Come il sogno di un imprenditore francese ha portato alla conquista della costa occidentale


Come il sogno di un imprenditore francese ha portato alla conquista della costa occidentale

Essere un imprenditore è una mentalità. Vediamo un problema o un'industria in ritardo e sentiamo il bisogno di migliorarla. Pensiamo: Perché lo stiamo ancora facendo in questo modo? Come potremmo farlo meglio? Più intelligente?

Questo mi ha portato a creare Washos.

L'idea è stata scatenata durante un viaggio di un weekend lungo il PCH durante una visita di routine a Los Angeles. Mentre guidavamo, ho notato la miriade di auto club in cerca di drive, auto d'epoca in mostra e motociclette su misura da crociera. Sono rimasto colpito dall'intensità della cultura automobilistica della California meridionale. Una lampadina si è spenta e improvvisamente mi ha colpito: queste auto e motocicli sulla strada possono creare molto traffico, ma creano anche un'opportunità.

Sono sempre stato un imprenditore. Ho fondato tre società in Francia e venduto l'ultima a un grande gruppo di media online prima di venire negli Stati Uniti.

Trasferirmi è stato un sogno per me. Mentre amo la Francia, poco dopo la nascita di mio figlio, è diventato ancora più evidente che Parigi non era più l'ambiente giusto per la nostra famiglia. All'epoca, la scena dell'avvio di Parigi era poco brillante e le opportunità imprenditoriali erano poche. La città era diventata troppo affollata, troppo costosa, troppo stressante e troppo piccola per la vita che stavamo cercando. Abbiamo sognato un cambiamento culturale più rilassato e cieli soleggiati.

Ci sarebbero voluti altri due anni prima che facessi il salto con mia moglie e il figlio appena nato. In quegli anni, il mio socio Benjamin Guez e io lavorammo alla ricerca e alla pianificazione di questa nuova avventura. Abbiamo iniziato le ricerche sul mercato e abbiamo scoperto che ci sono oltre 17 milioni di auto registrate sulla strada sia a Los Angeles che a Orange County. Sapevamo che LA era la scelta più ovvia per Washos, ma anche per una nuova vita con mia moglie e il figlio appena nato.

Nel novembre 2014, abbiamo fatto il salto. Siamo stati attratti dalla cultura automobilistica di Los Angeles, dalla sua fiorente scena tecnologica e dal fatto che si tratta di un conglomerato di cento città diverse composte da diverse culture e stili di vita. Sapevamo di aver fatto la scelta giusta. Sapere da dove iniziare la tua attività è un aspetto chiave per garantire il successo della tua impresa.

La convenienza è il numero uno per la maggior parte delle persone, specialmente per i millennial e gli abitanti delle città che danno un alto premio al loro tempo. Nessuno vuole trascorrere il loro weekend in attesa nella linea dell'autolavaggio. Ecco dove entriamo.

Dopo i primi sei mesi, abbiamo faticato a trovare un equilibrio tra crescita e qualità. Avevamo posizionato il nostro modello di business per adattarlo agli altri nell'economia del gruppo e quindi avevamo a che fare con tecnici inaffidabili. Non potremmo scalare al ritmo che dovevamo sostenere. Sapevamo che l'unico modo per rimanere competitivi era soprattutto garantire la qualità del servizio e la soddisfazione del cliente. Fu allora che iniziammo ad addestrare la nostra gente e scatenammo l'idea dietro le Accademie Washos.

Iniziammo a investire nella nostra forza lavoro e negoziammo accordi con i principali fornitori e fornitori per ridurre i costi delle attrezzature in modo che i tecnici potessero possedere i propri strumenti e guadagnare reddito subito. Questo ci ha aiutato a costruire una rete di dettagliatori forte e affidabile, a offrire ai nostri clienti qualità e affidabilità superiori e scalare a un ritmo più veloce.

Abbiamo trascorso due anni a sperimentare e perfezionare il nostro modello a LA e Orange County. Ora che siamo diventati leader nello spazio e siamo stati in grado di scalare in modo appropriato, siamo pronti per espanderci in altre città. Il nostro focus iniziale è su altre città della California come San Diego e San Francisco. Da lì abbiamo in programma di entrare in altre grandi città degli Stati Uniti. L'espansione si baserà su un playbook molto specifico: un'espansione in città che condividono caratteristiche simili come densità urbana, cultura automobilistica, popolazione di oltre un milione e quartieri medio-alti.

Inoltre, abbiamo in programma alcune nuove funzionalità da implementare nell'app per offrire maggiore comodità, comfort e opzioni ai nostri clienti. Riteniamo che Washos diventi un servizio di portineria per l'estetica della tua auto, compresi servizi come la colorazione delle finestre, la riparazione del parabrezza e la rimozione di graffi e ammaccature. Tutti gli aspetti del nostro mondo si stanno spostando in uno spazio on demand. È ora che il settore del dettaglio automatico raggiunga.

Costruire Washos a Los Angeles è stato un viaggio vorticoso. Siamo incredibilmente orgogliosi di essere basati nel sud della California e così soddisfatti della ricezione della nostra comunità. Nell'ultimo trimestre, abbiamo raddoppiato la nostra base di utenti e continuiamo a vedere una crescita costante a due cifre al 25% al ​​mese.

Mi piacerebbe lasciare che altri immigrati intraprendano il proprio percorso imprenditoriale con un consiglio: Concentrati e abbraccia il divario culturale.

All'inizio, le differenze culturali possono essere travolgenti e frustranti; ma è importante cercare di capire e adattarsi a queste variazioni. Discorso, messaggistica, persino corrispondenza e protocolli di posta elettronica possono entrare in conflitto con le norme del luogo di provenienza; ma per far crescere la tua attività e avere successo, devi abbracciarti e adattarti a loro.

Informazioni sull'autore: Bertrand Patriarca è il co-fondatore e CEO di Washos, Inc., un'azienda eco-compatibile con sede a Los Angeles, app per il dettaglio automatico su richiesta


Chiedete ai candidati queste domande sull'intervista sul lavoro illegali?

Chiedete ai candidati queste domande sull'intervista sul lavoro illegali?

Quando ti stai preparando per intervistare un candidato, probabilmente hai una lista di domande che vuoi chiedere a quella persona. Ma è altrettanto importante sapere quali domande non dovrebbero chiedere a un potenziale dipendente, al fine di evitare problemi legali. Secondo uno studio del 2015 di CareerBuilder, il 20% dei responsabili delle assunzioni ha chiesto un domanda in un colloquio di lavoro, solo per scoprire più tardi che era illegale chiedere.

(Attività commerciale)

Google Touts Cloud per la crescita delle piccole imprese

Google Touts Cloud per la crescita delle piccole imprese

La chiave per far crescere rapidamente il tuo business è facendo uso delle tecnologie cloud, nuova ricerca Le piccole imprese che utilizzano più di due tipi di servizi cloud crescono del 26% più velocemente e in media sono il 21% più redditizie di quelle che non utilizzano gli strumenti cloud, secondo un nuovo report di Google e Deloitte.

(Attività commerciale)