Etica sul posto di lavoro: quale tipo di etico (o non etico) sei


Etica sul posto di lavoro: quale tipo di etico (o non etico) sei

Cosa faresti se vedessi un collaboratore che ruba forniture dall'ufficio o scoprisse che un altro dipendente stava usando il tempo della società per eseguire un affari collaterali? Le persone incontrano continuamente dilemmi etici come questi nei loro luoghi di lavoro, e mentre di solito è chiaro quando un dipendente sta facendo qualcosa di sbagliato, non è sempre chiaro come gestire la situazione.

"Abbiamo tutti un innato senso etico che ci permette Conosci la cosa giusta da fare, ma non sempre la seguiamo ", ha dichiarato Mark Pastin, consulente di etica e autore di" Fai una differenza etica: strumenti per un'azione migliore "(Berrett-Koehler, 2013). "I dipendenti possono andare d'accordo con qualcosa che ritengono non etico perché temono le conseguenze dell'innalzamento del problema."

Pastin definì quattro principali tipi di personalità etica e notò che ognuno gestisce l'etica del posto di lavoro in modo diverso:

  • Il conformista - Questo dipendente segue le regole piuttosto che mettere in discussione le figure di autorità e tende a fare le cose "secondo il libro". Si potrebbe pensare che questo tipo etico si possa contare per fare sempre la cosa giusta, ma il conformista potrebbe guardare dall'altra parte se il membro dello staff più elevato agisce in modo non etico, dal momento che un manager è qualcuno a cui lui o lei dovrebbe obbedire. Il conformista si imbatterà in conflitti etici legati al lavoro, a meno che la sua organizzazione non abbia una serie di regole rigide e conseguenze ben definite per non seguirle.
  • The Navigator - Quando si confronta con una situazione in cui le persone si comportano in modo non etico, i navigatori fanno affidamento sul loro innato senso etico per guidare le loro azioni, anche se queste decisioni non sono facili. Questo tipo etico ha una bussola morale generalmente valida, che conferisce al Navigatore la flessibilità di fare scelte - anche impopolari. Il senso etico dei navigatori li infonde con doti di leadership, mentre altri imparano a rispettarli ea contare su di essi. Avranno successo nella maggior parte delle organizzazioni, ma lasceranno un'azienda non etica.
  • Il negoziatore - I negoziatori cercano di prendere le regole mentre vanno avanti. Di fronte a una situazione abbozzata, come un collega che beve alla sua ora di pranzo, il negoziatore potrebbe prendere un atteggiamento di attesa per vedere se l'incidente influisce in qualche modo sul suo lavoro, per vedere se il bere va peggio o vedere se qualcuno lo nota. I navigatori incontreranno problemi legati all'etica se il loro lavoro richiede loro di esercitare un giudizio senza linee guida, perché cambiano le regole in base a ciò che sembra più facile al momento.
  • The Wiggler - The Wiggler non dà molto pensato a ciò che è giusto, ma invece prende la strada che è più vantaggiosa per lui o lei. Ad esempio, i Wiggler possono mentire per placare un supervisore, ma rifiutano di mentire di nuovo se percepiscono che altri stanno cominciando a sospettare il supervisore. I wiggler sono per lo più motivati ​​dall'interesse personale: salire sul lato buono di un manager, segnare un accordo migliore per se stessi o evitare conflitti. Si troveranno nei guai quando gli altri sentiranno di evitare le questioni etiche per proteggere i propri interessi.

Mentre nessuno vuole essere percepito come l'informatore dell'ufficio, Pastin ha detto, i dipendenti agiranno naturalmente in modo più etico facendo un uso migliore di le loro capacità di simpatizzare ed empatizzare con le persone colpite dalle loro azioni. Crede inoltre che i dilemmi etici siano completamente risolvibili se dipendenti e manager sono aperti a discuterne.

"La maggior parte dei problemi etici che sorgono nell'ambiente di lavoro possono essere risolti se sollevati in modo tempestivo", ha detto Pastin a MobbyBusiness. "Il problema è che molte persone evitano di parlare in termini di preoccupazioni etiche: benvenuto disaccordo e polemiche in ufficio per promuovere un ambiente di lavoro più etico."

Originariamente pubblicato su MobbyBusiness.


Traduzione della lingua: cosa devono sapere le aziende globali

Traduzione della lingua: cosa devono sapere le aziende globali

Immagina di leggere il comunicato stampa della tua azienda in tutto il mondo o di fare affari con prestigiosi clienti esteri. La tua piccola azienda potrebbe non esserci ancora, ma grazie a un'economia sempre più globale, quei sogni stanno diventando una realtà per molte aziende. Mentre il mondo degli affari continua a diventare globale, la necessità di servizi di traduzione linguistica è più grande che mai .

(Comando)

Riconoscere i dipendenti è fondamentale per la conservazione

Riconoscere i dipendenti è fondamentale per la conservazione

Normale 0 falso falso falso EN-US X-NONE X-NONE La chiave per mantenere i dipendenti felici nel loro lavoro è riconoscerli per il loro duro lavoro, un nuovo studio ha trovato. Un sondaggio di OfficeTeam ha rivelato che quasi la metà dei lavoratori probabilmente lascerebbero la loro posizione se non si sentissero apprezzati dal loro manager.

(Comando)