Chiedete ai candidati queste domande sull'intervista sul lavoro illegali?


Chiedete ai candidati queste domande sull'intervista sul lavoro illegali?

Quando ti stai preparando per intervistare un candidato, probabilmente hai una lista di domande che vuoi chiedere a quella persona. Ma è altrettanto importante sapere quali domande non dovrebbero chiedere a un potenziale dipendente, al fine di evitare problemi legali.

Secondo uno studio del 2015 di CareerBuilder, il 20% dei responsabili delle assunzioni ha chiesto un domanda in un colloquio di lavoro, solo per scoprire più tardi che era illegale chiedere. Per la tutela sia dell'intervistatore che dell'intervistato, i datori di lavoro devono capire cosa fanno e non hanno il diritto legale di interrogare candidati di lavoro, ha affermato Rosemary Haefner, responsabile delle risorse umane presso CareerBuilder.

"Sebbene le loro intenzioni possano essere inoffensivi, i responsabili delle assunzioni potrebbero inconsapevolmente mettersi a rischio di azioni legali, in quanto un candidato di lavoro potrebbe sostenere che alcune domande sono state usate per discriminare lui o lei ", ha detto Haefner in una dichiarazione.

Cosa fa una domanda di intervista di lavoro illegale è il suo potenziale per la discriminazione dei datori di lavoro in base alla risposta. Le leggi federali ai sensi del Titolo VII del Civil Rights Act del 1964 e successive modifiche vietano la discriminazione nei confronti di un candidato o dipendente in base a una varietà di caratteristiche, tra cui razza, colore, origine nazionale, sesso, identità di genere, orientamento sessuale, età, disabilità, religione, opinioni politiche e stato di famiglia. I datori di lavoro con almeno 15 dipendenti sono soggetti a queste leggi, che sono applicate dalla Commissione per le pari opportunità (EEOC) degli Stati Uniti.

"In sostanza, non è possibile fare domande che potrebbero rivelare informazioni che possono portare a pregiudizi nell'assunzione, "ha dichiarato Reshae Mora, specialista in risorse umane presso la società di gestione dei talenti Alexander Mann Solutions. "[Chiedendo] le affiliazioni personali di qualcuno - organizzazioni sociali, organizzazioni comunitarie, gruppi religiosi - potrebbe portare a pregiudizi."

Nello studio, CareerBuilder ha intervistato oltre 2.100 assunzioni e responsabili delle risorse umane, per identificare alcune delle domande più comuni non sapevo che erano illegali. Ecco alcuni dei più comuni a cui CareerBuilder ha trovato:

  • Qual è la tua affiliazione religiosa?
  • Sei incinta?
  • Qual è la tua affiliazione politica?
  • Qual è la tua razza, colore o etnia?
  • Quanti anni hai?
  • Sei disabile?
  • Sei sposato?
  • Hai figli o hai intenzione di?
  • Sei in debito?
  • Bevi o fumi socialmente?

A volte, la legalità della domanda dipende da come l'intervistatore chiede, secondo CareerBuilder. Ad esempio, quando si discutono i piani pensionistici dei candidati, è OK chiedere quali sono i loro obiettivi a lungo termine, ma non è accettabile chiedere quando hanno intenzione di andare in pensione.
Secondo CareerBuilder, altre domande che i responsabili delle assunzioni devono esprimere con attenzione includono il seguente:

  • Dove vivi? Chiedere ai candidati dove vivono è illegale perché potrebbe essere interpretato come un modo per discriminare in base alla loro posizione. Il modo migliore per esprimere la domanda è chiedere ai candidati se sono disposti a trasferirsi.
  • Qual era la natura della tua scarica militare? Chiedere perché un veterano militare è stato dimesso è illegale. Tuttavia, i datori di lavoro possono chiedere che tipo di istruzione, formazione o esperienza lavorativa un candidato ricevuto mentre è nell'esercito.
  • Sei un cittadino statunitense? Anche se puoi chiedere se un candidato è legalmente idoneo per un impiego negli Stati Uniti, È illegale chiedere informazioni sulla cittadinanza o sull'origine nazionale.

Anche se non chiedi apertamente eventuali domande di intervista illegali, devi comunque stare attento a un candidato che offre volontariamente informazioni relativo a uno stato protetto EEOC. Mora ha osservato che i candidati potrebbero rivelare tali informazioni nei primi minuti di un colloquio, quando i responsabili delle assunzioni tipicamente parlano poco per aiutare il candidato a sentirsi a proprio agio. Ad esempio, potresti pensare a una domanda comune come "Come è stato il tuo weekend?" sarebbe innocuo, ma potrebbe portare a risposte che rivelano informazioni protette.

"Questo può facilmente scivolare in una conversazione di parlare del proprio coniuge o figli", ha detto Mora a Mobby Business. "Anche se questo può sembrare innocuo a livello superficiale, potrebbe portare a un caso di discriminazione, in quanto rivela indirettamente un pregiudizio di [se] il candidato può investire il tempo previsto per questo ruolo al fine di avere successo."

Potresti anche imparare alcuni fatti su un candidato durante la tua ricerca pre-intervista. Ad esempio, forse li guardi sui social media e pubblicano sul loro coniuge / figli, città natale o organizzazioni a cui appartengono. Sebbene sia tecnicamente legale ricercare i profili sociali pubblici dei candidati, è importante non utilizzare le informazioni apprese come fattori determinanti nell'assunzione degli stessi, e sicuramente non dovresti porre domande relative alle informazioni protette che hai scoperto.

In un post sul blog di Monster.com, la scrittrice Louise Kursmark ha affermato che domande attentamente pianificate e un processo strutturato di interviste dovrebbero aiutare a ridurre il rischio di scoprire questo tipo di informazioni. Tuttavia, se un candidato fa volontariato qualsiasi fatto che non dovresti aver appreso, la cosa migliore da fare non è prenderne nota o proseguire con ulteriori domande a riguardo.

"Non puoi cancellare le informazioni dalla tua memoria ma puoi eliminarlo come un punto di discussione e un fattore di selezione ", scrisse Kursmark.


Dell Inspiron 13 7000 Revisione 2 in 1: è buono per le aziende?

Dell Inspiron 13 7000 Revisione 2 in 1: è buono per le aziende?

Prestazioni veloci, un design robusto in alluminio e un prezzo davvero conveniente rendono Inspiron 13 7000 2-in-1 un compagno di lavoro allettante. Il sistema ibrido, che sfoggia un design flessibile e pieghevole, parte da un prezzo estremamente conveniente di $ 750. È frenato da una tastiera mediocre e da una durata della batteria insignificante, ma è comunque un ottimo affare per gli utenti aziendali attenti al budget.

(Attività commerciale)

3 Sfide di crescita rivolte alle piccole imprese in questo momento

3 Sfide di crescita rivolte alle piccole imprese in questo momento

L'assunzione è contemporaneamente una delle maggiori opportunità e una delle maggiori sfide che le piccole imprese hanno. L'espansione del personale è necessaria per portare la tua azienda al prossimo livello di crescita, e il noleggio giusto può aiutarti ad aumentare le vendite. D'altra parte, può essere incredibilmente difficile trovare il candidato perfetto, e se quella persona risulta essere la scelta sbagliata, può costare un sacco di tempo e denaro per rimpiazzarlo.

(Attività commerciale)