Gli americani si sentono più fiduciosi sulla stabilità dei datori di lavoro


Gli americani si sentono più fiduciosi sulla stabilità dei datori di lavoro

Dopo anni di incertezza riguardo alla loro capacità di mantenere il proprio posto di lavoro, i nuovi dati mostrano che la maggior parte dei lavoratori americani ha un rinnovato ottimismo riguardo alla propria situazione lavorativa.

Il rapporto sull'occupazione di Randstad ha rilevato che quasi i tre quarti dei dipendenti ritengono improbabile che perdano il lavoro nei prossimi 12 mesi.

Inoltre, il sondaggio ha mostrato che il 61% dei dipendenti è fiducioso nel futuro del proprio datore di lavoro, in aumento di 2 punti percentuali rispetto al mese scorso.

Complessivamente, l'indice di fiducia dei dipendenti di Randstad, che misura la fiducia dei lavoratori nella loro situazione occupazionale personale e l'ottimismo nell'economia ambiente, ha registrato il suo più grande guadagno di un mese dall'inizio del sondaggio più di sette anni fa.

Un quarto dei lavoratori statunitensi ha affermato di ritenere che l'economia si sta rafforzando, un aumento del 7% da dicembre.

Inoltre, solo il 52 percento dei dipendenti intervistati ritiene che siano disponibili meno posti di lavoro, un calo di 8 punti percentuali rispetto al mese scorso.

"L'aspettativa degli economisti di un mercato del lavoro statunitense più forte e stabile ha creato un forte punto di partenza per questo primo Indice di fiducia dei dipendenti del 2012 ", ha detto Joanie Ruge, vicepresidente senior e analista capo del mercato di Randstad Holding US" Non si può negare che questa ripresa economica sia stata volatile, ma mentre ci dirigiamo verso il 2012, vari rapporti economici degli Stati Uniti puntano su ciò che molti sperano e credono essere un mercato del lavoro in miglioramento. "

Lo studio si basava su sondaggi relativi a circa 1500 adulti statunitensi occupati.


Vuoi avviare un'impresa? 10 segni che hai ottenuto

Vuoi avviare un'impresa? 10 segni che hai ottenuto

Nato per avviare un'impresa Da Henry Ford e Coco Chanel a Donald Trump e Mark Zuckerberg, tutti gli imprenditori sembrano essere cablati in modo un po 'diverso. Ma sono nati per essere imprenditori o l'hanno imparato? Probabilmente un po 'di entrambi. Ecco 10 segni per iniziare la tua attività. Giovane antipasto Justin Palmer, fondatore di MedSaverCard, un programma di assistenza di prescrizione per pazienti non assicurati o non assicurati, gli imprenditori nascenti di solito iniziano in giovanissima età "Non aspettano di ottenere abbastanza esperienza, laureati o ottenere il permesso di qualcuno prima", ha detto Palmer a MobbyBusiness.

(Generale)

Sage Advice: 7 Imprenditori condividono le loro parole di saggezza

Sage Advice: 7 Imprenditori condividono le loro parole di saggezza

Spesso gli strumenti più preziosi che hai come imprenditore sono la tua rete, relazioni e mentori . Anche se avviare e gestire un'impresa è sicuramente un processo di apprendimento, scoprire cosa ha e cosa non ha per coloro che sono stati lì e fatto in modo da risparmiare un sacco di tempo e le dure lezioni apprese.

(Generale)