La disoccupazione a lungo termine può innescare problemi di salute mentale


La disoccupazione a lungo termine può innescare problemi di salute mentale

La connessione tra il lavoro e la salute mentale possono essere più importanti di quanto generalmente si pensi. Secondo una nuova ricerca, coloro che erano disoccupati da più di 25 settimane nell'ultimo anno erano più propensi delle loro controparti occupate a sperimentare problemi di salute mentale per la prima volta.

"Abbiamo scoperto che le persone esposte alla disoccupazione di lunga durata erano tre volte più probabilità delle persone impiegate nell'ultimo anno di essere esposte al loro primo attacco di disagio psicologico in modo clinicamente definito ", ha detto il ricercatore Arthur Goldsmith, professore di economia a Washington e Lee University a Lexington, in Virginia.
Goldsmith ha condotto lo studio insieme al capo investigatore Timothy Diette di Washington e Lee, Darrick Hamilton della New School University e William Darity della Duke University. Hanno esaminato gruppi di persone che non avevano mai avuto problemi di salute mentale prima della loro disoccupazione.
I ricercatori hanno attribuito le loro scoperte al senso di finalità che il lavoro fornisce.
"Quando le persone sono esposte alla disoccupazione di lunga durata, Ovviamente sentono di aver perso il controllo della loro capacità di guadagnarsi da vivere e di prendersi cura delle loro famiglie ", ha detto Goldsmith in una nota. "Si preoccupano del loro futuro".
Lo studio ha anche rilevato che i gruppi di minoranza e quelli con un'istruzione superiore hanno riportato maggiori incidenze di disagio psicologico.
I problemi di salute mentale non sono gli unici problemi associati alla disoccupazione, ha aggiunto Goldsmith.
"Vediamo che i tassi di divorzio sono più alti durante le recessioni, i tassi di matrimonio scendono durante le recessioni, i bambini che crescono in famiglie con genitori disoccupati si comportano più male a scuola e tendono ad avere più problemi comportamentali". "La disoccupazione sta lacerando il tessuto stesso della nostra società, e suggerirei che guardiamo a questo con un maggiore senso di urgenza."
Goldsmith presentò le sue scoperte oggi (19 ottobre), durante un briefing del Congresso sul benefici dell'occupazione e l'impatto della disoccupazione, sponsorizzato dall'American Psychological Association.

  • 10 Disturbi psichiatrici controversi
  • 5 persone che non dovresti mai assumere
  • 'Talent Magnet' rivela la verità sul nuovo mercato del lavoro


5 Suggerimenti per la gestione dei lavoratori remoti

5 Suggerimenti per la gestione dei lavoratori remoti

La tecnologia ha consentito ai dipendenti di servire i clienti di tutto il mondo in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo tramite una connessione Internet. Con queste nuove possibilità arriva un offuscamento delle linee tra lavoro mobile, remoto e ufficio. Josh Clifford, un piccolo esperto di servizi aziendali e vicepresidente e direttore generale con PlumChoice, fornitore di servizi tecnologici, offre cinque suggerimenti per aiutare gestire l'accesso remoto dei dipendenti alla tua azienda.

(Generale)

15 Lavoro da casa Lavoro fantastico per i genitori

15 Lavoro da casa Lavoro fantastico per i genitori

Trovare l'equilibrio tra lavoro e vita privata è un compito difficile per molti genitori che lavorano. La capacità di lavorare a distanza elimina il tempo di pendolarismo e riduce al minimo le spese per viaggi di lavoro, pranzi e abbigliamento professionale. Fornisce inoltre ai genitori maggiore flessibilità per adattarsi al loro lavoro nella loro vita pur rimanendo prontamente disponibili per prendersi cura delle esigenze della propria famiglia.

(Generale)