Vuoi vendere di più online? Accetta più resi


Vuoi vendere di più online? Accetta più resi

I clienti possono apprezzare la comodità dello shopping online, ma molti odiano le complicate politiche di restituzione e le lente opzioni di spedizione relative agli acquisti online. Questo è il risultato di una nuova ricerca che ha esaminato gli atteggiamenti che i clienti avevano quando acquistavano online. In tale ricerca, è emerso che l'86% dei consumatori era soddisfatto dell'esperienza acquisita durante gli acquisti online, ma la creazione di una semplice politica di restituzione e l'offerta di ulteriori opzioni di spedizione potrebbero migliorare ulteriormente tali numeri.

Questo perché per più di 3.100 persone intervistate per questo sondaggio, i ritorni senza problemi sono stati tra le loro priorità nel prendere una decisione di acquisto online. Complessivamente, il 63% degli intervistati ha esaminato la politica di restituzione prima di effettuare un acquisto online e più della metà degli intervistati ha dichiarato di voler raccomandare un rivenditore a un amico e fare un altro acquisto dallo stesso rivenditore se avessero una politica di restituzione favorevole.

"Mentre la spedizione gratuita tendeva a dominare la discussione su ciò che offre soddisfazione agli acquirenti online, lo studio dimostra che ci sono molti altri fattori fondamentali per un'esperienza di acquisto online positiva", ha dichiarato Susan Kleinman, direttore di comScore. "I rivenditori hanno bisogno di una comprensione olistica di questi driver se sperano di stimolare le vendite mantenendo margini sani in questo ambiente di vendita competitivo."

[Come la condivisione sociale influenza lo shopping online

Un altro modo in cui i rivenditori possono stimolare le vendite è offrendo più e opzioni di spedizione più veloci. Secondo la ricerca, il 46% degli acquirenti ha affermato che ricevere gli ordini in base alle aspettative li porterebbe a consigliare un rivenditore ad altri.

Il punto debole per la spedizione negli ordini online è di 2-3 giorni, ma il 30% degli acquirenti online vuole l'opzione della spedizione durante la notte, secondo la ricerca. Quasi la metà degli acquirenti online ha dichiarato di non voler aspettare più di cinque giorni per ricevere i propri acquisti. La maggior parte degli acquirenti sceglie l'opzione più economica per la spedizione con gli acquisti online, ma un terzo degli acquirenti dichiara di pagare un extra per una spedizione più veloce.

"Questa è un'intelligence importante che può essere utilizzata immediatamente", ha affermato Alan Gershenhorn, Responsabile vendite e marketing di UPS. "I rivenditori online di qualsiasi dimensione possono vincere più affari durante la stagione delle vacanze di quest'anno se si preparano ora a offrire un'esperienza di acquisto migliore."

Le informazioni contenute in questa ricerca si basavano su un sondaggio di oltre 3.100 persone. La ricerca faceva parte dello studio sull'esperienza dei clienti Shopping Online condotto da comScore e UPS


9 Regole per l'utilizzo di Facebook sul lavoro

9 Regole per l'utilizzo di Facebook sul lavoro

Tutti abbiamo sentito le storie sulle notizie di persone che hanno condiviso solo un po 'troppe informazioni su Facebook e sono stati licenziati dai loro posti di lavoro. I social media sono una situazione spinosa e difficile per qualsiasi datore di lavoro. Ecco perché Janet Decker, un'assistente universitaria di Cincinnati, ha sviluppato un elenco di linee guida per la gestione dell'uso di Facebook da parte dei dipendenti.

(Attività commerciale)

Istantanea Small Business: SPIbelt

Istantanea Small Business: SPIbelt

Our Small La serie Business Snapshot offre foto che rappresentano, in una sola immagine, ciò che le piccole attività commerciali di cui ci occupiamo. Kim Overton, fondatrice di SPIbelt, una società fondata nel 2007 che produce cinture multifunzione per trasportare chiavi, telefoni e altri elementi essenziali, spiega come questa foto rappresenta la sua attività.

(Attività commerciale)