La creatività non conduce sempre ai profitti, i risultati dello studio


La creatività non conduce sempre ai profitti, i risultati dello studio

La creatività e l'innovazione sono fondamentali per la crescita delle imprese, suggerisce una nuova ricerca.

Se le aziende non riescono a integrare la creatività e l'innovazione nel proprio business, potrebbero evitare di raggiungere il loro pieno potenziale, a uno studio della Rice University, dell'Università di Edimburgo e della Brunel University.

La creatività e l'innovazione sono fenomeni complessi, multilivello che si espandono nel tempo e richiedono una leadership competente per massimizzare i loro benefici, hanno detto i ricercatori. Jing Zhou, ricercatore presso la Jones Graduate School of Business della Rice University e uno dei coautori dello studio, ha affermato che la stragrande maggioranza delle aziende che operano oggi non sta facendo un buon lavoro di traduzione di idee creative in soluzioni che migliorano le prestazioni delle aziende.

"La direzione deve prestare attenzione per catturare la creatività dei dipendenti e implementare le idee creative", ha detto Zhou. Inoltre, le aziende si concentrano troppo sugli obiettivi attuali e non assumono i rischi necessari per trasformare la creatività in profitti, ha detto.

Invece, Zhou ha detto che le aziende devono fare un lavoro migliore di manager della formazione per riconoscere una buona idea e run with it.

"Se aspetti che l'idea sia pronta per essere implementata, potrebbe essere troppo tardi", ha detto Zhou. "I manager devono acquisire idee promettenti e poi tradurle in prodotti, processi e un migliore servizio clienti."

I risultati sono il risultato della revisione degli autori del corpo in rapida crescita della ricerca sulla creatività e l'innovazione sul posto di lavoro, con particolare attenzione al periodo dal 2002 al 2013.

"Molti di noi studiano la creatività dei dipendenti e molti di noi che studiano l'innovazione e l'implementazione delle idee, ma non ci parliamo, siamo in silenzio" Zhou ha detto. "L'obiettivo della revisione è quello di integrare entrambi."

La ricerca arriva sulla scia di uno studio precedente condotto da Zhou. Questo studio ha scoperto che la creatività dei dipendenti non portava direttamente alle prestazioni aziendali e che le imprese dovevano fare uno sforzo affinché la creatività venisse canalizzata in risultati positivi. Lo studio ha suggerito che i manager hanno bisogno di coltivare, riconoscere e convogliare la creatività dei loro dipendenti in prestazioni reali.

"L'assunto è che una volta che i dipendenti dimostrano creatività, le aziende possono tradurle in prestazioni a livello aziendale", ha detto Zhou. "Il nostro studio ha dimostrato il contrario."

L'attuale ricerca, co-autrice del professore della Brunel Neil Anderson e della docente di Edimburgo Kristina Potocnik, sarà pubblicata nel numero di revisione annuale del Journal of Management.

Originariamente pubblicato su Mobby Business .


Il potere rende i padroni trattare male i dipendenti

Il potere rende i padroni trattare male i dipendenti

Quanto i power manager percepiscono di avere un ruolo nel modo in cui trattano in modo equo coloro che lavorano per loro, secondo una nuova ricerca. Lo studio, pubblicato di recente sul Journal of Personality and Social Psychology, ha rilevato che i manager che hanno un senso elevato di il loro potere tratta gli altri in modo meno equo rispetto ai capi che si considerano meno potenti.

(Comando)

Che cosa dice di te la cravatta?

Che cosa dice di te la cravatta?

Non sei sicuro di quello che la tua cravatta dice di te? Ora puoi definitivamente sapere. Fortuna Tokyo, un marchio di lusso giapponese leader, ha iniziato a creare legami progettati per trasmettere significati particolari. "Molti dei marchi di stilisti più importanti di oggi sembrano avere questa mentalità che chi li indossa deve abbinarsi a qualsiasi capo di abbigliamento particolare" ha detto Akiko Koba, fondatore e designer di Fortuna Tokyo.

(Comando)