Pensi che il tuo dipendente stia per uscire? Come gestirlo


Pensi che il tuo dipendente stia per uscire? Come gestirlo

Uno dei tuoi dipendenti si è comportato in modo strano ultimamente. Lui o lei ha preso un sacco di tempo libero per gli appuntamenti del dottore e per i giorni di malattia. Il dipendente potrebbe aver chiesto di spostare il suo orario di lavoro senza una spiegazione. Forse la produttività della persona è stata in una spirale discendente nelle ultime settimane, o lui o lei è sembrata particolarmente ritirata dalla squadra.

Se hai sentito voci di altri membri dello staff o hai semplicemente una sensazione istintiva, la scrittura è sul muro: questa persona probabilmente sta per uscire.

Molti esperti di carriera e risorse umane concordano sul fatto che i comportamenti sopra menzionati sono tra i segni più comuni che un dipendente potrebbe guardare per un lavoro altrove. Ma nel complesso, il più grande indicatore che qualcuno stia pianificando un'uscita è un consistente abbandono dell'impegno al lavoro.

In uno studio del 2014, identificato Tim Gardner, professore associato alla Jonson Huntsman School of Business della Utah State University, 10 cambiamenti comportamentali che si verificano in un dipendente disimpegnato. Questi comportamenti emergono circa uno o due mesi prima che il lavoratore si dimetta ufficialmente, trovò Gardner

  • Offrire meno contributi costruttivi negli incontri
  • Essere riluttanti a impegnarsi in progetti a lungo termine
  • Essere più riservati e tranquillo
  • Essere meno interessato ad avanzare nell'organizzazione
  • Mostrare meno interesse nel compiacere il capo rispetto a prima
  • Evitare le interazioni sociali con il capo e gli altri membri del management
  • Suggerire meno nuove idee o approcci innovativi
  • Fare l'importo minimo di lavoro necessario e che non va oltre la chiamata del dovere
  • Partecipare meno ai programmi di formazione e sviluppo
  • Dimostrare un calo della produttività del lavoro

I dipendenti che mostrano sei o più di questi comportamenti sono più propensi a lasciare il organizzazione, secondo la formula statistica di Gardner.

Asher Weinberger, CEO e fondatore della società di abbigliamento maschile Twillory, ha osservato che i manager dovrebbero essere alla ricerca di un improvviso ritiro dall'attività sociale dell'ufficio in particolare

"Anche se la qualità e l'impegno nei loro compiti vengono mantenuti, una volta che una persona sa di andarsene, non si sentono più a casa nel loro ambiente", ha detto Weinberger.

Karen Hsu, vicepresidente di marketing nella società di gamification aziendale Badgeville, d'accordo, aggiungendo che un calo generalizzato della collaborazione, delle interazioni e dell'entusiasmo dei dipendenti potrebbe indicare che la persona sta guardando altrove. "C'è meno output", ha detto Hsu a Mobby Business . "Anche negli incontri, [la persona ha] meno energia ed eccitazione."

Dovresti intervenire?

Tuttavia, ci sono modi per valutare sottilmente i piani della persona e possibilmente anche affrontare qualunque problema stia facendo lui o lei a cercare altrove, in primo luogo. Hsu ha detto che se sospetti che un dipendente stia per smettere, prova ad aprire un dialogo incentrato sul dipendente e determinare se nella sua vita c'è qualcosa che sta contribuendo al disimpegno.

"Di solito, c'è un problema centrale dipendente ha a che fare con ", ha detto. "Indirizza il dipendente, [e chiedi] cosa sta succedendo. Se è personale, sii comprensivo, ma se ha a che fare con la compagnia, parlane".

Hsu ha detto che ci sono due principali motivi risolvibili che possono condurre i dipendenti considerare di andarsene: si sentono isolati per qualche motivo, o non vedono un chiaro percorso di carriera. Il primo succede spesso con i dipendenti remoti, o quelli che lavorano frequentemente in modo indipendente.

"[Se loro] non hanno interazioni giorno per giorno in ufficio, può portare a pensare che non appartengono all'organizzazione", ha detto Hsu.

È possibile riportare il dipendente nel " tribù "fornendo feedback più frequenti e verificando spesso con loro.

" Quando fanno qualcosa [bene], vieni a dire loro che hanno fatto un ottimo lavoro ", ha detto Hsu. "Anche se sono remoti, un manager può ancora farlo digitalmente. Fa sentire bene l'impiegato, come se facessero parte di qualcosa."

Se il dipendente esprime preoccupazioni sul suo percorso professionale, Hsu consiglia di prendere l'opportunità di discutere gli obiettivi a lungo termine della persona e ciò che l'azienda può fare per aiutarlo a raggiungerli.

"Ripetutamente check-in su base periodica", ha detto Hsu. "Torna indietro [e chiedi,] 'Stai ottenendo ciò che pensi di dover uscire da questo ruolo?' Finché le persone si sentiranno come se stessero facendo progressi, si sentiranno come se stessero raggiungendo i loro obiettivi. "

Nonostante i tuoi migliori sforzi, il dipendente in questione potrebbe finire per presentare le sue dimissioni. In tal caso, preparati e segui la guida di Mobby Business per una transizione regolare del personale.


Impresa familiare: madre (e figlia) Conosce meglio

Impresa familiare: madre (e figlia) Conosce meglio

Bellezze meridionali cinesi Cosa hanno imparato: sii deciso ma divertiti.Trova la tua nicchia. Non tutti i CEO hanno visto il suo socio in affari nel suo pannolino, ma questo è uno degli ostacoli unici per mamme e figlie che diventano partner commerciali. Mentre la fiducia e il rispetto sono importanti per qualsiasi team di professionisti, questi duetti devono anche navigare nelle storie personali e nelle gerarchie di decenni in divenire.

(Attività commerciale)

Istantanea di piccole imprese: Pocket Radar Inc.

Istantanea di piccole imprese: Pocket Radar Inc.

La nostra serie di scatti aziendali di piccole imprese presenta foto che rappresentano, in una sola immagine, le attività commerciali di piccole dimensioni. I co-fondatori di Pocket Radar Inc., Chris Stewart (presidente / COO), Steve Goody (CEO) e Grant Moulton (CTO), spiegano come questa immagine rappresenta il loro business.

(Attività commerciale)