Adatta o muori: come l'antropologia culturale può informare la strategia aziendale


Adatta o muori: come l'antropologia culturale può informare la strategia aziendale

Raramente l'acume commerciale emerge nella stessa discussione delle scienze sociali come l'antropologia. Tuttavia, un antropologo aziendale, Andi Simon, sposa il successo nel mondo degli affari con le lezioni apprese dallo studio dell'interazione sociale umana attraverso i millenni. Le intuizioni aziendali fornite dallo studio sull'umanità potrebbero sorprenderti e persino darti un vantaggio sulla concorrenza.

"Il nostro successo deriva dall'aiutare le persone a tutti i livelli a vedere, sentire e pensare in modo più efficace". con occhi nuovi ", disse Simon. "Il vero valore dell'antropologia è quello di aiutare le persone a fermarsi, uscire e vedere come hanno sempre fatto le cose in modi nuovi - e poi farle accadere".

L'antropologia aziendale è essenzialmente l'adattamento. Sia internamente che esternamente, ha detto Simon, il mondo degli affari sta cambiando. Che si tratti dell'alba dell'intelligenza artificiale, dell'aumento dell'e-commerce, dell'espansione dei processi aziendali automatizzati o dell'afflusso di lavoratori millenari, le operazioni aziendali sono costrette a cambiare il modo in cui fanno le cose. All'esterno, gli acquirenti rispondono in modo diverso, costringendo le imprese a ripensare le loro strategie di marketing, le proposte di valore e il loro impegno con il mondo in generale.

"Darwin potrebbe averlo detto:" Non è il più intelligente o il più forte a sopravvivere, ma il più adattabile ", ha detto Simon. "L'adattamento e l'evoluzione selezionano il più appropriato tra molte opzioni per una particolare esigenza, lo stesso vale per il business oggi. L'antropologia è una parte vitale del toolkit di business oggi per coloro che vogliono capire la propria attività e come mantenerla attiva e agile in tempi rapidi. "

Mentre lo studio antropologico è tipicamente concepito come analizzando società umane passate e presenti, le imprese sono essenzialmente microcosmi della società. Ogni azienda ha una cultura e il proprio modo di impegnarsi con il mondo esterno. Studiando le abitudini, le politiche e le procedure all'interno di un'azienda e il modo in cui sono cambiate nel tempo, gli antropologi acquisiscono le stesse intuizioni che avrebbero quando studiano gruppi sociali più ampi, Simon ha detto.

"Qualcuno mi ha chiesto perché altri antropologi e io non eravamo studiando società su piccola scala, come le isole Trobriand o Samoa.La mia risposta: perché non pensava che una cultura aziendale fosse una comunità su piccola scala? Disse Simon. "I rituali erano simili, i simboli sono necessari, il 'modo in cui facciamo le cose' è molto chiaro, e se osservassero semplicemente come veniva assunto un nuovo assegno, potevano vedere chiaramente quelle norme culturali articolate in ogni cosa, dalle politiche e procedure alle l'equivalente di una nuova assunzione ".

Esaminando quelle norme culturali e rivalutando ciò che funziona nel moderno ambiente imprenditoriale e cosa no, le aziende possono sfruttare le lezioni di antropologia per diventare più snelle e, di conseguenza, più competitive, Disse Simon. Quando concepiamo mercati e aziende come gruppi umani con le loro culture e le loro norme, è più facile vedere come l'antropologia possa informare una strategia aziendale efficace.


Hai diversità? Tempo di cambiare la tua prospettiva

Hai diversità? Tempo di cambiare la tua prospettiva

La tua azienda potrebbe non essere così diversa come pensi che sia, e che il tuo personale sia veramente Diverso e sentirsi a proprio agio, potrebbe essere necessario rivalutare il modo in cui si vede la diversità interamente, mostra una nuova ricerca. Lo studio ha esaminato le dinamiche di gruppo in quanto riguardano la diversità razziale, e ha scoperto che la diversità è tutta una questione di prospettiva.

(Comando)

I clienti dovrebbero essere al centro della strategia digitale

I clienti dovrebbero essere al centro della strategia digitale

La tua azienda ha una strategia digitale? In caso contrario, potrebbe essere in ritardo, una nuova ricerca rileva. Un nuovo studio pubblicato da IBM ha rivelato che più della metà delle aziende del midmarket non ha una strategia digitale integrata, ma molti si stanno muovendo per cambiarlo. In un sondaggio di oltre 300 dirigenti di livello medio livello C, lo studio di IBM ha affrontato diversi problemi di business, tra cui il ruolo sempre più ampio di coinvolgimento del cliente, gestione organizzativa, priorità di marketing e economiche e piani di crescita strategici futuri.

(Comando)