Fai ciò che ami: The Dancewear CEO


Fai ciò che ami: The Dancewear CEO

Robb Lippitt è l'amministratore delegato di Revolution Dancewear, che produce e vende indumenti per il corpo, calzature e costumi da recitazione, a oltre la metà dei 18.000 studi di danza negli Stati Uniti. Quando era un bambino, voleva essere un giocatore di baseball o un dentista. Alla fine, Lippitt è diventato un avvocato ed è stato in quel lavoro che è stato morso dal bug dell'imprenditore.

Lippitt, i cui costumi aziendali sono utilizzati in molte delle produzioni di questa stagione di Lo schiaccianoci, dice a MobbyBusiness come ha trovato un modo di amare cosa fa per vivere e come puoi anche.

Hai mai sognato di trovare un modo per fare ciò che ami per vivere? Nella mia colonna "Do What You Love", chiedo alle persone che l'hanno fatto di raccontarmi i loro segreti. Spero che ti ispirino a fare lo stesso.

MobbyBusiness: Spiega cosa fai per vivere.

Robb Lippitt: Sono l'amministratore delegato di Revolution Dancewear, che progetta e commercializza abbigliamento da discoteca studi di danza negli Stati Uniti e in Canada e diretto a studi di danza e consumatori in Europa. A livello pratico, questo significa che riuscirò a guidare un team di professionisti di talento che consentono ai proprietari di studi di danza di gestire imprese più redditizie e di aiutare i ballerini a realizzare i loro sogni artistici. Servo i membri del nostro team man mano che crescono come individui e leader, mantengono tutti fedeli alla nostra visione, guidano la crescita del business e generalmente fanno tutto il possibile per aiutare la nostra azienda a fornire i migliori prodotti ed esperienza ai nostri clienti.

MB : Come sei finito a fare questo per vivere?

RL: Ho iniziato la mia carriera come avvocato, eppure ero sempre affascinato dal modo in cui le aziende gestivano e da ciò che li rendeva di successo (o meno). Poiché Revolution Dancewear lavora a stretto contatto con così tanti piccoli imprenditori, mi ha offerto non solo la possibilità di far crescere la nostra attività, ma anche di utilizzare la nostra azienda per aiutare a supportare e far crescere molti altri allo stesso tempo.

MB: Qual è stata la decisione cruciale che hai fatto che ti ha portato a questo posto nella vita?

RL: Quando praticavo la legge, molti dei miei amici e clienti erano imprenditori e uomini d'affari e ho capito subito che ero troppo interessato nel modo in cui le loro attività erano operative. Ero davvero affascinato dalla complessità e dalle sfumature di gestire anche una semplice piccola impresa, che coinvolgeva persone, tecnologia, sistemi, clienti e altro ancora. Un giorno un amico e un cliente mi hanno chiesto di unirmi a lui nella sua nuova startup di Internet e ho colto al volo l'opportunità di provare da solo.

MB: Cosa volevi essere da grande?

RL : Quando ero piccolo, volevo diventare un giocatore professionista di baseball. Mio padre, tuttavia, mi disse che avevo una possibilità migliore di possedere una squadra piuttosto che farlo sul campo. Mentre crescevo, volevo diventare un dentista. Più tardi, ho deciso di diventare un avvocato perché ero incuriosito dall'idea di provare un caso davanti a un giudice e una giuria. Dopo alcuni anni di pratica legale, sapevo che volevo costruire e gestire un'impresa. Forse se mai veramente crescerò, esaurirò le nuove cose che voglio essere.

MB: Perché ami il tuo lavoro?

RL: Amo le persone che ho il privilegio di lavorare con tutti i giorni - i membri del nostro team, i nostri clienti e i nostri partner. Trovo estremamente gratificante vedere le persone imparare e crescere - e mi fa piacere aiutarli a farlo. Le aziende riguardano le persone della squadra e ciò che possono realizzare insieme come gruppo. Quando un'azienda sta andando bene, il senso della squadra, del lavorare insieme per raggiungere una visione più ampia, è un potente motivatore. Mi piace davvero essere parte di qualcosa di più grande di me e riunire gli altri per provare lo stesso.

MB: Qual è il più grande malinteso sul tuo lavoro?

RL: Che, come amministratore delegato, è mio lavoro per comandare le persone in giro. In realtà, il mio compito è rimuovere gli ostacoli che potrebbero impedire ai dipendenti intorno a me di essere bravi in ​​quello che fanno. Tali ostacoli possono variare da un computer lento a una mancanza di chiaro allineamento con una serie di obiettivi condivisi. Quando sto facendo bene il mio lavoro, significa che tutti gli altri stanno lavorando insieme e al meglio delle loro capacità.

MB: Se non hai fatto il tuo lavoro, di chi ti piacerebbe avere il lavoro e perché?

R.L.: Mi piacerebbe essere il Presidente dei Detroit Lions. Sono stato un fan frustrato per tutta la vita con la loro mancanza di successo. Anche se non conosco molto sugli X e gli Os del calcio, mi piacerebbe avere l'opportunità di aiutare a costruire un'organizzazione in grado di portare la sempre sfuggente vittoria del Super Bowl.

MB: Pensi di avere un lavoro che ami ti ha reso una persona migliore in altri settori della tua vita?

RL: Senza dubbio. Essere in affari mi ha spinto a imparare come essere un leader migliore, che è esattamente lo stesso di essere un essere umano migliore. Mi ha insegnato a vedere il meglio degli altri, metterli nella posizione migliore per brillare, preoccuparsi di loro più di quanto faccia me stesso, valutare il team sul successo individuale, essere più paziente e molto, molto di più.

MB: Qual è il tuo miglior consiglio per le altre persone che stanno cercando di perseguire i loro sogni di carriera?

RL: Assumiti la responsabilità per te stesso, il tuo successo e la tua felicità. Non sei limitato dal tuo capo, dalla tua situazione o da qualcosa di diverso dalla tua volontà di crescere e cambiare. Quando ti avvicini alle cose da questa prospettiva, ti aiuterà a fare scelte migliori, ad essere più creativo, a prendere più rischi (positivi) ea sentirti più potente. L'assunzione di responsabilità ti porterà sempre verso i tuoi sogni.

MB: Qual è la tua idea del ritiro perfetto?

R.L.: Non riesco a vedermi mai andare in pensione nel senso tradizionale. Adoro lavorare con persone e aziende troppo da fermare. Forse a un certo punto sarei meno coinvolto nelle funzioni operative quotidiane, quindi potrei indulgere ancora di più in alcune mie altre passioni, ma spero di rimanere sempre in apprendimento attivo e crescere come leader e individuo.

Revolution Dancewear vende esclusivamente a studi di danza e scuole di danza negli Stati Uniti e in Canada. Attraverso il suo marchio Dance Direct vende nel Regno Unito, Francia, Spagna, Italia e Germania.


8 Brilliant Hiring Philosophies di famosi leader

8 Brilliant Hiring Philosophies di famosi leader

Indipendentemente dalle dimensioni o dall'industria, un'azienda ha successo tanto quanto le persone coinvolte. Ecco perché assumere i dipendenti giusti è un processo così critico per tutti i leader aziendali, compresi quelli che dirigono le aziende più grandi e potenti del mondo. Se ti sei mai chiesto come dirigenti come Bill Gates, Steve Jobs e Mark Zuckerberg affronta il compito di costruire una squadra, ecco otto consigli e filosofie direttamente dai leader famosi stessi.

(Attività commerciale)

Come vendere su Facebook utilizzando Shopify

Come vendere su Facebook utilizzando Shopify

Shopify e Facebook stanno rendendo più facile per le piccole imprese vendere prodotti sui social media. Shopify ha annunciato questa settimana che i venditori online possono ora utilizzare Facebook Messenger per vendere direttamente ai clienti. La piattaforma di e-commerce e il gigante dei social media hanno già collaborato per offrire alle aziende un modo rapido e semplice per fornire assistenza ai clienti tramite Facebook Messenger, e in questo modo i clienti potrebbero facilmente comunicare con le aziende a loro piacimento.

(Attività commerciale)