In che modo Common Sense e Hindsight ci tengono al futuro


In che modo Common Sense e Hindsight ci tengono al futuro

I libri di Harry Potter venduti beh perché molte persone li hanno acquistati.

Se quel po 'di analisi ha senso per te, sei stato sedotto dalla sirena del ragionamento circolare, dice Duncan Watts, professore alla Columbia University e principale scienziato di Yahoo! Ricerca. E questo ha causato il fallimento di più imprese.

Il ragionamento circolare è l'ancella della nostra convinzione nella capacità del buon senso e del senno di poi di spiegare il funzionamento del mondo. Ma il buon senso e il senno di poi hanno fatto deragliare i piani migliori di topi, uomini e imprese da tempo immemorabile. Mentre ci danno una visione chiara del passato, sono ciechi verso le incognite del futuro. E quelle sono le cose che ti intrufolano e ti mordono.

Nel suo nuovo libro, Tutto è ovvio: una volta che conosci la risposta (Crown Business, 2011), Watts mostra perché il buon senso scompare e perché il più semplice e plausibile la risposta di solito non è la migliore.

O come HL Mencken, uno scrittore del XX secolo e critico acerbo, una volta osservato: per ogni problema complesso c'è una risposta chiara, semplice e sbagliata.

È facile raccontati una storia, Watts, il cui libro è stato pubblicato questo mese, ha detto MobbyBusiness. Hai una storia che sembra giusta e non c'è niente che possa contraddirlo.

Noi - e il nostro processo decisionale - siamo prigionieri di un approccio narrativo. Ci hanno insegnato che ci sarà una risposta e sarà una risposta completa, ha detto Watts. Siamo molto a disagio con la casualità come spiegazione.

Vogliamo anche credere nei poteri della nostra intuizione. Ma, disse Watts, dovresti resistere. Dovresti sospettare la tua intuizione, ha detto.

L'approccio scientifico, d'altra parte, è un modo per comprendere il mondo senza avere alcuna intuizione al riguardo. E inizia con una specie di storia - un'ipotesi.

La differenza è che testiamo le storie e le modifichiamo quando non funzionano, ha detto. La narrazione è un utile punto di partenza. La vera domanda è cosa faremo dopo.

Watts ha detto che il problema con il buon senso è che funziona molto bene in circostanze concrete e immediate, ma non si adatta bene.

È estremamente efficace e affidabile, ha detto Watts. Funziona così bene che siamo tentati di usarlo in tutte le circostanze. Il ragionamento di buon senso funziona molto bene quando la stessa situazione si ripete ripetutamente.

Ma non ci sono due problemi uguali, ha detto. Ed è qui che il ragionamento del buon senso ci mette nei guai.

Il buon senso spesso confonde la correlazione con la causalità, ha detto Watts. Solo perché A è successo ed è stato seguito da B non significa A causato B.

Ciò di cui abbiamo bisogno, ha detto, è un senso raro che esplora risultati alternativi e non crede che ci sia solo una strategia corretta.
Questo tipo di senso sarebbe basato su strategie e processi che non dipendono dal fatto che la tua intuizione sia corretta, ha affermato Watts. È necessario disporre di un portafoglio di strategie ed essere flessibili nell'applicarle. Devi testare le ipotesi e esprimere ipotesi che non sapevi di fare.

Il metodo scientifico, con la sua enfasi sulla teoria, l'osservazione e la sperimentazione, può fornire una risposta. Misurare-e-reagire è un modo per farlo, ha detto. Il successo dipende dalla reazione rapida, non dalla previsione del futuro. Prova molte e molte altre cose.

Watts cita il successo di Zara, un rivenditore di abbigliamento spagnolo. Piuttosto che cercare di anticipare ciò che gli acquirenti acquisteranno la prossima stagione, l'azienda osserva ciò che le persone stanno già indossando, crea un portafoglio di stili, tessuti e colori e li prova in piccoli lotti per vedere cosa vende e cosa no.
Utilizzando una produzione e una distribuzione molto flessibili che possono reagire rapidamente alle informazioni provenienti direttamente dai consumatori, Zara è in grado di progettare, produrre, spedire e vendere un nuovo capo in qualsiasi parte del mondo in poco più di due settimane.

Measure-and-react è particolarmente evidente - e rilevante - nel mondo online, ha affermato Watts, dove è noto come test di benne. I designer online lo utilizzano per ottimizzare il posizionamento degli annunci, la selezione dei contenuti, i risultati di ricerca, i consigli, i prezzi e il layout di pagina su un sito. Quando vogliono cambiare un elemento di design, lo modificano per la versione che un piccolo numero di utenti - il secchio - vedono e misurano il loro feedback e il loro comportamento reale. È un modo rapido per imparare cosa funziona e cosa no.

Yahoo ha utilizzato i test del bucket prima di lanciare la sua nuova home page nel 2009 e la tattica è ora utilizzata regolarmente dalle maggiori compagnie web come Google e Microsoft.

Watts ha detto che i piani falliscono perché i pianificatori fanno affidamento sul proprio buon senso per ragionare sul comportamento di persone che sono diverse da loro.

Vincere sul mercato non è in grado di prevedere cosa c'è, ha detto. Non esiste una domanda latente. Il mercato si costruisce su se stesso. La fortuna gioca un ruolo importante nel successo.

  • Storia non a castello, è un business
  • Come costruire imprese: non innovare, trasformare
  • Studio: innovazione vitale, ma Molte aziende cadono breve


Responsabilità sociale non più facoltativa per le imprese

Responsabilità sociale non più facoltativa per le imprese

La vendita di un buon prodotto o servizio non è più sufficiente per attrarre gli acquirenti socialmente attenti di oggi, nuove ricerche mostrano. Uno studio condotto da pubbliche relazioni e società di marketing Cone Communications ed Echo Research ha rivelato la responsabilità è ormai un imperativo per la reputazione, con oltre il 90 percento degli acquirenti in tutto il mondo che probabilmente passeranno a marchi che supportano una buona causa, dati un prezzo e una qualità simili.

(Comando)

Le donne attraenti potrebbero essere meno propense ad essere assunte

Le donne attraenti potrebbero essere meno propense ad essere assunte

La bellezza può essere solo profonda, ma quando si tratta di più bella sei, più è probabile che tu venga assunto. A meno che tu non sia una donna. Secondo recenti ricerche, gli uomini di bell'aspetto avevano il 50% di probabilità in più di essere convocati per un colloquio di lavoro, ma le donne di bell'aspetto avevano meno probabilità di fare un colloquio.

(Comando)