Il potere degli introversi: non devi gridare di sentirti


Il potere degli introversi: non devi gridare di sentirti

Non devi essere estroverso per avere successo negli affari o nella vita, dice l'autrice Susan Cain. In una società che spesso sembra essere la sandbox privata dei maestri dell'universo gladiatore, schiaffi e schiaffoni, si scopre che c'è un posto per un terzo che cade nel lato introverso dello spettro della personalità: il cerebrale, silenzioso, percettivo alle sfumature ed emotivamente complesso. Il mondo - e gli affari - sarebbero i più poveri senza di loro e dei loro contributi, dice Cain.

Senza introversi, avremmo perso il computer Apple, la teoria della relatività, i girasoli di van Gogh e "Il gatto nel cappello" ", Ha detto Cain a Mobby Business. Cain, un autoproclamato introverso ed ex avvocato di Wall Street, è l'autore di "Quiet: Il potere degli introversi in un mondo che non può smettere di parlare" (Crown, 2012), un'esplorazione dei sorprendenti vantaggi di essere un introverso in un mondo estroverso. È passato in rassegna la classifica dei bestseller del New York Times nelle ultime nove settimane.

Lo spettro di estroversione / introversione

Lo spettro di estroversione / introversione è incentrato su come le persone rispondono alla stimolazione, inclusa la stimolazione sociale, ha detto Cain. > Gli estroversi bramano grandi quantità di stimolazione per sentirsi al loro meglio, mentre gli introversi si sentono più vivi quando si trovano in un ambiente più tranquillo, più basso ", ha detto." È importante capire l'introversione in questo modo, perché spesso le persone lo associano essere antisociale. È davvero una preferenza per socializzare in un modo meno stimolante. "

Un introverso, per esempio, potrebbe preferire un bicchiere di vino con amici intimi ad andare a una grande festa, ha detto Cain.

L'introversione non è la timidezza

L'introversione è anche spesso confusa con la timidezza, ha detto, ma non sono la stessa cosa.

"La timidezza è la paura del giudizio sociale", ha detto Cain. "Bill Gates è un introverso, ma non è timido. "

L'industria della tecnologia in particolare è stata ospitale con gli introversi, dice, anche se solleva una domanda o domanda sul fatto che sia la natura delle persone attratte dalla tecnologia o se sono le caratteristiche del settore tecnologico stesso

"Penso che uno dei motivi per cui vediamo così tanti introversi nelle professioni tecnologiche è perché l'idea di sedersi tranquillamente davanti al computer e interagire con essa è meno stimolante", ha detto Cain.

Ciò che offende il problema è che la maggior parte delle persone non soddisfa nessuno dei due antipodi sull'asse di estroversione / introversione. C'è una cosa come un ambiguo, disse.

L'ambiguo

"Siamo a volte tutti estroversi", disse Cain.

E introverso. È appassionata di citare Carl Jung, il 20

th psichiatra svizzero che per primo ha reso popolari i concetti di estroversione e introversione. "Jung ha detto:" Non esiste un puro estroverso o un puro introverso ,'" lei disse. "Un tale uomo sarebbe in un manicomio." Io amo quello. "

La distinzione, tuttavia, è spesso trascurata dalla società occidentale, che ha posto un premio all'estroversione per il secolo scorso, dice.

" È davvero una cosa occidentale ", ha detto . "Abbiamo sempre favorito l'azione sulla contemplazione".

Questo cambiamento è avvenuto a cavallo del 20

secolo , ha detto, quando le persone hanno iniziato a trasferirsi in città e lavorare per grandi aziende. Le persone hanno iniziato a pensare a come potrebbero emergere in un colloquio di lavoro. Hanno iniziato a chiedere: "Come faccio a vendermi? Come faccio a fare una chiamata di vendita?" La cultura della personalità

"Penso che sia quando siamo davvero entrati in quello che gli storici chiamano la cultura della personalità", ha detto Cain. . "Abbiamo iniziato a valutare le persone per essere molto magnetiche, carismatiche e dominanti: questa è davvero la cultura che abbiamo ereditato oggi."

Cain vede un pregiudizio contro gli introversi. Scuole, luoghi di lavoro e istituzioni religiose sono progettate per estroversi, ha detto. Molti introversi arrivano a credere che ci sia qualcosa di sbagliato in loro e dovrebbero cercare di fingere l'estroversione. Cain crede che questo pregiudizio porti a uno spreco colossale di talento, energia e felicità.

In realtà, molti dei più grandi successori del 20

secolo erano introversi, dice Caino: Eleanor Roosevelt, George Orwell, Rosa Parks, Marcel Proust, Warren Buffett, Larry Page e Steve Wozniak, che con Steve Jobs (un estroverso) hanno dato vita al computer originale Apple, per citarne alcuni. Gli introversi possono essere leader efficaci? "Estroversi e introversi hanno sia pro che contro come leader", ha detto. "Tendiamo a vedere i professionisti degli estroversi e dei contro negli introversi, penso che Obama sia un esempio in cui puoi vederli entrambi."

Devi urlare per essere ascoltato?

Come fanno gli introversi a sfruttare le qualità associati a loro - riflessività, perseveranza, sensibilità - per creare una carriera di successo in un mondo del business che premi il pensiero di gruppo ed è sprezzante nei confronti degli introversi come leader? Devi urlare per essere ascoltato?

Come schieri tali rituali di personalità alfa come lavorare nella stanza?

La realtà della maggior parte di queste sessioni di passaggio è che ti ritrovi con una manciata di biglietti da visita

"Trova una delle due persone con cui vuoi costruire una profonda connessione", ha detto Cain. "Penso alle feste come a una serie di conversazioni faccia a faccia, perché è lì che mi sento a mio agio."

E usa le tue capacità naturali. Più della metà degli ospiti della radio che Cain ha incontrato le ha detto che sono introversi, dice. E suonano le loro naturali capacità di ascolto fino in fondo.

Capacità di ascolto

"Gli introversi sono noti per fare domande davvero buone e ascoltare le risposte", ha detto Caino. "È uno stile di conversazione introverso, che di solito inizia presto nella vita quando vuoi distogliere l'attenzione da te stesso e focalizzarlo su un'altra persona."

Cain offre il consiglio di Jon Berghoff, un introverso che si è ritagliato una carriera come un venditore impareggiabile.

"Molte persone credono che la vendita richieda di essere un parlatore veloce, o di saper usare il carisma per persuadere", ha detto Berghoff a Cain. "Quelle cose richiedono un modo estroverso di comunicare, ma nelle vendite c'è una verità ovvia che" abbiamo due orecchie e una bocca e dovremmo usarle in proporzione ". Credo che sia ciò che rende qualcuno davvero bravo a vendere o consultare, la cosa numero uno è che devono davvero ascoltare bene. "

" Penso che sia in parte il fatto di essere un finto estroverso quando devi essere, come Finché non stai bruciando ", ha detto Caino. "La cosa reale è far sì che il tuo vero sé funzioni per te. Se c'è una strada di business che ti interessa, scopri come puoi farlo mentre sei ancora in grado di ricaricare. Usciremo tutti dalle nostre zone di comfort per fare il lavoro che amiamo, ma la chiave di tutto questo è concederci posti di ristoro, un posto dove possiamo andare quando vogliamo tornare al nostro vero sé.Le persone sono così affamate di questo equilibrio, anche gli estroversi bramano più tranquillo. "


Come la tecnologia rende più difficile risparmiare denaro

Come la tecnologia rende più difficile risparmiare denaro

Mentre la maggior parte della tecnologia è volto a semplificare la vita, un nuovo sondaggio rivela un aspetto che rende più difficile: risparmiare denaro. Un sondaggio condotto per l'American Institute of CPAs ha rivelato che mentre più della metà degli adulti statunitensi ritiene che la tecnologia abbia reso più facile spendere denaro, solo il 3% pensa di aver reso più facile il salvataggio.

(Generale)

I lavoratori infelici chiamano i loro più grandi reclami

I lavoratori infelici chiamano i loro più grandi reclami

Il malcontento dei lavoratori statunitensi ha per il loro lavoro molte persone in cerca di nuove opportunità. Complessivamente, quasi il 20% degli americani sono infelici al lavoro, con oltre il 60% che ha pensato di smettere di lavorare, secondo una nuova ricerca del Rasmussen College. Lo studio ha rivelato una serie di motivi per cui i dipendenti stanno pensando di trovare qualcosa di meglio.

(Generale)