Primi 10 reclami dei consumatori


Primi 10 reclami dei consumatori

Dall'acquisto di un limone a riparazioni difettose, una nuova ricerca mostra che i consumatori statunitensi si lamentano più delle automobili di qualsiasi altra cosa.

Lo studio della Consumer Federation of America e del Consumatore nordamericano Gli investigatori della protezione hanno esaminato i dati di quasi 40 agenzie statali e locali di protezione dei consumatori per determinare le lamentele più comuni, a più rapida crescita e peggiori ricevute nel 2011.

"Le agenzie statali e locali sono componenti essenziali del sistema di protezione dei consumatori negli Stati Uniti Stati ", ha detto Susan Grant, direttore della protezione dei consumatori per la Consumer Federation of America. "I loro servizi fanno risparmiare denaro ai consumatori e alle imprese, alleggeriscono l'onere sui tribunali, favoriscono la fiducia nel governo, tengono al sicuro il pubblico e contribuiscono a garantire l'equità nel mercato".

Le prime 10 denunce per il 2011 sono state:

1. Auto: false rappresentazioni nella pubblicità o nella vendita di automobili nuove e usate, limoni, riparazioni difettose, leasing e controversie di rimorchio

2. Credito / Debito: controversie in materia di fatturazione e commissioni, modifiche ipotecarie e frodi legate ai mutui, riparazione del credito, servizi di alleggerimento del debito, prestito predatorio, tattiche di recupero crediti illegali o abusive

3. Home Improvement / Construction: lavoro scadente, mancato avvio o completamento del lavoro

4. Vendite al dettaglio: pubblicità falsa e altre pratiche ingannevoli, merce difettosa, problemi con sconti, coupon, buoni regalo e buoni regalo, mancata consegna

5. Utilità: problemi di servizio o controversie di fatturazione con telefono, via cavo, via satellite, Internet, elettricità e gas

6. Servizi: false rappresentazioni, lavori scadenti, mancata richiesta di licenze, mancata prestazione

7. (Cravatta) Internet Sales: false dichiarazioni o altre pratiche ingannevoli, mancata consegna di acquisti online; Proprietario / inquilino: condizioni non salutari o non sicure, mancata riparazione o fornitura di servizi promessi, controversie di deposito e affitto, tattiche di sfratto illegali

8. Frodi: lotterie e lotterie del bogus, work-at-homeschemes, offerte di sussidi, truffe di falsi assegni, truffe dei nonni e altre frodi comuni

9. Real Estate: vendite e rivendite di multiproprietà, comunità di pensionati e strutture di vita assistita, frodi immobiliari

10. (Cravatta) Merci domestiche: false dichiarazioni, mancata consegna, riparazioni difettose in relazione a mobili o elettrodomestici; Sollecitazioni a domicilio: false dichiarazioni o mancata consegna a domicilio, telemarketing o sollecitazioni per posta, violazioni del divieto di chiamata

La ricerca ha rivelato che la frode, gli abusi della raccolta di debiti, le violazioni Do Not Call, i problemi legati ai mutui e I problemi di miglioramento domestico sono stati i reclami in più rapida crescita.

Le informazioni raccolte nel sondaggio ci aiutano quando le agenzie di protezione dei consumatori seguono le tendenze nelle frodi dei consumatori, educano il pubblico e condividono le informazioni reciprocamente, che alla fine ci assisteranno nelle nostre indagini frode, ha dichiarato Tonya Hetzler, presidente ad interim degli investigatori della protezione del consumatore nordamericano.

Le agenzie intervistate hanno offerto una serie di modi per rafforzare la protezione dei consumatori, incluso il divieto di arbitrato obbligatorio nei contratti dei consumatori, la valutazione delle sanzioni più rigide per operare senza licenze o registrazioni richieste e fornire ai consumatori una maggiore protezione legale contro il tracking online indesiderato e altre invasioni della loro privacy.

Inoltre, suggeriscono di richiedere a tutte le aziende, comprese le società online, di fornire i loro nomi e altre informazioni per facilitare l'identificazione e il contatto, la regolamentazione di Internet café e servizi di appuntamenti e la creazione di un speciale agenzia estera per aiutare le forze dell'ordine statunitensi ad agire contro truffatori ubicati in altri paesi.


Cosa aspettarsi quando raccogli capitali da investitori privati ​​

Cosa aspettarsi quando raccogli capitali da investitori privati ​​

Erin Steinbruegge, il chief operating officer di OneSpace, una piattaforma online che collega aziende e liberi professionisti, ha aiutato a guidare l'azienda attraverso un aumento di capitale di successo, che ha portato a $ 9 milioni in finanziamenti per la società. OneSpace gestisce una rete di 500.

(Attività commerciale)

Bullseye: suggerimenti per il targeting dei dati demografici precedenti sui social media

Bullseye: suggerimenti per il targeting dei dati demografici precedenti sui social media

I marketer di oggi si concentrano spesso sul raggiungimento della Generazione Z e dei millennial tramite canali social. Ma per quanto riguarda Gen Xers e baby boomer? Se stai cercando di raggiungere un demografico più vecchio, potrebbe essere difficile individuare quale piattaforma sociale sarà la migliore per interagire con il tuo pubblico, ma non commettere l'errore di pensare che non ci siano affatto.

(Attività commerciale)