I genitori temono i bambini malati li costeranno i loro lavori


I genitori temono i bambini malati li costeranno i loro lavori

Il lavoro mancante per prendersi cura dei bambini malati è una sfida significativa all'equilibrio vita-lavoro dei genitori. In effetti, pone una tale sfida che 1 genitore su 3 afferma di essere preoccupato di perdere il lavoro o di pagare quando devono stare a casa per prendersi cura dei propri figli malati, ha trovato una nuova ricerca.

"I risultati di questo Il sondaggio indica chiaramente che le malattie che portano all'esclusione dall'assistenza all'infanzia rappresentano un problema sostanziale per i genitori che lavorano ", ha detto Andrew Hashikawa, docente di medicina pediatrica presso l'Ospedale infantile CS Mott di Ann Arbor, Michigan, che ha condotto la ricerca." Migliorare i benefici per i dipendenti legati al congedo per malattia retribuito sembra essere importante per molti genitori. "

I ricercatori hanno scoperto che quasi la metà dei genitori afferma di aver dovuto perdere il lavoro nell'ultimo anno per prendersi cura dei loro bambini malati, mentre un quarto dei genitori dicono che dovevano mancare tre o più giorni. Un altro 31 percento dei genitori afferma di non avere abbastanza ore di malattia pagate per coprire i giorni necessari per prendersi cura dei bambini malati.

Matthew Davis, direttore del Sondaggio nazionale sulla salute dei bambini del CS Mott Children's Hospital, stima che 40 milioni di lavoratori negli Stati Uniti mancano di indennità per malattia. Di conseguenza, i lavoratori stanno trovando soluzioni per le esigenze di assistenza sanitaria. In particolare, l'8% dei genitori ha ammesso di portare i figli al pronto soccorso invece di un medico di base perché era più conveniente e avevano paura di perdere più giorni di lavoro.

"Addestrare gli operatori di custodia dei bambini a rendere sicuri e regole appropriate su quando i bambini devono stare a casa potrebbero ridurre notevolmente l'onere per le famiglie ", ha detto Davis, professore associato di pediatria e medicina interna presso la University of Michigan Medical School e professore associato di politiche pubbliche presso la Gerald R. Ford School di politica pubblica. "Ci auguriamo che questi ultimi risultati del sondaggio stimolino la discussione nazionale sull'importanza di fornire ai lavoratori gli strumenti di cui hanno bisogno per essere produttivi, ma anche di prendersi cura dei loro piccoli quando non si sentono bene."

La ricerca era basata sul risposte di 310 genitori con bambini sotto i 5 anni che si trovano in strutture per l'infanzia. La ricerca è stata condotta da GFK Research per il C.S. Mott Children's Hospital nell'ambito della Child Health Evaluation and Research Unit della University of Michigan Health System Division of General Pediatrics.


15 Modi divertenti (e convenienti) per abitare il tuo ufficio a casa

15 Modi divertenti (e convenienti) per abitare il tuo ufficio a casa

Cambiare per il meglio Avere la flessibilità di lavorare da casa può essere un sogno diventato realtà, ma se il tuo spazio di lavoro è noioso, potresti non sentirsi motivati ​​a fare qualcosa. Alcuni cambiamenti d'arredo - dalle forniture per ufficio esclusive alla raffinata arte delle pareti - possono fare una grande differenza, trasformando il tuo spazio ufficio in un luogo che favorisce la creatività e la produttività.

(Carriera)

Vuoi impiegati felici? Aumenta le assunzioni

Vuoi impiegati felici? Aumenta le assunzioni

Se vuoi impiegati più felici, Un nuovo studio suggerisce che Una nuova ricerca di Glassdoor ha rivelato che per i datori di lavoro negli Stati Uniti, un processo di colloquio di lavoro più difficile del 10% è associato a una soddisfazione dei dipendenti maggiore del 2,5% più avanti. Lo studio ha scoperto che su una scala di cinque punti - dove 1 è molto facile, 3 è uguale alla media e 5 è molto difficile - il livello di intervista che porta alla massima felicità dei dipendenti è 4 su 5 La ricerca ha rilevato che sia le interviste più facili sia quelle più difficili sono state associate a una minore soddisfazione dei dipendenti.

(Carriera)