Il lavoro volontario può danneggiare la tua carriera?


Il lavoro volontario può danneggiare la tua carriera?

Potrebbe sembrare che solo i positivi potrebbero venire dal volontariato nella comunità. Ma la nuova ricerca rileva che può effettivamente danneggiare la tua reputazione in ufficio se lo fai per le ragioni sbagliate.

Collaboratori e supervisori formano opinioni negative dei dipendenti che volontariamente semplicemente migliorano le loro immagini e vanno avanti, hanno trovato uno studio da l'Università della Georgia. Solo quando gli sforzi caritatevoli dei dipendenti sono intrinsecamente motivati, i loro colleghi tengono in alta considerazione queste persone.

"Il volontariato è un comportamento che tradizionalmente ha poco a che fare con il lavoro", Jessica Rodell, autrice principale dello studio e professore associato presso il L'Università della Georgia, Terry College of Businesses, ha dichiarato in una nota. "È qualcosa che si può fare con la scuola dei tuoi figli o attraverso la tua chiesa, ma si scopre che questo comportamento può avere un impatto reale su come le persone ti vedono al lavoro."

Ci sono diverse ragioni per cui il volontariato può avere conseguenze negative . I ricercatori hanno detto che i colleghi possono trovare volontari compiaciuti o superiori, o pensano di abbandonare il lavoro d'ufficio per fare volontariato. Inoltre, potrebbero pensare che i colleghi siano volontari solo per ottenere credito.

"Siamo molto in sintonia con certi segnali sociali che ci aiutano a determinare perché le persone fanno certe cose, come il volontariato, e ci sono conseguenze molto reali per questo "Come spiega i dirigenti dell'azienda gli sforzi di beneficenza possono avere un impatto reale sul modo in cui un dipendente viene premiato sul lavoro, ha aggiunto Rodell.

" Se hai due persone che hanno esattamente lo stesso punteggio di rendimento nel loro lavoro , ma uno di loro si è offerto volontario per quelle che sembravano buone ragioni, quella persona avrebbe avuto maggiori probabilità di ottenere un aumento o una promozione, perché quel volontariato influenza positivamente la loro reputazione sul lavoro ", ha detto.

I ricercatori hanno detto che i collaboratori può formare un numero di opinioni positive dei loro colleghi che fanno volontariato. Tali lavoratori sono spesso considerati come una gestione attenta e premurosa, che può riflettere bene nell'ambiente imprenditoriale.

"In qualità di collaboratori, siamo convinti che qualcuno possa beneficiare personalmente del proprio lavoro di volontariato, con l'avvertenza che lo stanno facendo anche per buone ragioni ", ha detto Rodell.

I ricercatori hanno detto che i loro risultati mostrano l'importanza del volontariato per i" giusti "motivi.

" I dipendenti dovrebbero sapere che se stanno andando a volontario, avrà conseguenze a seconda di come lo gestiscono ", ha detto Rodell. "E, se fatto per le giuste ragioni, alla fine andrà a beneficio di loro."

Lo studio, che è stato recentemente pubblicato nell'Academy of Management Journal, è stato co-autore di John Lynch, ex studente universitario della Georgia e attuale professore associato presso l'Università dell'Illinois a Chicago.


I lavori più felici in America

I lavori più felici in America

Il miglioramento del mercato immobiliare è solo uno dei motivi per cui gli agenti immobiliari sono stati in grado di sorridere di recente. Quei sorrisi si sono tradotti in qualcosa di molto più grande per i professionisti del settore immobiliare come CareerBliss ha recentemente classificato i migliori Realtors in termini di felicità nel lavoro.

(Carriera)

8 Michael Scott cita tutti i leader dovrebbero vivere

8 Michael Scott cita tutti i leader dovrebbero vivere

I fan di "The Office" sanno che Michael Scott (interpretato da Steve Carrell) potrebbe non essere stato il miglior capo tutto il tempo - in Infatti, è colpevole di un comportamento non proprio a misura di risorse umane e non era nemmeno il dipendente più produttivo. Tuttavia, Michael aveva delle qualità ammirevoli che lo rendevano un buon capo.

(Carriera)