Sei un vero leader, o solo un capo?


Sei un vero leader, o solo un capo?

I dipendenti vogliono sentirsi parte di una squadra. Un manager, proprio come un allenatore, dovrebbe avere in mente i migliori interessi del proprio personale, incoraggiando il miglioramento e la formazione dei talenti.

Ma c'è una distinzione tra essere solo un capo ed essere un leader - e potrebbe fare o distruggere l'intero azienda. Quale sei tu? Impara le differenze.

Non dovresti semplicemente spiegare un compito e lasciarlo nelle mani dei tuoi dipendenti. Secondo Christine Macdonald, direttore di The Hub Events, un capo ti assicura di capire il tuo lavoro, mentre un leader ti supporta e ti guida attraverso di esso.

"La più grande differenza tra un leader e un capo è che un buon leader ispira le persone e li rende entusiasti del loro lavoro ", ha detto.

Il successo prende passione, e senza il desiderio di completare i compiti, i lavoratori non saranno così motivati ​​a dare le loro migliori prestazioni. Come leader, dovresti motivarli facendogli conoscere l'importanza del loro lavoro.

I dipendenti sono umani e ci si attendono degli errori. Chi sei come capo è evidente quando ti occupi di disavventure. I capi usano spesso critiche o punizioni, mentre i leader usano la guida e l'incoraggiamento, ha detto Charles A. Mohler, presidente e fondatore di Eagle CFO Consulting. Se un lavoratore si comporta bene in una specifica linea di lavoro, tale forza deve essere riconosciuta e padroneggiata.

"Un elemento chiave della leadership è la capacità di sfruttare i talenti degli altri per raggiungere un obiettivo comune", ha aggiunto Macdonald.

È importante notare i punti di forza e di debolezza di ciascun dipendente per guidarli autonomamente. Piuttosto che attaccare le lacune di abilità, lavorare per aggiustarle guidando i dipendenti attraverso i loro difetti e costruendo la loro fiducia in nuove aree.

Un capo non ha il tempo di conoscere i suoi dipendenti come fa un leader. È importante lavorare con i loro bisogni e creare una cultura che incoraggia la comunicazione aperta.

"Conoscendo meglio la tua squadra, sarai in grado di capire come spiegare la tua visione in un modo che si connetterà veramente con persona ", ha detto Macdonald. "Ciò significa che puoi personalizzare il tuo modo di motivare le persone."

Macdonald ha aggiunto che i buoni leader sono genuini e leali. "Devi davvero credere nella compagnia e nel lavoro che fai", ha detto.

Hai dato un esempio alla tua azienda. Se ti manca la passione o la motivazione, le probabilità saranno anche la tua squadra. Non aver paura di essere umano - sii reale ed esprimi le tue emozioni per entrare in contatto con i tuoi lavoratori.

Come suggeriscono i titoli, un capo ordina ai suoi lavoratori in giro senza riguardo per il loro benessere. Spesso non considerano quanto un dipendente abbia già nel proprio piatto e invece accumula più incarichi.

Al contrario, "un leader corre con la propria squadra e dà loro una visione condivisa e valori forti in cui tutti si iscrivono ed eccitano ", ha dichiarato Jennifer Borba von Stauffenberg, fondatrice di Olive PR Solutions.

Per capire come chiudere queste lacune, Macdonald consiglia di esaminare un'ampia varietà di libri di leadership.

" Leggere teorie ed esperienze da altri i leader sono un ottimo modo per imparare ", ha detto. "Se inizi a capire perché i leader fanno cose, avrà più senso quando lo metti in pratica."

Se sei ancora incerto sulle tue abilità, guarda al team che hai guidato, Borba von Stauffenberg suggerito.

"Saprai che sei un buon capo perché lo vedi nel lavoro della tua squadra e sui loro volti", ha detto. "Il successo è lì."

Alcune interviste su fonti sono state condotte per una versione precedente di questo articolo.


Report Card Leadership: perché la maggior parte dei manager non ottiene una

Report Card Leadership: perché la maggior parte dei manager non ottiene una "A"

La stagione del ritorno a scuola è in pieno svolgimento e gli studenti di tutto il mondo si sono scambiati nei loro spensierati giorni estivi per compiti, test e voti. Mentre le pagelle formali possono essere ancora a pochi mesi da questi alunni, le valutazioni delle prestazioni non si fermano mai nel mondo degli affari e i dipendenti dicono che i loro capi hanno margini di miglioramento.

(Comando)

Il feedback onesto dei dipendenti inizia nella parte superiore

Il feedback onesto dei dipendenti inizia nella parte superiore

I leader intelligenti sanno che la forte cultura aziendale e le buone relazioni sul posto di lavoro sono fondate su un contributo aperto e onesto da parte di tutti i membri dell'organizzazione. Più alto sei, più è probabile che alcune delle operazioni quotidiane scivolino via da te e l'unico modo per ottenere informazioni è chiedere al tuo personale cosa sta succedendo.

(Comando)