Dipendenti che lavorano in remoto durante le vacanze? Impostali al successo


Dipendenti che lavorano in remoto durante le vacanze? Impostali al successo

In questo periodo dell'anno, i lavoratori stanno iniziando a pianificare i loro viaggi di vacanza. Ma se la tua azienda offre la possibilità di lavorare da remoto, i tuoi dipendenti potrebbero scegliere di rimanere in contatto con l'ufficio mentre visitano i parenti e aprendo i regali.

Una recente indagine di West Unified Communications Services (West UC) ha rilevato che il 17% dei lavoratori a tempo pieno vedono lavorare da un luogo di vacanza come una ragione pratica per trarre vantaggio dalla politica di lavoro a distanza della propria azienda. Alcuni dipendenti potrebbero non avere abbastanza giorni di ferie alla fine dell'anno per concedersi una settimana intera di PTO, quindi molti ricorrono all'uso di giorni di lavoro a distanza, ha detto Rob Bellmar, vicepresidente esecutivo delle operazioni aziendali di West UC.

"Le politiche a distanza [di lavoro] e di vacanza possono differire in modo significativo dall'industria e dal livello di lavoro", ha dichiarato Bellmar. "Ad esempio, alcuni dipendenti potrebbero non essere autorizzati a lavorare in remoto a causa delle politiche di sicurezza / IT dell'azienda, tuttavia i dipartimenti delle risorse umane [potrebbero] incoraggiare i lavoratori a prendere la propria PTO per prevenire il burnout e mantenere il coinvolgimento dei dipendenti."

I dipendenti potrebbero non lavorare a pieno regime se viaggiano, ma se si impegnano in una vacanza lavorativa, è importante che tu, in qualità di manager, li prepari al successo con gli strumenti giusti e chiare aspettative.

"Dato che oggi possiamo fare tutti e tre [e-mail, telefono e instant messaging] da un dispositivo, sta diventando ancora più importante [che] i lavoratori restano in contatto con i loro colleghi e manager da qualsiasi luogo, quando sono" si suppone che sia collegato ", ha detto Bellmar.

Se si prevede di consentire ai dipendenti di lavorare in remoto per un periodo di tempo prolungato, ad esempio durante le vacanze, seguire questi suggerimenti da Bellmar per una transizione senza interruzioni.

Stabilire una cadenza di comunicazione. frequenti check-in Devo avere la priorità in un ambiente remoto per garantire un feedback continuo tra manager e dipendente, ha detto Bellmar. Fare questo con i lavoratori remoti manterrà un impulso sui progetti in sospeso.

Si dovrebbe anche essere sicuri che i dipendenti abbiano pieno accesso agli strumenti di comunicazione di cui hanno bisogno per rimanere in contatto con colleghi e supervisori. L'indagine West UC ha rilevato che l'e-mail era lo strumento che la maggior parte degli intervistati ha dichiarato di aver bisogno (76 per cento). I telefoni cellulari erano al secondo posto, al 74%.

Usa la videoconferenza. Gli strumenti di collaborazione possono alimentare il legame e la produttività del team se usati correttamente. Il video è un modo particolarmente efficace per connettere e coinvolgere i team remoti, quindi i dipendenti dovrebbero utilizzarlo se la tecnologia è accessibile mentre sono in vacanza, ha dichiarato Bellmar.

Mantenere la cultura dell'ufficio Le tipiche tattiche per aiutare a costruire la cultura - conversazioni con l'acqua fredda e ore felici - può essere difficile da replicare per i lavoratori remoti. Bellmar ha notato che le correzioni rapide, come la costruzione di un po 'di tempo extra in riunioni per recuperare o sfruttare la messaggistica istantanea per le conversazioni casuali, possono fare molto.

Il sondaggio West UC si basava sulle risposte di 300 impiegati USA a tempo pieno .


7 Modi per abbracciare Hygge al lavoro

7 Modi per abbracciare Hygge al lavoro

Alla fine del weekend, il blues della domenica mi colpisce sempre. Una recente domenica notte, stavo lottando per mantenere il morale quando ho trovato un post su Pinterest su "hygge", una parola danese che si traduce vagamente in un ambiente accogliente accompagnato da amici intimi e familiari. Nel suo libro, "The Little Book of Hygge: i segreti danesi per vivere felicemente "(William Morrow, 2017) Meik Wiking, CEO del Happiness Research Institute, definisce hygge (pronunciato" hoo-gah ") in vari modi:" Hygge parla di un'atmosfera e l'esperienza, piuttosto che le cose, riguarda l'essere con le persone che amiamo, la sensazione di essere a casa, la sensazione di essere al sicuro, di essere al riparo dal mondo e di [noi] permettere a noi stessi di abbassare la guardia ".

(Carriera)

È Ora di smettere di lavorare? 5 Domande da porsi prima

È Ora di smettere di lavorare? 5 Domande da porsi prima

"È Finita, ho smesso!" Se hai mai fantasticato di irrompere nell'ufficio del tuo capo e pronunciare quelle parole dopo una brutta giornata di lavoro , non sei solo. Potresti anche attraversare un periodo difficile in cui ogni giorno sembra peggio dell'ultimo. Ma è davvero ora di dare le dimissioni? "A volte è normale sentirsi tiepidi nel proprio lavoro", ha detto Mary Ellen Slayter, un'esperta di carriera per Monster.

(Carriera)