Free the Tap: come la mia ricerca per l'acqua del rubinetto ha aiutato a portare acqua pulita in Africa


Free the Tap: come la mia ricerca per l'acqua del rubinetto ha aiutato a portare acqua pulita in Africa

Molte persone non iniziano mai un'attività perché sono troppo preoccupate di trovare l'idea perfetta; ma tutto ciò che serve è una soluzione efficiente che risolva un problema significativo.

Tutto è iniziato con una sfida di fitness. Alcuni mesi prima del mio venticinquesimo compleanno, ho intrapreso un rigido regime di fitness e ho dovuto bere oltre un litro di acqua ogni giorno. Con mia sorpresa, bere tutta quell'acqua era la parte più difficile della sfida. Ero uno studente di dottorato e correvo sempre in giro per il campus. Era quasi impossibile trovare acqua gratis una volta uscito di casa.

Ho provato a risolvere il problema portando sempre con sé una bottiglia e chiedendo acqua di rubinetto nelle caffetterie e nei ristoranti, ma non ha funzionato molto bene. La maggior parte delle persone ha rifiutato, e quelli che hanno accettato hanno cercato di convincermi a comprare acqua in bottiglia. I miei genitori vengono dal Ghana, quindi sono cresciuto sapendo perfettamente che milioni di persone in tutto il mondo non hanno accesso all'acqua pulita. Nel frattempo, sebbene l'Inghilterra abbia l'acqua migliore del mondo, io ero costretta ad acquistare acqua in bottiglia piuttosto costosa. Fu allora che nacque l'idea di GiveMeTap.

Il concetto era semplice: vendevamo bottiglie d'acqua riutilizzabili che la gente poteva riempire con acqua di rubinetto gratuita nei ristoranti e nei caffè della nostra rete idrica; e useremmo parte delle nostre entrate per finanziare progetti di acqua pulita nei paesi africani.

Il nostro modello rende l'accesso all'acqua libera estremamente conveniente e aiuta le persone a risparmiare denaro che altrimenti verrebbe utilizzato per l'acqua in bottiglia. Inoltre rendiamo facile e divertente per tutti diventare un operatore del cambiamento. Tu compri una bottiglia, diamo a qualcuno cinque anni di acqua pulita. Incoraggiando i nostri clienti a bere dalle nostre bottiglie riutilizzabili, evitiamo che tonnellate di rifiuti di plastica finiscano nelle discariche, negli oceani e nei fiumi. È un approccio olistico in cui tutti vincono.

Per avere successo, GiveMeTap aveva bisogno del supporto di caffetterie e ristoranti. Abbiamo dovuto convincere le stesse persone che si sono rifiutate di darmi l'acqua del rubinetto per farlo per centinaia di persone. Abbiamo dovuto cambiare il modo in cui le persone consumano acqua e sfidano un settore che vale miliardi di dollari.

Abbiamo iniziato prendendo di mira le aziende con un nucleo etico e sostenibile. Capivano il problema dello spreco di plastica e erano più inclini a iscriversi. I loro valori e la loro missione erano allineati con i nostri. Volevano utilizzare la loro piattaforma per fare la differenza e hanno visto la partnership con GiveMeTap come un'opportunità per farlo.

Abbiamo anche dato ai nostri clienti la possibilità di dirci quali posti amerebbero vedere nella nostra rete idrica. Ben presto, abbiamo avuto una lunga lista di stabilimenti tradizionali che venivano richiesti dalle persone. È diventato molto più facile reclutare i partner una volta che sapevano che i loro clienti stavano chiedendo loro di unirsi alla rete di GiveMeTap. Dopo alcuni anni, abbiamo stretto collaborazioni con oltre 800 sedi in tutto il Regno Unito e ampliato negli Stati Uniti.

Ho avviato GiveMeTap per aiutare le persone a rimanere idratate mentre fanno la differenza nella vita delle persone chi ne ha bisogno. Il piano iniziale era di rendere l'accesso all'acqua potabile il più conveniente possibile ai singoli consumatori. Ma quando siamo cresciuti, le aziende hanno sentito parlare della nostra missione e hanno visto un'opportunità per i loro programmi di CSR e sostenibilità.

Il nostro primo cliente aziendale è stata una grande società di consulenza manageriale che ha acquistato 12.000 bottiglie per il proprio personale nel Regno Unito. le nostre bottiglie riutilizzabili invece di bicchieri di plastica. Questa iniziativa non solo ha migliorato il benessere aziendale, ma anche i loro sforzi CSR. In soli cinque mesi, sono stati in grado di ridurre i rifiuti di plastica del 20%.

Una volta assicurata questa partnership, abbiamo acquisito credibilità tra le altre società. Le grandi corporazioni volevano incorporare GiveMeTap nei loro programmi di responsabilità sociale. Le piccole aziende volevano regalare le nostre bottiglie ai loro dipendenti e clienti e agli eventi. Le organizzazioni senza scopo di lucro hanno visto grandi risultati utilizzando le bottiglie di GiveMeTap come strumento per la raccolta di fondi. Il feedback che abbiamo ricevuto è stato incredibile e ci siamo visti diventare un'azienda B2B.

Questa espansione verso il B2B è stata fondamentale per ampliare il nostro impatto. Le nostre offerte societarie consentono la distribuzione su larga scala e ci consentono di finanziare più progetti in un periodo di tempo più breve. Finora, abbiamo fornito acqua pulita a 23.000 persone nei paesi africani e abbiamo impedito a 45,1 milioni di bicchieri e bottiglie di plastica di entrare in circolazione negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Il viaggio di GiveMeTap è stato sorprendente. È iniziato come una sfida di sei mesi ed è diventato una società reale con una presenza nei mercati statunitensi e statunitensi. Ma il nostro lavoro è ben lungi dall'essere concluso. Ci sono ancora 668 milioni di persone senza acqua pulita nel mondo. Migliaia di organizzazioni in tutto il mondo hanno ancora bisogno di aiuto per diventare più sostenibili e socialmente responsabili. Ogni anno tonnellate di rifiuti di plastica vengono scaricate nei nostri oceani. Riteniamo di poterlo cambiare, una bottiglia di GiveMeTap alla volta.

Informazioni sull'autore: Edwin Broni-Mensah, conosciuto con affetto come "The Water Guy", è il fondatore di GiveMeTap. Ogni flacone di GiveMeTap venduto offre 5 anni di acqua pulita a una persona in Africa. Inoltre, le persone possono trovare gratuitamente l'acqua del rubinetto in viaggio attraverso la nostra rete di ristoranti e caffetterie utilizzando l'app GiveMeTap.


Istantanea di piccole imprese: Dormify

Istantanea di piccole imprese: Dormify

La nostra serie di istantanee di piccole imprese presenta foto che rappresentano, in una sola immagine, ciò che le piccole attività commerciali di cui ci occupiamo. Amanda Zuckerman, co-fondatrice di Dormify, spiega come questa immagine rappresenti la sua attività. Dormify.com è un punto di riferimento per tutti gli elementi decorativi favolosi, ma pratici e convenienti per qualsiasi spazio piccolo.

(Attività commerciale)

Trova il tuo business dei sogni: idee per ispirarti

Trova il tuo business dei sogni: idee per ispirarti

Iniziare un'impresa richiede, prima di ogni altra cosa, una grande idea. L'ispirazione è ovunque, intorno a noi solo in attesa di essere articolata. A volte, l'ispirazione viene dal guardare le aziende esistenti e pensare a come hanno avuto successo dove altri potrebbero aver fallito. I nuovi e aspiranti imprenditori possono imparare molto dalle altre aziende, specialmente da coloro che hanno visto un'esigenza unica e l'hanno riempito con un prodotto innovativo o un servizio intelligente.

(Attività commerciale)