Ho sfidato un divario di mercato e creato una linea di abbigliamento femminile professionale


Ho sfidato un divario di mercato e creato una linea di abbigliamento femminile professionale

Ho lavorato in finanza per quasi 14 anni, scalando costantemente la scala aziendale. Mentre progredivo, sapevo che avevo bisogno di iniziare a vestire la parte. Come gli uomini, avrei potuto scegliere la marina perenne o il vestito grigio; ma per me era importante non compromettere la mia femminilità. In realtà, volevo esprimerlo.

Ho perlustrato infiniti centri commerciali e siti web per abiti da lavoro di buona qualità, adatti all'ufficio che potevano resistere a lunghi periodi di lavoro in ufficio, viaggi di lavoro e eventi post-lavoro. Le mie ricerche erano per lo più infruttuose.

Ho trovato un'abbondanza di abiti economici, la maggior parte dei quali era troppo trendy per il lavoro e che sospettavo, dato il prezzo, eticamente compromessa. Tuttavia, il mio portafoglio flat-out ha rifiutato l'altra estremità della scala dei prezzi; e sono stato lasciato a tentoni di accontentarsi di qualcosa nel mezzo.

Quando ho capito che c'era poco da trovare, ho deciso di crearlo da solo. L'idea è germogliata in un momento in cui ero ad un bivio nella mia carriera, e stavo cercando una nuova sfida.

Mi ha aiutato a passare gran parte della mia vita lavorativa analizzando aziende e industrie. Volevo sapere se c'era davvero un vuoto nel mercato; e così, ho fatto la mia ricerca. Globalmente, il 60 per cento dei laureati sono donne. La loro prevalenza nel mondo del lavoro richiedeva opzioni di guardaroba più professionali e femminili.

Ho fatto il grande passo, lasciato il mio lavoro e ho fondato Rose & Willard. Ho scelto il nome in modo specifico perché significava "femminile e audace" nell'antico inglese. Non solo incorpora tutto ciò che volevo che il marchio rappresentasse, ma riflette anche i nostri clienti - donne che sanno chi sono e si schierano per quello che vogliono.

Quando ho fondato l'azienda, mi sono reso conto che Ho avuto l'opportunità non solo di fornire un prodotto che credevo mancasse nel mercato, ma anche di uno che potesse essere creato eticamente, in modo sostenibile e onesto - e senza compromessi per la qualità.

I nostri prodotti sarebbero realizzati con i migliori materiali e progettati per anni, non per stagioni. Creeremo un guardaroba duraturo, pratico ed elegante fatto con gentilezza verso le persone e l'ambiente.

Da un punto di vista etico, non solo non useremmo mai uno sfruttamento, verificheremmo ogni aspetto della nostra catena del valore per garantire che nessuno fosse essere sfruttato. Gli stagisti sarebbero pagati, le ore sarebbero ragionevoli e il lavoro flessibile sarebbe aperto a tutti. Attraverso questo piano, ho trovato che una squadra felice è un team produttivo.

La moda è la seconda industria più inquinante del mondo dopo il petrolio. Per limitare l'impatto sull'ambiente, ho cercato di ridurre al minimo la nostra impronta di carbonio e le miglia aeree; progettiamo, produciamo e distribuiamo da un'unica sede di Londra. Niente è buttato via Ricicliamo o doniamo qualsiasi tessuto rimanente.

La terza parte della nostra strategia è la nostra onestà alle donne. Fin dalla nostra nascita, ci siamo impegnati a mostrare la diversità nelle nostre immagini: razza, età e abilità. Il linguaggio del corpo positivo è espresso in tutti i nostri scatti di modello, poiché vogliamo che le donne si sentano autorizzate, non avvilite, quando vedono le nostre pagine di moda. Riteniamo che sia importante mostrare ritratti più realistici delle donne, quindi il ritocco è limitato ai vestiti e non ai modelli.

In questo momento, si discute se l'industria della moda è elitaria ed esclusiva o rappresentativa e inclusiva. Indipendentemente da ciò, i consumatori hanno consolidato il loro potere attraverso i social media; e le strutture di potere tradizionali vengono smantellate. Credo che ora sia un momento eccitante per un cambiamento positivo; e il team di Rose & Willard si impegna a farne parte.

Informazioni sull'autore: Heidy Rehman è il fondatore e CEO di Rose & Willard, un marchio di abbigliamento da lavoro etico che offre design "femminili e audaci".


Istantanea di piccole imprese: Prof.ssa Egghead Science Academy

Istantanea di piccole imprese: Prof.ssa Egghead Science Academy

Nome azienda: Prof.ssa Egghead Science Academy Sito web: www.ProfessorEgghead.com Fondato: 2007 Il co-fondatore Gary Tuch ha condiviso la storia dietro la professoressa Egghead Science Academy, un franchising che offre corsi interattivi di scienze e ingegneria per bambini. Questa foto è un ottimo esempio di ciò che facciamo - non parliamo solo di scienza; lo mettiamo nelle mani dei bambini e permettiamo loro di imparare facendo.

(Attività commerciale)

Settimana nazionale per le piccole imprese: Coinvolgimento nella tua comunità

Settimana nazionale per le piccole imprese: Coinvolgimento nella tua comunità

La prossima settimana (dal 30 aprile al 6 maggio 2017) è la National Small Business Week (NSBW). Dal 1963, la Small Business Administration (SBA) ha sponsorizzato questa settimana, che riconosce e sottolinea l'impatto delle piccole imprese in tutto il paese. L'SBA riferisce che le piccole imprese creano circa i due terzi di tutti i nuovi posti di lavoro, restituiscono denaro alle comunità locali e contribuiscono alla crescita economica nazionale e globale complessiva.

(Attività commerciale)