Una cultura dell'inclusione: promuovere la diversità e l'appartenenza sul posto di lavoro


Una cultura dell'inclusione: promuovere la diversità e l'appartenenza sul posto di lavoro

La diversità è una questione importante per qualsiasi azienda moderna. Ma non basta assumere persone di diverse nazionalità, razze, generi e orientamenti sessuali - tutti hanno bisogno di sentirsi come se fossero veramente benvenuti, sicuri e liberi di essere loro stessi sul posto di lavoro.

"[Un senso di] appartenenza ... e L'inclusione dovrebbe essere un punto focale per i datori di lavoro perché garantisce che tutti i dipendenti, indipendentemente dal loro background e dalle loro esperienze, possano essere collegati a pari opportunità e creare un futuro più sano e di maggior successo insieme ai loro datori di lavoro ", ha dichiarato Alexandre Ullmann, responsabile delle risorse umane su LinkedIn, LATAM.

"Quando le persone sono a proprio agio e possono esprimersi in modo autentico, hanno maggiori probabilità di ottenere risultati migliori, il che aumenta il coinvolgimento e contribuisce all'organizzazione nel suo insieme", ha aggiunto Miguel Castro, senior director e guida per l'Ufficio per la cultura e l'identità, la diversità globale e l'inclusione di SAP.

Ciò è particolarmente vero per i luoghi di lavoro con un ambiente inclusivo LGBT. Castro ha osservato che l'inclusività ha un impatto significativo sulla linea di fondo di un'organizzazione ed è collegata a un aumento medio della produttività individuale del 24%, secondo Out Now Global. Allo stesso modo, uno studio del 2016 dell'Economist ha rilevato che la maggior parte degli intervistati ritiene che la diversità e l'inclusione promuovano una migliore gestione dei talenti (71%), soddisfazione dei dipendenti (64%), collaborazione (57%) e reputazione aziendale (57%).

Tuttavia, ci sono ancora molti progressi da fare. Poco più di un terzo degli intervistati di The Economist ha riportato progressi significativi nel promuovere l'inclusione LGBT nelle loro aziende, e il 63% afferma che spetta al C-suite e agli alti dirigenti migliorare la situazione. Ecco alcuni semplici passaggi che puoi intraprendere come leader per promuovere una cultura aziendale inclusiva.

Come per qualsiasi aspetto della cultura aziendale, la creazione e l'incoraggiamento del senso di appartenenza sul posto di lavoro iniziano a livello di leadership. I fondatori e il team esecutivo della società devono avere il desiderio di costruire una cultura diversificata e assumere persone che sono aperte a lavorare con persone di tutte le nazionalità, colori della pelle, generi e orientamenti sessuali, ha dichiarato Eloise Bune, CEO di ScribbleChat.

"Se la diversità non è un obiettivo aziendale ... semplicemente non accadrà", ha detto. "Le persone tendono ad assumere persone come loro, quindi sono a loro agio e raramente messe alla prova. È la natura umana."

"Un business sano inizia con una sana cultura aziendale", ha aggiunto Jason Beckerman, CEO di Unified. "Ci sforziamo di fornire a tutti i nostri dipendenti gli strumenti e le competenze necessarie per brillare, e questo inizia con i tuoi dipendenti che sanno che sì, puoi essere esattamente chi sei qui."

Una volta che la leadership della tua azienda dà il tono, è facile estendere questo atteggiamento in tutta l'organizzazione.

"Ciò che è bello nel creare una cultura di appartenenza è che può essere promosso peer-to-peer, dal basso verso l'alto e dall'alto verso il basso", ha detto Ullmann.

Ullmann raccomanda inoltre di dare uno sguardo ravvicinato alle tattiche di reclutamento della tua azienda per assicurarsi che ti stai avvicinando all'assunzione con l'obiettivo di promuovere la diversità e l'inclusione.

"Rendere il reclutamento inclusivo parte integrante del DNA della tua azienda per amplificare il futuro della tua azienda, coltivare la tua forza lavoro e investi nella comunità nel suo complesso ", ha detto.

I posti di lavoro inclusivi fanno il possibile per considerare la sicurezza e la comodità di tutti i dipendenti, specialmente quelli dei gruppi emarginati. Ad esempio, i bagni di genere hanno il potenziale per rendere scomodo dipendenti transgender e di genere non conformi, soprattutto alla luce delle polemiche bollette per il bagno in più stati che potrebbero o già incideranno sui diritti dei transgender. Un modo semplice per segnalare un posto di lavoro progressivo e inclusivo è quello di offrire bagni unisex nel tuo ufficio, ha dichiarato Bune.

Ad un livello più ampio, gli spazi inclusivi possono essere creati semplicemente trascorrendo del tempo l'uno con l'altro. Bune ha detto che il team di ScribbleChat ha sottolineato che tutti mangeranno il pranzo insieme. Questo "porta a conversazioni davvero interessanti" e crea un "luogo sicuro dove condividere e essere ascoltati", ha aggiunto.

Se la tua azienda è più grande, creare un gruppo di supporto in-office o una rete per dipendenti diversi può aiutarli a connettersi con altri che condividono le loro esperienze.

"Le reti di dipendenti possono fornire un ambiente sicuro e aperto per stimolare le conversazioni e discutere gli argomenti che sono importanti per la comunità", ha detto Castro.

Uno dei modi migliori per segnalare ai tuoi dipendenti che è OK essere se stessi è quello di connettersi con loro a livello personale. Sii trasparente con loro sulla tua vita: "Se sei reale con loro, è probabile che tu riceva lo stesso", disse Bune.

Semplici gesti come chiedere "coniugi" o "partner" (piuttosto che assumere qualcuno l'orientamento sessuale e l'uso di termini di genere) possono incoraggiare i dipendenti LGBT ad aprirsi sulla propria vita personale e sentirsi inclusi in discussioni non lavorative. Tuttavia, è importante non essere insensibili riguardo alla loro identità.

"Assicurati di trattare i dipendenti LGBTQ come tutti gli altri in ufficio e non fare domande inappropriate come" Come sei uscito? " a meno che tu non abbia una stretta relazione con la persona ", ha detto. "Questa è una domanda molto personale."

Ullmann consigliava di dare ai dipendenti uno sbocco per connettersi con gli altri e condividere le loro storie.

"Che si tratti di un sondaggio tra dipendenti, di discussioni o di campagne a mani aperte, dando ai dipendenti più modi condividere i loro feedback, la loro prospettiva e le loro storie creeranno un dialogo aperto che può portare a risultati più positivi ", ha detto.

Le nostre fonti hanno condiviso alcuni degli sforzi Le aziende stanno facendo per rendere diversi gruppi di dipendenti sentirsi al sicuro, supportati e celebrati sul posto di lavoro:

LinkedIn: LinkedIn ha un gruppo di risorse per dipendenti globale chiamato "out @ in", che offre sponsor esecutivi e una forte alleata comunità per i dipendenti LGBT, ha dichiarato Ullmann. La recente campagna #ProudAtWork della compagnia ha incoraggiato dipendenti, dirigenti e Influencer di LinkedIn a condividere le loro storie sull'appartenenza al posto di lavoro.

SAP: L'inclusione è una priorità assoluta in SAP, che offre un programma di formazione virtuale aziendale chiamato Focus on Insight , che educa i dipendenti sulla diversità e l'inclusione. Secondo Castro, la società incoraggia anche la partecipazione a eventi guidati dai dipendenti come le iniziative SAP We Are One (incentrate sulla condivisione di esperienze di vita diverse) e sponsorizza / partecipa alle parate annuali di Pride in tutto il mondo.

Unified: Gli obiettivi unificati promuovono "grandi persone di tutti i ceti sociali con programmi culturali di impatto e inclusivi, inclusi tutoraggio, municipi esecutivi e premi tra pari", ha affermato Beckerman. Per il mese dell'orgoglio, la società ha organizzato alcune iniziative celebrative, tra cui una visione dei dipendenti del documentario della HBO "The Trans List", una sessione informativa ospitata dall'Ali Forney Center (un centro comunitario che supporta i giovani senzatetto LGBT), e tratta dal famoso New York Big Gay Ice Cream Truck. Unified offre anche il suo programma Leadership Empowerment and Development (LEAD), un'iniziativa per sostenere ed educare forti leader femminili sul posto di lavoro.

Una cultura inclusiva è un work in progress, ha detto Ullmann, e dovresti costantemente rivedere le tue politiche e programmi per creare un ambiente più tollerante e diversificato.

"C'è sempre qualcosa su cui è possibile migliorare", ha detto a Mobby Business. "Rendi la priorità della tua azienda intervenire per colmare le lacune in modo che tutti i dipendenti si sentano parte delle loro potenzialità e siano supportati per prosperare".


8 CEO rivelano ciò che amano (e odiano) dei loro lavori

8 CEO rivelano ciò che amano (e odiano) dei loro lavori

Vi siete mai chiesti cosa significhi essere l'amministratore delegato di un'azienda? Potrebbe sembrare di chiamarvi "chief executive officer" con tutti i vantaggi e senza problemi , ma la verità è che essere un CEO è come qualsiasi altro lavoro - l'unica differenza è che sei responsabile di un'intera azienda.

(Comando)

Rete senza rete: fare autenticamente connessioni

Rete senza rete: fare autenticamente connessioni

Costruire una solida rete professionale è importante per chiunque in qualsiasi settore. Non sai mai quando incontrerai qualcuno che potrebbe essere una grande risorsa per te e la tua carriera. Tuttavia, dire che sei "sempre in rete" porta delle connotazioni negative. Mentre puoi incontrare persone che possono aiutarti ad andare oltre nella tua carriera ovunque tu vada, questo non dovrebbe mai essere il tuo unico obiettivo nell'iniziare una conversazione con qualcuno.

(Comando)