6 Cose produttive da fare durante il pranzo (che non coinvolgono il lavoro)


6 Cose produttive da fare durante il pranzo (che non coinvolgono il lavoro)

Le pause pranzo sono una parte importante della giornata lavorativa e per molte posizioni orarie, sono necessarie per una ragione - hai bisogno di una pausa. Tuttavia, secondo un sondaggio di OfficeTeam, il 29% degli intervistati ha ammesso di lavorare durante le pause pranzo - il che fa più danni che benefici.

"Sulla base delle mie ricerche, una delle ragioni per cui una pausa pranzo è importante è che consente una rottura cognitiva e una ruminazione che è importante per la creatività ", ha detto Kimberly Elsbach, professore alla Graduate School of Management, Università della California, Davis, che studia psicologia del posto di lavoro.

Hai bisogno di allontanarti dal lavoro e crearti del tempo per te per rimanere produttivi e organizzati. Brandi Britton, presidente distrettuale di OfficeTeam, condivide alcune opzioni per una pausa pranzo sana e rigenerante.

Stare in un posto tutto il giorno mette a repentaglio la tua produttività. Senza un cambio di scenario, probabilmente passerai alle stesse vecchie idee. Per evitare il burnout, pianifica come sfuggire alla tua scrivania per la tua pausa.

"Quando è possibile, esci dall'ufficio per svuotare la mente e allungare il corpo", disse Britton. "Fai una passeggiata fuori o ti alleni in palestra, e tornerai al lavoro energizzato."

Elsbach ha aggiunto che essere in un ambiente naturale permette alla tua mente di vagare e creare connessioni cognitive nel subconscio. Se hai commissioni, non spingerle fino a dopo il lavoro. Britton consiglia di utilizzare il pranzo al negozio di alimentari o di prendere gli articoli da toeletta in modo da avere un compito in meno nella lista delle cose da fare.

Il lavoro può essere estenuante, specialmente se si impiegano lunghe ore. A mezzogiorno, potresti domandarti come sopravvivere l'intera giornata senza lo shuteye, ma non devi farlo.

Le pause pranzo dovrebbero servire come momento di ristoro, e qualche volta un pisolino è tutto ciò di cui hai bisogno. Britton incoraggia circa 20 minuti a mezzogiorno, riposo senza sensi di colpa nei giorni faticosi.

Solo perché hai un lavoro non significa che non c'è spazio per la crescita personale e per l'istruzione. In effetti, migliorare le tue conoscenze potrebbe essere l'ispirazione che ti serve per incanalare le tue passioni mentre sei impegnato durante le pause di lavoro.

"Considera di prendere un corso di sviluppo professionale nelle vicinanze o online che possa aiutarti a sviluppare nuove competenze", ha detto Britton. > Volontariato

"Potresti essere in grado di spremere il volontariato in una banca del cibo o tutorare gli studenti nella tua pausa pranzo poiché in genere richiedono impegni a breve termine," Britton

Leggi

Incontra un amico o un collaboratore

È anche bello parlare con amici intimi o familiari, offrendo un senso di conforto alla tua giornata frenetica. Anche se è solo una breve telefonata, sentire la voce di una persona amata può trasformare l'intera giornata.

"La tua pausa pranzo non è solo un'opportunità di mangiare", ha detto Britton. "Avere tempo libero dal lavoro offre la possibilità di ricaricarsi e tornare con rinnovato focus."


Suggerimenti intelligenti per abbandonare il tuo lavoro

Suggerimenti intelligenti per abbandonare il tuo lavoro

Smart exit Smettere un lavoro non è mai facile. Può essere la distruzione dei nervi che cammina nell'ufficio del tuo capo per consegnare le notizie. Mentre i seguenti suggerimenti per abbandonare il tuo lavoro in modo intelligente non ti faranno perdere i nervi, almeno sai che hai fatto tutto il possibile per lasciare la tua posizione attuale nel modo giusto, e questo illuminerà il percorso verso il tuo futuro datore di lavoro in più di un modo.

(Carriera)

Perché le donne non ottengono gli aumenti che chiedono?

Perché le donne non ottengono gli aumenti che chiedono?

Alle donne viene spesso detto di non aver paura di negoziare per ottenere i salari che meritano. Anche se le donne in realtà chiedono i loro capi per i rilanci, non stanno necessariamente ricevendo i salari. Secondo una recente ricerca condotta dall'Università di Warwickin nel Regno Unito e dall'Università del Wisconsin Oshkosh, le donne chiedono aumenti salariali frequentemente come fanno gli uomini, ma gli uomini hanno il 25% in più di probabilità di ottenere il rilancio.

(Carriera)