Il lato psicologico dell'imprenditoria: sei pronto?


Il lato psicologico dell'imprenditoria: sei pronto?

Quando le persone pensano alle domande da porsi prima di avviare un'impresa, la lista di solito include standard come "Il mio prodotto è fattibile?" e "Ho studiato a fondo il mio mercato di riferimento?" Ma quando capiamo se il loro piano aziendale è solido e come stanno andando a raccogliere fondi, gli aspiranti imprenditori spesso dimenticano l'altro lato della gestione di un'impresa: la preparazione psicologica del proprietario.

È facile confondere "essere psicologicamente pronti" con "essere pronti a sfuggire alla vita aziendale", ma c'è molto di più per l'imprenditorialità che la libertà di essere il capo di te stesso.

"L'imprenditorialità si sta diffondendo in un momento in cui le persone sono sempre più infelici o insoddisfatte nei loro 9-5 posti di lavoro, con una nozione semplicistica che diventare un imprenditore è la risposta a tutti i loro problemi ", ha detto Grace Clapham, co-fondatrice di un ritiro educativo chiamato The Change School con sede a Bali. "Mentre una delle tante gioie di essere un imprenditore è la capacità di gestire il proprio tempo e giocare con le possibilità, questa è solo metà dell'immagine."

L'altra metà dell'immagine potrebbe non essere così allettante. "La realtà meno affascinante di essere un imprenditore è che è un duro lavoro", ha aggiunto la co-fondatrice di Clapham, Solonia Teodros. "Richiede disciplina - fare ciò che deve essere fatto anche quando non ne hai voglia - ed è pieno di giorni difficili, incertezza e compromessi."

I ritiri della Scuola di Cambia sono specificamente orientati verso le persone che sono in momenti di cambiamento o trasformazione nelle loro vite, come quelli che stanno cercando di avviare un'impresa per la prima volta. Questi ritiri aiutano queste persone a valutare se sono veramente attrezzati per fare il grande passo verso l'imprenditorialità. Clapham e Teodros consigliano agli aspiranti imprenditori di porsi le seguenti domande per valutare la loro prontezza emotiva e mentale per questo cambiamento che cambia la vita.

Perché voglio intraprendere questo viaggio? Molti primi imprenditori lanciano un giro d'affari un'idea che li eccita all'epoca o che sembra un'opportunità lucrosa, solo per perdere interesse o vapore in pochi anni. Mentre l'eccitazione e il potenziale di guadagno sono buoni motivi per trovare una startup, avere chiarezza sul perché lo stai facendo e quale valore vuoi creare sono le uniche certezze che ti manterranno quando il gioco si fa duro.

"[Se] l'azienda cresce e decolla, avrai ancora la passione, la guida e la disciplina necessarie per andare avanti? " Clapham ha detto. "L'unico modo per essere certi di un impegno a lungo termine è quello di garantire che la tua attività rappresenti il ​​tuo scopo, la tua passione e una visione più ampia."

Sono certo che i miei lavori attuali o alternativi non possono soddisfare questi desideri? Essere un imprenditore non è per tutti. Teodros ha osservato che le persone sono venute alla Scuola del Cambiamento con l'intenzione di avviare un'attività, e in seguito si sono rese conto che non era davvero una direzione che volevano prendere. Alcune persone hanno semplicemente bisogno di più struttura nella loro attuale carriera: una squadra più grande, più direzione, un marchio esistente, ecc.

"L'imprenditorialità non dovrebbe essere vista come una soluzione o piano di backup per lasciare un lavoro insoddisfacente", ha detto Teodros Business Notizie quotidiane. "[Se questo è il caso], investi tempo e risorse per scoprire opportunità non sfruttate nel tuo attuale lavoro o posizioni alternative."

Ho un forte sistema di supporto o rete? Guarda la tua rete immediata e identifica gli influencer o capi di pensiero che possono aiutare a difendere la tua causa o metterti in contatto con gli altri. Coinvolgere le comunità, sia online che offline, per attirare esperti di approfondimento, rimbalzare idee dagli altri e, forse soprattutto, cercare un sostegno morale.

"L'imprenditorialità può essere solitaria e ha la sua parte di giorni difficili", ha detto Clapham. "Avere una community basata sul valore è la chiave."

Che tipo di struttura temporale ti farebbe comodo? Se ritieni di essere effettivamente pronto a diventare un imprenditore, dovrai darti il ​​tempo e lo spazio necessari per prepararti psicologicamente al viaggio che ti aspetta. Scopri il tuo perché, perfeziona il tuo piano aziendale e fai il lavoro di base per ricercare, connettere e coinvolgere i giocatori nel tuo ecosistema, ha detto Teodros. Da lì, a seconda delle risorse disponibili, puoi decidere quando lanciare il tuo prodotto o la tua attività.

Quando sei soddisfatto delle tue risposte a queste quattro domande, puoi e dovresti sentirti sicuro di immergerti nell'imprenditoria.

"Esci e inizia", ​​disse Clapham. "Non aspettare che tutto sia perfetto, basta lanciare e perfezionare, sapere che non ci sono scorciatoie, continuare ad imparare, perfezionare, adattare e andare".

Originariamente pubblicato su Mobby Business


Istantanea per le piccole imprese: il negozio di sandwich di Capriotti

Istantanea per le piccole imprese: il negozio di sandwich di Capriotti

La nostra serie di scatti aziendali di piccole imprese presenta foto che rappresentano, in una sola immagine, le attività commerciali di piccole dimensioni. Ashley Morris, CEO di Capriotti's Sandwich Shop , Inc., spiega come questa immagine rappresenti la sua attività. Fondata nel 1976, Capriotti è una paninoteca pluripremiata che rimane fedele alla loro tradizione di 40 anni di tostatura lenta, tutti i tacchini naturali in casa ogni giorno per i loro sottotitoli.

(Attività commerciale)

Lo stato delle piccole imprese: Pennsylvania

Lo stato delle piccole imprese: Pennsylvania

Come parte del nostro progetto di un anno "Lo stato delle piccole imprese", Mobby Business intende riferire sulla piccola impresa ambiente in ogni stato in America. In questa puntata, abbiamo chiesto ad alcuni dei circa 1 milione di piccoli imprenditori della Pennsylvania circa le sfide e le opportunità di operare nel loro stato.

(Attività commerciale)