Quali sono le persone che guidano le persone a diventare whistle-blowers


Quali sono le persone che guidano le persone a diventare whistle-blowers

Kyle Lagow ha fatto il fischio al suo ex datore di lavoro e gli è stato assegnato $ 14,5 milioni per farlo.

E non è una brutta cosa

Questo perché l'ammissione di Lagow ha portato alla luce non solo una pratica sgradevole e non etica da parte del suo ex datore di lavoro, ma può anche cambiare l'opinione che la gente ha degli informatori.

Lagow, ex perito di Countrywide Financial Corp., interrogato il suo datore di lavoro quando li vide sopravvalutare le case acquistate con ipoteche garantite dal governo. Ciò a sua volta ha aumentato il valore dei prestiti che l'azienda ha venduto sul mercato dei mutui secondari. Ciò ha portato ad un accordo di $ 25 miliardi tra i regolatori federali e statali e l'industria dei mutui. Ha portato anche al licenziamento di Lagow da Countrywide.

Anche se Lagow ha semplicemente riportato un errore quando l'ha visto, la maggior parte delle persone non vede gli informatori in questo modo. Invece, la maggior parte della gente pensa che gli informatori siano dipendenti canaglia e scontenti. Una nuova ricerca, tuttavia, sta creando dei buchi in quella convinzione.

[Si può essere realmente licenziati per essere "troppo caldi"?]

Secondo la ricerca del Consiglio delle risorse etiche, il 65% dei lavoratori che hanno assistito a cattiva condotta ha riferito esso. Più della metà dei lavoratori che hanno denunciato cattiva condotta ha dichiarato di averlo fatto a una fonte attendibile all'interno dell'organizzazione, mentre poco meno di un quarto ha portato problemi a un alto dirigente.

"Tendiamo a pensare che gli informatori esca dall'azienda perché non si fidano del loro datore di lavoro ", ha detto Patricia Harned, presidente dell'ERC. "Ma nella maggior parte dei casi, i dipendenti si rivolgono in primo luogo alla loro gestione: molti considerano il whistle-blower come un termine dispregiativo per un impiegato sleale, ma abbiamo scoperto che l'informatore è spesso costretto a uscire, sia per paura che per inazione o entrambi. "

Nel complesso, la maggior parte dei dipendenti segnala cattiva condotta perché desidera risolvere il problema o aiutare l'organizzazione. Secondo il rapporto, i premi monetari erano il meno probabile fattore motivante per le persone a segnalare un problema. Il motivo più comune per la segnalazione è stata la dimensione del problema o del crimine.

Il rapporto ha anche rilevato che i dipendenti erano molto più propensi a segnalare problemi se sapevano che riportare il problema avrebbe comportato un cambiamento. Per questo motivo il CER consiglia alle imprese di chiarire ai dipendenti come definire la cattiva condotta e, soprattutto, come i lavoratori possono segnalarlo.

"La migliore strategia per la gestione è rispondere in modo rapido ed efficace quando i dipendenti segnalano cattive condotte", ha detto Harned. .

Questa ricerca, parte di uno studio condotto dal Centro risorse etiche, è stata finanziata da Dell e URS Corp. Le informazioni si basavano su oltre 4.600 risposte.


10 Consigli su come sviluppare un marchio autentico

10 Consigli su come sviluppare un marchio autentico

R. Kay Green, PhD è CEO e Presidente di RKG Marketing Solutions. Un marchio è il potere di te su carta, di persona, in onda o sullo schermo. È l'estensione di te stesso che i tuoi materiali di marketing tentano di proiettare. I marchi funzionano allo stesso modo, grandi o piccoli. I marchi che hanno successo sono quelli unici, ma sono anche quelli autentici.

(Comando)

Poche aziende preparate a sostituire l'amministratore delegato

Poche aziende preparate a sostituire l'amministratore delegato

Do sai chi dirigerà la tua azienda quando il tuo CEO lascerà? Probabilmente no. Un nuovo studio della Stanford University Rock Center per la Corporate Governance e The Institute of Executive Development ha scoperto che solo il 46% delle imprese ha un processo formale per lo sviluppo di candidati successivi per posizioni dirigenziali chiave.

(Comando)