Perché ho lasciato una carriera televisiva di successo per diventare un imprenditore


Perché ho lasciato una carriera televisiva di successo per diventare un imprenditore

Come molti bambini, ho sognato di diventare attore quando sono cresciuto. Dalla mia piccola città in Venezuela, le luci e le telecamere di Hollywood erano eccitanti e seducenti. Sembravano anche impossibilmente lontani.

La distanza non era solo geografica. Diventare una famosa star televisiva mi sembrava particolarmente fuori portata, perché non c'erano molte persone che mi assomigliavano in TV. Ero troppo grasso.

Vengo da una cultura e una famiglia che celebra il cibo. Cucinare e nutrire gli altri sono modi per mostrare amore. I nostri incontri di famiglia hanno caratterizzato feste incredibili, e sono sempre stato elogiato per aver pulito il mio piatto e avere un sano appetito. Ma tutto ciò che mangiava ha avuto un impatto sul mio giovane corpo: quando avevo 15 anni pesavo 314 sterline. I bambini a scuola mi hanno preso in giro, chiamandomi "Shamu". Ero imbarazzato dal mio corpo e mi vergognavo di quello che ero.

Quando non ce la facevo più, mi sono deciso a perdere peso. Ma a quei tempi, non avevo le conoscenze per farlo in modo sano. Ho provato diete pericolose: qualsiasi cosa per far sparire il peso. Ho bevuto acqua bollente. Sono morto di fame. Ho perso 150 sterline, ma sono stato ricoverato in ospedale per bulimia e anoressia.

Tuttavia, ho sognato di diventare un attore. Ho finito il liceo e mi sono trasferito dalla mia città natale per seguire la mia carriera, e ho anche iniziato a studiare l'arte della nutrizione. Ho lavorato duramente per raggiungere uno stile di vita sano oltre ai miei obiettivi professionali.

Anche se la mia carriera televisiva stava decollando, la mia storia con obesità, depressione e bassa autostima mi pesava emotivamente. Durante un periodo difficile della mia vita, mio ​​padre mi ha incoraggiato a condividere la mia storia per ispirare gli altri alle prese con il loro peso. Ho scritto e pubblicato da solo il mio primo libro, "De Gordo a Galán" ("Da grasso a Hottie") ed è stato sopraffatto dalla risposta della comunità ispanica.

Mi sono reso conto che avevo scoperto un bisogno insoddisfatto e un enorme opportunità: l'industria della dieta e del benessere tradizionale non si rivolge al pubblico latino. I piani e i prodotti esistenti erano disponibili solo in inglese e le scelte alimentari non erano riconducibili alla cultura e agli stili di vita ispanici.

Come celebrità ispanica che aveva sperimentato in prima persona la lotta per perdere peso, ero in grado di aiutare gli altri migliorare le loro vite. Ho deciso di lasciare il mondo dello spettacolo e diventare un imprenditore. Ho lanciato Yes You Can !, uno stile di vita sano con un tocco latino, nel 2012. Oggi, abbiamo 75 dipendenti negli Stati Uniti e migliaia di pullman in tutto il paese.

La mia passione per Yes You Can! viene dalla mia missione personale per aiutare gli altri a trasformare le loro vite fisicamente ed emotivamente con il potere di uno stile di vita sano. Per me, la chiave per essere un imprenditore di successo e mantenere uno stile di vita sano è l'obiettivo. Uno dei miei mantra è: "un obiettivo senza un piano è solo un sogno".

Nella mia esperienza, più chiaro, vivido e dettagliato l'obiettivo, più facile sarà raggiungere a lungo termine. So che per raggiungere grandi obiettivi, devo suddividerli in scadenze gestibili: obiettivi a breve termine, a medio termine ea lungo termine. E devo scriverli - più sono visivi, meglio è. Abbiamo tutti così tante responsabilità e così tante responsabilità che è facile distrarsi dai nostri obiettivi. Ricordo costantemente i miei obiettivi a lungo termine e il loro scopo più grande per rimanere concentrato e motivato.

All'inizio di quest'anno, ho pubblicato il mio secondo libro "Think Skinny, Feel Fit: 7 steps to Transform Your Emotional Weight and Have una vita fantastica. " Nel libro, condivido storie di successo di persone reali che hanno raggiunto i loro obiettivi di perdita di peso con l'aiuto di Yes You Can! Storie come queste mi ispirano ogni giorno e mi ricordano quanto io sia fortunato a fare la differenza nella vita degli altri: una persona alla volta, un giorno alla volta.

Circa l'autore: Alejandro Chabán è un autore, speaker motivazionale e fondatore e CEO di Yes You Can! Nel suo nuovo libro, "Think Skinny, Feel Fit: 7 steps to Transform Your Emotional Weight e Have a Awesome Life", Alejandro condivide il suo stimolante viaggio personale ei suoi sette passaggi essenziali per aiutare le persone di tutte le età e background a perdere il loro fisico ed emotivo peso e condurre vite più sane e felici.


Microsoft Surface Pro 3: le 5 funzionalità aziendali più importanti

Microsoft Surface Pro 3: le 5 funzionalità aziendali più importanti

La nuova superficie Pro 3 potrebbe sostituire il tuo laptop di lavoro. Almeno, questo è ciò che Microsoft spera di ottenere con un nuovo tablet Surface dotato di un enorme display da 12 pollici, un hardware potente e un design migliorato. Ma quelle caratteristiche hanno un prezzo; Il nuovo tablet Windows 8 di Microsoft parte da $ 799, con configurazioni più potenti che costano molto di più.

(Attività commerciale)

Suggerimenti per i social media per rendere il tuo evento un successo

Suggerimenti per i social media per rendere il tuo evento un successo

Che si tratti di una festa di lancio, di una conferenza o di un evento di networking, le aziende hanno ospitato e commercializzato eventi live per decenni. Nell'era dei social media, spargere la voce su un evento è più facile - e più vantaggioso per il tuo marchio - che mai. "I social media sono assolutamente una strategia indispensabile per gli eventi", ha dichiarato Amir Zonozi, chief strategy officer a Zoomph, una piattaforma di social engagement progettata per eventi dal vivo.

(Attività commerciale)