Nonostante la tecnologia, interviste di lavoro faccia a faccia continuano a fare la migliore impressione


Nonostante la tecnologia, interviste di lavoro faccia a faccia continuano a fare la migliore impressione

Anche se sempre più datori di lavoro stanno conducendo colloqui di lavoro online e telefonici, niente di meglio di un incontro faccia a faccia, suggerisce una nuova ricerca .

Sia i candidati al lavoro che i datori di lavoro fanno migliori impressioni durante le interviste in persona che durante le interviste mediate dalla tecnologia, secondo uno studio della George Washington University.

"Viviamo in un mondo in cui ci affidiamo sempre più alla tecnologia, ma questo studio ci ricorda che le interazioni personali non dovrebbero mai essere sottovalutate, "Nikki Blacksmith, uno degli autori dello studio e un dottorando nel Dipartimento di Scienze e Comunicazione Organizzative della George Washington University, ha detto in un dichiarazione.

Per lo studio, i ricercatori hanno esaminato 12 articoli di ricerca pubblicati tra il 2000 e il 2007 che hanno esaminato le impressioni dei candidati e dei datori di lavoro durante vari tipi di colloqui di lavoro. Gli articoli, che valutavano sia interviste di persona che di tecnologia, includevano le valutazioni dell'intervistatore e dell'intervistato.

Gli autori dello studio hanno scoperto che le interviste video ricevevano le valutazioni più negative, seguite da interviste telefoniche e informatiche. Le interviste face-to-face hanno ricevuto le classifiche più favorevoli.

"Molte volte, il candidato non ha scelta nel formato dell'intervista", ha affermato Blacksmith. "Tuttavia, l'organizzazione ha una scelta e se non sono coerenti con il tipo di intervista che usano tra i candidati, potrebbe portare a problemi di equità e forse anche una causa".

Mentre i ricercatori pensavano che le interviste video potessero migliorare nel tempo, man mano che divennero più comuni e le persone si abituarono a loro, scoprirono che il contrario era vero. Gli autori dello studio hanno scoperto che le valutazioni per interviste mediate dalla tecnologia sono diventate più negative in studi più recenti.

"Considerando il ritmo con cui la tecnologia è cambiata, è chiaro che non abbiamo la comprensione dell'intervista moderna", hanno scritto gli autori dello studio.

Mentre crede che i risultati dello studio siano importanti, Blacksmith ha affermato che sono necessarie ulteriori ricerche poiché ha esaminato solo un piccolo numero di studi, alcuni dei quali sono stati condotti qualche tempo fa.
Lo studio, pubblicato di recente nella rivista Personnel Assessment and Decisions, è stato co-autore di Jon Willford, uno studente di dottorato presso la George Washington University, e Tara Behrend, professore associato di George Washington.

Hai bisogno di aiuto per preparare il tuo prossimo colloquio di lavoro? Dai un'occhiata a questo articolo Business News per suggerimenti.


8 Suggerimenti per scrivere una grande lettera di presentazione

8 Suggerimenti per scrivere una grande lettera di presentazione

I gestori assumenti a volte hanno centinaia di lettere di copertura e curriculum da setacciare per un singolo post di lavoro. I potenziali impiegati hanno solo pochi secondi per fare una buona prima impressione, e una lettera di copertura noiosa li può piazzare dritti nel "no pila". Le lettere di copertura consentono ai datori di lavoro di ascoltare la tua voce, capire le tue intenzioni e conoscere la tua personalità .

(Carriera)

Come ottenere un lavoro nell'IA o nell'apprendimento automatico

Come ottenere un lavoro nell'IA o nell'apprendimento automatico

Si dice che lo scienziato Arthur Samuel abbia affermato che l'apprendimento automatico è un aspetto del suo campo che dà "ai computer la capacità di apprendere senza essere programmati esplicitamente". Ecco perché l'apprendimento automatico è anche considerato un elemento dell'intelligenza artificiale, o AI, che si occupa più in generale di come i computer possano capire da soli le cose.

(Carriera)