10 Marchi amati per sempre


10 Marchi amati per sempre

In quello che potrebbe essere il grande panico dei Twinkie del 2012, Hostess Brands, il produttore di Twinkies, Ho Hos e Wonder Bread per oltre 80 anni sembra essere diretto a un arresto definitivo. Ecco 10 marchi amati che hanno avuto un destino simile.

Pan Am: La compagnia aerea fu fondata nel 1927 e originariamente forniva servizi postali e passeggeri tra la Florida e Cuba. La compagnia aerea si espanse da lì, raggiungendo il suo picco tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70, quando trasportò oltre 6 milioni di passeggeri all'anno in 86 paesi diversi. Tuttavia, negli anni '80 i profitti della compagnia iniziarono a indebolirsi e nel 1991, la compagnia aerea chiuse ufficialmente. Riemerse nel 1997, ma durò solo un anno prima di richiudersi.

E.F. Hutton: Fondata nel 1940, E.F. Hutton è diventata una delle più importanti società finanziarie negli Stati Uniti. La caduta della società è iniziata negli anni '80, quando è stato scoperto che stava conducendo frodi postali e telegrafiche. Quando il debito dell'azienda crebbe, fu acquisito da Shearson Lehman Brothers nel 1988.

Oldsmobile: Una marca di General Motors, Oldsmobile produsse più di 35 milioni di automobili nei suoi 107 anni di storia. Nonostante la sua popolarità nel corso degli anni, GM annunciò nel 2000 che avrebbe eliminato gradualmente il marchio, e quattro anni dopo l'ultima Oldsmobile, una Alero, rotolò dalla catena di montaggio.

Woolworth: Fondata nel 1879, Woolworth crebbe fino a diventare la più grande catena di grandi magazzini del mondo nel 1979. Mentre la società continuava ad espandersi e ad aggiungere rivenditori specializzati, i grandi magazzini Woolworth iniziarono a soffrire. La catena inizialmente chiuse 400 delle sue sedi nel 1993; il resto di loro seguì quattro anni dopo.

Palm: Mentre la vita di Palm Computing non era lunga quanto altri marchi iconici, era altrettanto impressionante. Lanciata nel 1992, l'azienda decollò quattro anni dopo con l'introduzione del Palm Pilot. Il PDA ebbe un successo immediato e portò all'acquisto finale dell'azienda nel 1997 da 3Com. Tre anni dopo, Palm divenne pubblico con una valutazione di apertura di $ 53 miliardi. Tuttavia, quando gli smartphone hanno iniziato a prendere piede a metà degli anni 2000, l'interesse dei consumatori per Palm è diminuito. Dopo aver annunciato perdite per il primo trimestre di $ 22 milioni nel 2010, la società è stata acquistata da HP per $ 1,2 miliardi. A quel tempo, tutti i dispositivi relativi a Palm sono stati rinominati HP.

TWA: Abbreviazione di Trans World Airlines, TWA è stata fondata nel 1930 con la fusione di Western Air e Transcontinental Air Transport. La compagnia aerea fiorì negli anni '30 e '40 sotto la direzione del miliardario Howard Hughes. La sua rovina può essere fatta risalire agli anni '80, quando fu acquistata da Carl Icahn, che spinse la compagnia a diventare privata. La mossa ha gravato sulla società con debiti e alla fine ha portato alla deposizione di TWA per bancarotta sia nel 1992 che nel 1995. Il marchio TWA alla fine si è chiuso definitivamente quando la compagnia aerea è stata acquisita da American Airlines nel 2001.

Prodotti Kenner: Originariamente fondata a Cincinnati, nell'Ohio, nel 1947 dai fratelli Albert, Philip e Joseph Steiner, Kenner Products era una società di giocattoli conosciuta soprattutto per i suoi primi anni di produzione della pistola Bubble-Matic e del forno Easy Bake. Mentre la compagnia fu acquistata da General Mills nel 1967, il marchio continuò, ei suoi profitti aumentarono negli anni '70 e '80 grazie al successo della sua linea di giocattoli legati a Star Wars. Il marchio fu acquisito nel 1987 dalla Tonka Corp., che alla fine fu acquistata dalla Hasbro nel 1991. Negli anni seguenti, il marchio Kenner fu piegato nelle linee dei giocattoli Hasbro, e nel 2001, il nome fu cancellato per sempre quando Cincinnati le operazioni furono ufficialmente chiuse.


Amoco: Originariamente noto come Standard Oil, Amoco aprì la sua prima stazione di servizio a Minneapolis, nel 1912. La compagnia crebbe negli Stati Uniti, assorbendo oltre 2 miliardi di dollari nel 1961. Trenta anni dopo, la compagnia ha guadagnato un fatturato record di $ 31,58 miliardi e un reddito netto di $ 1,91 miliardi. L'anno seguente, i profitti iniziarono a scendere, il che portò alla fusione con la concorrente BP nel 1998. Quattro anni dopo, tutte le stazioni e le operazioni di Amoco furono ridenominate BP.

Tower Records: Il primo store Tower Records è stato inaugurato nel 1960 a Sacramento, in California. La catena di negozi di musica ha visto una rapida crescita nei prossimi anni, espandendosi in tutta la California e nel resto degli Stati Uniti. A metà degli anni '90, c'erano più di 200 negozi di torri in tutto il mondo, generando $ 1 miliardo all'anno di vendite. Ma quando i grandi rivenditori come Best Buy e Wal-Mart iniziarono a vendere musica e musica scaricabile iniziarono a prendere piede, i profitti di Tower iniziarono a diminuire. La società ha dapprima presentato istanza di fallimento nel 2004, e poi di nuovo nel 2006, che ha portato alla liquidazione e chiusura definitiva del rivenditore.

Confini: La catena di negozi Borders, lanciata nel 1971 a Ann Arbor, Michigan. , è stato uno dei marchi iconici più recenti a chiudere i battenti. Nel corso degli anni, la società è cresciuta fino a oltre 650 negozi sia negli Stati Uniti che all'estero. Nonostante la sua popolarità, i profitti delle società hanno iniziato a diminuire nel 2001 e nel 2010, con gli eBook all'apice della loro popolarità, Borders ha perso 185 milioni di dollari l'anno. L'anno seguente, Borders ha presentato istanza di fallimento e il processo di liquidazione è iniziato. La catena alla fine chiuse tutti i suoi negozi e vendette il suo sito web al rivale Barnes & Noble.


Lo stato delle piccole imprese: Delaware

Lo stato delle piccole imprese: Delaware

Come parte del nostro progetto di un anno "The State of Small Business", Mobby Business progetta di riferire sul piccolo ambiente imprenditoriale in ogni stato d'America. In questa puntata, abbiamo chiesto ad alcuni dei circa 75.000 proprietari di piccole imprese del Delaware circa le sfide e le opportunità di operare nel loro stato.

(Attività commerciale)

5 Influential Review Sites che contano sulla reputazione

5 Influential Review Sites che contano sulla reputazione

Online le recensioni sono un must per qualsiasi attività commerciale. Non solo queste valutazioni dei consumatori forniscono intuizioni chiave su ciò che i clienti pensano della tua attività, ma le recensioni online offrono anche un'eccellente opportunità per attirare ancora più clienti, apparire più in alto sui risultati dei motori di ricerca e gestire la tua reputazione.

(Attività commerciale)