PR Cosa fare e cosa non fare: Prospettiva di un giornalista


PR Cosa fare e cosa non fare: Prospettiva di un giornalista

Come giornalista, una parte significativa del mio lavoro è il contatto e il coordinamento con i professionisti delle pubbliche relazioni. Abbiamo bisogno l'uno dell'altra: mi collegano con grandi fonti per i miei articoli e ottengo un po 'di pubblicità per i loro clienti. È una relazione simbiotica che generalmente tende a funzionare molto bene, e posso dire onestamente che la maggior parte delle mie interazioni con rappresentanti di pubbliche relazioni è stata positiva.

So che ci sono altri giornalisti che condividono la mia opinione, ma so anche lì sono alcuni scrittori che odiano assolutamente lavorare con l'altra metà dell'industria dei media. Sono quelli che cancellano automaticamente i comunicati stampa, riattaccano quando vengono annunciati via telefono, e diventano sempre più infastiditi da ogni email di follow-up che ricevono da un'agenzia di pubbliche relazioni.

L'atteggiamento di un giornalista negativo sembra ingiusto e forse persino crudele alle persone di pubbliche relazioni che stanno solo cercando di fare il loro lavoro, ma spesso deriva da troppe esperienze negative con un pubblicitario. Questa è una notizia sgradita per imprenditori e proprietari di piccole imprese che fanno il proprio PR, che può ingenuamente contattare un membro della stampa con le stesse tattiche che trasformano i giornalisti a lavorare con rappresentanti PR in primo luogo.

Mentre ogni giornalista ha il suo stile di lavoro e comunicazione, qui ci sono alcune cose da fare e da non fare quando stai cercando di attirare l'attenzione della stampa.

DO:

Personalizza il tuo pitch. Questo è piuttosto semplice, ma ti sorprenderebbe quanto spesso le persone dimentichino di sostituire la "X" o "Nome" quando inviano un pitch cut-and-paste o, peggio ancora, inviano un'email con il nome sbagliato . L'uso del nome errato dimostra che non hai avuto il tempo di guardare chi stai contattando e mi rende meno probabile l'apertura dell'email. I modi accettabili per rivolgersi a un giornalista sono il suo nome o Mr. / Mr. Cognome. Non chiamarmi "Caro Signore / Responsabile del Mobby Business", poiché non sono né di quelle cose.

Ricerca la nostra pubblicazione. Mi piace sempre quando un pubblicista o un imprenditore mi invia e fa riferimento ad altri lavori che Ho fatto per Mobby Business. Conoscere il tuo pubblico è una grande parte del successo in quasi tutti i settori, e se stai inviando un tono mediatico, lo scrittore sarà più aperto al tuo suggerimento se dimostrerai di aver fatto la tua ricerca sulla pubblicazione.

Sii flessibile. Spesso non è possibile per i giornalisti scrivere la tua storia esattamente come l'hai lanciata. Potrei suggerire una storia diversa a cui tu o il tuo cliente potete contribuire. La pubblicità è pubblicità, quindi se vuoi l'attenzione della stampa, sii flessibile e prendi ciò che puoi ottenere.

Follow-up se non rispondiamo Come la maggior parte dei membri dell'industria dei media, ottengo un lotto di email in un dato giorno. Cerco di rispondere a quante più persone posso, ma a volte alcune di esse si perdono nella mia casella di posta o finiscono nella mia cartella spam. Se non ti rispondo entro la settimana, sentiti libero di spararmi un'altra email per chiedere se ho ricevuto il tuo messaggio originale. Se non rispondo al tuo follow-up, potrei ignorarti. Il che mi porta a ....

NON:

Inseguici Un modo infallibile per entrare nella lista nera di un giornalista è bombardarlo con una serie infinita di comunicazioni. Chiamarci entro poche ore dall'invio del tuo primo lancio o inviarci un'email più volte al giorno non ti sta facendo alcun favore. Su una nota correlata, uno dei miei più grandi pet peeves viene contattato tramite il mio numero di telefono personale o indirizzo e-mail quando so per certo che un pubblicista ha le mie informazioni di contatto di lavoro. La situazione è diversa per gli scrittori freelance, ma questo è il mio lavoro a tempo pieno e mi piace mantenere separate le mie comunicazioni personali e professionali ogni volta che è possibile. Se sono le 2 di sera un mercoledì sono in ufficio. Per favore non chiamarmi sulla mia cella senza prima provare la mia linea di lavoro.

Supponiamo che scriveremo di te (o del tuo cliente). Mi infastidisce quando ricevo un tono che dice "Fammi sapere la tua disponibilità per una telefonata con (cliente) questa settimana". Cosa succede se non desidero impostare una telefonata perché non riesco a scrivere del tuo cliente? Mandarmi il tuo tono non ti dà diritto alla copertura, quindi è sempre meglio andare con frasi condizionali: "Fammi sapere se sei interessato a una telefonata", per esempio.

Discuti con noi se rifiutiamo il tuo tono Sentitevi liberi di chiedere un feedback sul perché, ma se dico che non posso scrivere sul vostro campo, non chiedete se sono sicuro e ditemi di riconsiderare. Sì, sono sicuro. No, il tuo accattonaggio non cambierà la mia opinione. Ho un calendario editoriale completo e le scadenze da rispettare, e se non sei adatto per la mia area di copertura, passa al prossimo media outlet.

Avere paura di raggiungere il futuro. Se io respingi il tuo tono attuale, non significa che rifiuterò automaticamente tutte le future corrispondenze da te. Check-in di tanto in tanto - qualcosa che non si adatta bene ora potrebbe essere più adatto per una storia futura.

Le frustrazioni dei professionisti dei media, indipendentemente da quale parte dell'equazione si trovino, sono spesso il risultato di aspettative non realistiche su ciò che l'altra parte dovrebbe sapere su come svolgono il proprio lavoro. Entrambe le parti nel rapporto journo-PR - e gli imprenditori che cercano di promuoversi - farebbero bene ad adeguare quelle aspettative ed esercitare pazienza, comprensione e cortesia comune l'una con l'altra. Ricorda, un po 'di rispetto fa molto.

Originariamente pubblicato su Mobby Business .


La Guida per gli imprenditori di piccole imprese per la stampa online

La Guida per gli imprenditori di piccole imprese per la stampa online

Che si tratti di opuscoli, biglietti da visita, menu o carta intestata, la tua piccola impresa non può lasciare la carta. E ci sono molti servizi online pronti a prendere il tuo business. L'industria della stampa su richiesta offre tantissime opzioni. E come tanti altri settori, la stampa è diventata digitale.

(Attività commerciale)

Gli imprenditori scelgono i migliori strumenti di collaborazione

Gli imprenditori scelgono i migliori strumenti di collaborazione

Strumenti per la collaborazione Molti proprietari di piccole imprese hanno risposto alla nostra richiesta di invio di tecnologia con le loro raccomandazioni per gli strumenti di comunicazione e collaborazione. Con un numero sempre maggiore di persone che lavorano in remoto come non mai, c'è stata un'ondata di soluzioni pronte per il business per rendere più semplice e veloce il contatto.

(Attività commerciale)