Ho 99 problemi, ma le persone non ne fanno parte


Ho 99 problemi, ma le persone non ne fanno parte

Sono stato un CEO da quasi 20 anni. Durante questo periodo, ho imparato molto sulla gente, specialmente su altri leader. Una delle loro domande più importanti è: "Come posso risolvere i problemi della mia gente?" Ho affrontato molti problemi con l'amministratore delegato nel corso degli anni, ma uno con cui non faccio più fatica è la gente.

Capire le persone non è stato facile per me. Ad essere onesti, ero un manager di persone orribili all'inizio della mia carriera. Sono un pensatore di grande immagine che è molto efficace nell'eseguire piani e visioni, ma ero completamente ignaro del fatto che i miei impiegati avessero bisogno di più da me di idee e ordini. Potresti incolparlo della mia giovane età e inesperienza, dato che sono diventato amministratore delegato nei miei primi trenta anni, ma ora so che la mia età non aveva niente a che fare con i problemi della mia gente.

Non ero un bravo manager di persone perché il mio cervello era cablato per eccellere in altre aree. Ho una naturale tendenza a passare dall'idea all'azione con un cenno del capo alla pianificazione, ma senza creare consapevolezza esterna e comprare da altri. Quando non costruisco la consapevolezza esterna su un piano, evito proprio di ispirare gli altri a venire con me, il che è un passo cruciale nella creazione di un buon lavoro. Pensavo che la mia mentalità preparatoria fosse la mia più grande risorsa professionale, ma mi sbagliavo.

Riconobbi che avevo problemi con le persone che brontolavano nella stanza di pausa, la perdita di buoni dipendenti, incontri esplosivi, occhi che roteavano, ecc. All'inizio, ho provato di tutto, dall'esecutivo al coaching e alle valutazioni, alla lettura dei libri di leadership, ma niente sembrava funzionare. Questo ha cambiato il giorno in cui ho incontrato Mike Sturm, un uomo gioviale che non aveva alcun filtro e una totale mancanza di interesse nelle aziende americane. Come psicologo sociale e diagnostico dell'apprendimento, il lavoro di Mike era all'incrocio tra counseling, psicoterapia della Gestalt, psicologia dell'apprendimento e dell'educazione. Mike ha trascorso 25 anni a sviluppare una metodologia che spiega perché le persone fanno le cose che fanno in tre minuti o meno. Curioso, ho preso la sua valutazione e anni della mia gente hanno risposto alle domande in tre minuti.

Quello che ho imparato non riguardava la mia personalità o le mie competenze. Invece, sono stato finalmente in grado di riconoscere dove mi portavano le mie energie naturali (o le mie tendenze). La metodologia di Mike mi ha dato un'idea di dove potrei dedicare più tempo - esecuzione e pianificazione - e aree che richiedono più energia, come ispirare le persone e ottenere un buy-in per un piano.

Potenziato con questa conoscenza, ho iniziato a modificare il mio processo per il collegamento con il mio team. Ho aggiunto piani di comunicazione per ogni nuovo progetto. Ho rallentato e ho avuto il tempo di ascoltare la mia squadra e condividere i miei pensieri e progetti con loro. Ho iniziato a prestare attenzione agli indizi verbali, ai modelli di discorso, al linguaggio del corpo ed ero in grado di riconoscere l'energia preferita di una persona molto rapidamente. Questa è stata la mia più grande scoperta. Se capisco come un dipendente sia naturalmente cablato, non prendo più determinati comportamenti o reazioni personali. Il primo passo è riconoscere ciò che gli altri hanno bisogno di me e viceversa. Il secondo è creare un compromesso bilanciando le esigenze del business con le esigenze di ogni individuo.

Sappiamo tutti che le esigenze di gestione di un'impresa non sempre consentono ai leader di rallentare e spiegare ogni dettaglio di ogni piano ai dipendenti chi ha bisogno di capire prima il quadro generale. Così, ho capito che avevo bisogno di scendere a compromessi, di fare uno sforzo migliore per allinearmi con il loro modo ottimale di lavorare. In cambio, i membri del mio team avevano bisogno di capire che non potevo sempre rallentare per spiegare loro tutto. In pratica, ho inserito i miei dipendenti nel quadro più ampio il più spesso possibile, e il mio team ha lasciato andare il loro bisogno di sapere tutto e fare semplicemente ciò che gli veniva chiesto.

Una volta ho detto a Mike Sturm che ero preoccupato di non avere più energia per ispirare le persone. Mi ha fatto capire che avere energia creativa e orientata all'azione mi ha aiutato a iniziare quattro attività e mi ha dato anche l'abilità di proiettare sfide e opportunità future. Con consapevolezza e comprensione, ora so di non saltare l'aspetto "carismatico" della leadership, e di rendere la mia squadra consapevole di questo in modo che possano supportarmi e aiutare a sviluppare una cultura positiva.

Per me, era tutto sulla comprensione - prima capisco me stesso e scoprendo che potrei quindi capire come i miei dipendenti erano cablati. Condividere questa conoscenza con il mio team ha fatto meraviglie nel rimuovere i sentimenti personali e far entrare tutti nella stessa pagina. Di tanto in tanto, potresti ancora avere disallineamenti con un dipendente che va oltre la loro energia e stili di apprendimento, e forse non sono la soluzione migliore per la tua azienda, ma almeno avrai un primer che ti aiuta a capire le basi di natura umana.

Informazioni sull'autore: Karen Gordon è l'amministratore delegato di 5 Dynamics e ha preso la scoperta metodologica descritta in precedenza e l'ha trasformata in una piattaforma online che aziende come LinkedIn, Harvard e Camden Coalition utilizzano per promuovere ambienti di squadra positivi ed efficaci.


Avviso: gli account della banca commerciale non sono sicuri da Cybertheft

Avviso: gli account della banca commerciale non sono sicuri da Cybertheft

Svegliandosi un giorno per trovare tutti i soldi scaricati dal loro conto in banca di piccole imprese è il peggiore di ogni imprenditore incubo. Mentre gli imprenditori possono pensare che i loro soldi siano al sicuro in un conto di piccola impresa presso la loro banca locale, la verità è che non sono protetti da uno dei crimini in più rapida crescita: cybertheft.

(Attività commerciale)

I più e meno influenti personaggi dei social media

I più e meno influenti personaggi dei social media

Mentre lui non è Al momento disponibile per il lavoro promozionale, le aziende avrebbero il maggior successo sui social media con il presidente Barack Obama che approvava i loro beni e servizi, nuove ricerche mostrano. Uno studio della piattaforma di social marketing SocialToaster ha rivelato che Obama è considerato la celebrità più influente sui social media.

(Attività commerciale)