Cloud, Mobile e Analytics: consiglio di IBM Exec per le piccole imprese


Cloud, Mobile e Analytics: consiglio di IBM Exec per le piccole imprese

Le piccole imprese affrontano grandi sfide quando si tratta di adottare nuove tecnologie. Dalle considerazioni finanziarie significative agli ostacoli con l'implementazione e - a causa del ritmo rapido con cui la tecnologia cambia - la paura dell'obsolescenza, molte piccole imprese sono riluttanti a apportare modifiche tecnologiche alle loro operazioni.

Tuttavia, rinunciare alle nuove tecnologie non è sempre la mossa migliore per le piccole imprese. Rimanere con sistemi vecchi e persino antiquati può effettivamente diventare più costoso per le piccole imprese. Soluzioni come il cloud computing, il mobile, il social e l'analytics possono aiutare immensamente le aziende rendendo più semplice la gestione dell'organizzazione, offrendo processi più efficienti e offrendo modi più efficaci per interagire con i clienti. La domanda è: come fanno le piccole imprese a sapere quando è il momento di fare il salto?

"Le piccole imprese pensano a lungo ea dove investire le risorse che hanno", ha detto John Mason, general manager, midmarket di IBM. "[Ciò include] dove possono ottenere il massimo impatto e offrire al meglio l'innovazione reale sul mercato. Per la maggior parte delle piccole imprese, ciò significa non investire in modo significativo in un reparto IT."

La decisione è resa ancora più difficile dalla pura volume di scelte tecnologiche disponibili oggi, ha aggiunto Mason. E non si tratta solo dei diversi tipi di tecnologie esistenti, ma anche della loro adattabilità alle aziende più piccole.

"[Le scelte spaziano] dai prodotti di consumo applicati alle piccole imprese, alle soluzioni aziendali di grandi dimensioni che potresti provare a scala per uso aziendale di piccole dimensioni, per quelli creati appositamente per le start-up, e quasi ovunque nel mezzo ", ha detto Mason.

Inoltre, ci sono diversi problemi correlati che entrano nel processo decisionale, come le persone coinvolte e la capacità di un'impresa di implementare effettivamente nuove tecnologie.

"Pensare in anticipo a quali nuove tecnologie adottare spesso ricade sulle persone che gestiscono altre parti del business, che sono spesso piuttosto esperti di tecnologia ma già sovraccaricati", ha spiegato Mason. "Combina questo con un accesso al capitale piuttosto limitato, e il compito di scegliere e implementare nuove tecnologie può sembrare schiacciante."

Tutte queste sfide non dovrebbero tuttavia impedire alle piccole imprese di apportare modifiche. I progressi tecnologici di oggi hanno reso ancora più facile per le piccole imprese adottare nuovi dispositivi, software, servizi e altri tipi di tecnologia. Un esempio è il cloud computing, che ha consentito alle piccole start-up di competere con aziende più grandi e più consolidate.

"La convergenza di cloud, mobile, social e analytics agisce da moltiplicatore di forze per le piccole imprese, rendendo possibile loro per inventare rapidamente, arrivare sul mercato e competere e superare i rivali più grandi ", ha detto Mason. "Non è più una piccola azienda vincolata dal suo dipartimento IT o dalle sfide CAPEX [spese in conto capitale] .In realtà, con il cloud, è praticamente a portata di mano qualsiasi tecnologia necessaria per rendere un'azienda più intelligente."

Mason, che è anche il responsabile globale delle vendite di IBM alle piccole e medie imprese (PMI), ha parlato con Mobby Business di come il cloud, il mobile, il social, l'analisi e altre soluzioni tecnologiche aiutino le piccole imprese a crescere e risolvono i problemi in modi nuovi. Ha anche offerto strumenti e suggerimenti che le piccole imprese potrebbero trascurare ma che alla fine possono aiutare le loro operazioni e il modo in cui interagiscono con i consumatori.

Notizie aziendali Quotidianamente: Come sono cambiati i servizi cloud nel corso degli anni per trarne un beneficio migliore? accessibile alle piccole imprese?

John Mason: Nel corso degli anni, la capacità nel cloud si è ampliata, ora affrontando la maggior parte delle esigenze IT delle piccole imprese. Molte piccole imprese non si rendono conto di tutto ciò che può essere fatto nel cloud e di come può avvantaggiare la loro attività.

Ad esempio, infrastruttura come servizio (IaaS) è ​​una grande opzione per le piccole imprese con personale IT ridotto o inesistente, che fornisce risorse informatiche condivise o private sia dentro che fuori sede. Un altro vantaggio del cloud è la crescente disponibilità di applicazioni aziendali, dalla gestione delle relazioni con i clienti alla gestione dei dispositivi mobili. Oggi, l'85% del nuovo software è costruito per il cloud, secondo il rapporto IDC "IT Cloud Services at the Crossroads".

Ciò che rende il cloud ideale per le piccole imprese è l'investimento iniziale minimo e tempi di implementazione rapidi, rendendo la tecnologia soluzioni più accessibili alle piccole imprese che mai. Il cloud sta trasformando IT e processi aziendali e consente un nuovo mondo di creatività e innovazione per le piccole imprese di oggi. Con il cloud, possono concentrarsi su funzionalità e crescita principali, non su costi e requisiti IT e infrastrutturali.

MobbyBusiness: In che modo le tecnologie mobili aiutano le piccole imprese a crescere?

JM: La diffusione del cloud Le soluzioni mobili basate su dispositivi mobili aiutano i proprietari di piccole imprese a gestire in modo semplice e conveniente la propria forza lavoro con le applicazioni chiave e le informazioni aziendali in movimento. Avere preziosi dati dei clienti o informazioni di inventario con il semplice tocco di un dito può aiutare a migliorare l'efficienza e migliorare i rapporti con i clienti man mano che crescono.

Questo nuovo livello di mobilità consente anche alle piccole imprese imprenditoriali che storicamente erano confinate dalla geografia per stabilire un globale presenza.

Inoltre, molte aziende, tra cui una nuova generazione di aziende "nate sul cloud", sfruttano le app mobili per guidare la propria attività. In un giorno in cui i clienti si aspettano di avere tutto ciò di cui hanno bisogno su un dispositivo mobile, essere in grado di fornire facilmente un'app che rende più facile e più conveniente fare affari con la vostra azienda è un enorme vantaggio competitivo. Molte aziende stanno costruendo business "mobile-first" - quelli guidati da esperienze mobili basate sul cloud. Aziende come MyMenu, un'azienda mobile di ordini alimentari e Good.co, un'app di auto-scoperta che aiuta le persone a trovare la carriera giusta, hanno utilizzato IBM BlueMix per sviluppare rapidamente le loro attività mobili attraverso il cloud.

MobbyBusiness: Quali sono alcune delle migliori tecnologie che le piccole imprese possono utilizzare per interagire meglio con i clienti e aumentare le vendite?

JM: Penso che sia una combinazione di soluzioni e analisi basate su cloud, combinata con l'uso intelligente della tecnologia mobile e supportato da una strategia di social media. L'utilizzo di soluzioni basate su cloud rimuove i grandi investimenti iniziali di capitale in tecnologia e personale.

L'analisi sociale può aiutare i nostri clienti a capire meglio i loro clienti - ricavare informazioni dai dati social per scoprire tendenze, preferenze e previsioni.

Il Mobile aiuta le organizzazioni a fallire più velocemente e avere successo più presto - ottenere le informazioni, le esperienze, i prodotti e i servizi giusti agli utenti più rapidamente della loro concorrenza.

Queste tecnologie guidano la crescita consentendo alle aziende di passare rapidamente da un'idea innovativa a un prodotto o servizio effettivo e spesso rimuovono le aree geografiche vincoli ad aprire nuovi mercati. Tutte queste tecnologie sono oggi disponibili per le piccole imprese, in forme che possono scalare man mano che il loro business cresce.

MobbyBusiness: Perché l'analisi è così importante per le piccole imprese? Quali sono i diversi tipi di strumenti di analisi e in quali aree svolgono i ruoli più significativi?

JM: L'analisi può essere ancora più importante per le piccole imprese che per le grandi imprese: può rivelare intuizioni, i modelli e le previsioni secondo cui le piccole organizzazioni imprevedibili del tempo non sempre hanno il tempo o le competenze per escogitare da soli.

Ecco un esempio: Tacoma, Point Defiance Zoo & Aquarium con sede a Washington ha appena 80 impiegati a tempo pieno . Ogni giorno vengono generati milioni di record di dati sulle preferenze dell'esposizione dei visitatori e degli eventi speciali, insieme a un feedback significativo dei visitatori generato sui canali social, come Facebook. Lo zoo ha utilizzato l'analisi dei Big Data per scoprire i modelli e le tendenze nei suoi dati per aiutare a incrementare le vendite dei biglietti e migliorare le esperienze dei visitatori. Il risultato: le vendite online di Point Defiance Zoo sono cresciute di oltre il 700% nel primo anno, con un aumento delle vendite online fino al 25%.

Con l'analisi, le piccole imprese possono ottenere informazioni dai dati che favoriscono una più profonda comprensione dei clienti, delle operazioni e dei mercati, consentendo all'organizzazione di agire quando e dove l'impatto aziendale positivo è maggiore. Questo spazia dall'ottenimento di dati interni sui dipendenti, alla gestione e alla previsione dell'inventario, per ottenere una visione più approfondita delle esigenze dei clienti, estrapolare i social media per comprendere meglio i comportamenti dei clienti e dei potenziali clienti e gestire la reputazione dell'azienda.

MobbyBusiness: Quali tipi di tecnologie le piccole imprese trascurano di più?

JM: Quella forse più sottoutilizzata, soprattutto in termini di profitti, è l'analisi dei Big Data. Sospetto che il nome possa essere scoraggiante per le piccole imprese, che spesso considerano questo troppo complesso o qualcosa che solo le grandi aziende possono permettersi. Infatti, la ricerca di Small Business Group rivela che solo il 18% circa delle piccole imprese utilizza soluzioni di business intelligence e analisi.

Vediamo anche enormi opportunità nel settore mobile. Mentre la maggior parte dei proprietari di piccole imprese sono utenti esperti dei propri telefoni e tablet, non utilizzano spesso i dispositivi mobili al massimo potenziale all'interno della propria azienda né mettono in atto la corretta gestione dei dispositivi mobili per proteggere le informazioni preziose e proprietarie dell'azienda e dei clienti.

MobbyBusiness: Alcuni proprietari di piccole imprese pensano che la tecnologia stia cambiando così velocemente da implementare qualcosa un giorno e qualcosa di nuovo verrà fuori il prossimo. Quali sono i tuoi pensieri su questa mentalità?

J.M.: È vero che la tecnologia cambia molto rapidamente. Gli smartphone sono un esempio perfetto. Aspetto con impazienza il mio nuovo iPhone. Ma essere riluttanti ad acquisire nuove tecnologie per paura dell'obsolescenza è una mentalità che arriva a un enorme costo opportunità.

Ad esempio, i guadagni che un'azienda può ottenere dotando i propri dipendenti di dispositivi mobili o acquisendo un'applicazione che ne frantuma il funzionamento dati dei clienti e rivela modi sorprendenti per aumentare i ricavi supererà di gran lunga il costo di dover passare a un'applicazione aggiornata o sostituire periodicamente i dispositivi mobili.

Un altro esempio è l'emergere del cloud computing, che consente ai proprietari di piccole imprese di sfruttare le ultime tecnologie e funzionalità senza doversi preoccupare della gestione dei server o della sostituzione del software sul PC di ciascun dipendente.

La maggior parte della tecnologia è ora disponibile come servizio e ciò semplifica il cambiamento.

MobbyBusiness: Che cosa diresti ai piccoli titolari di aziende che sono riluttanti a provare nuove tecnologie?

JM: Inizia con una piccola prova. Scegli solo alcuni dipendenti per testare una nuova app per dispositivi mobili o acquistare solo cinque o dieci licenze per una soluzione cloud che potresti voler provare o esaminare alcune delle offerte di prova e acquisto disponibili. Molto spesso, c'è una versione gratuita di un prodotto che puoi utilizzare che ha disabilitato alcune funzionalità, ma ti darà una buona idea di cosa potrebbe fare la soluzione per la tua azienda.

Entra nel progetto con un'idea di ciò che il tuo l'idea di successo sembra, ma non scoraggiarti da battute d'arresto o sfide inaspettate. (Potrebbe essere utile tenere a mente la famosa citazione di Thomas Edison sul suo modo di inventare la lampadina: "Non ho fallito, ho appena trovato 10.000 modi che non funzionano.")

Il vantaggio di pilotare un nuovo la tecnologia con un piccolo gruppo è che lascia che il resto della tua attività continui con poche o nessuna interruzione. In secondo luogo, approfitta della tua rete. Scegli il cervello di altri proprietari di piccole imprese o comunità online come StartupNation o quelli progettati specificamente per piccole e medie imprese, come Midsize Insider.

MobbyBusiness: Dove vedi il futuro della tecnologia per le piccole imprese?

JM: I dispositivi mobili svolgeranno un ruolo sempre più centrale nelle operazioni e nelle funzionalità principali delle aziende, in particolare tra le piccole imprese, che adottano spesso un approccio mobile-first. Questa tendenza forzerà i progressi nella sicurezza mobile - ad esempio, le precauzioni necessarie intorno al dipendente porta il proprio dispositivo (BYOD) e alla protezione dei dati dei clienti.

Ma stiamo anche assistendo a una tendenza crescente tra le piccole imprese in cui stanno davvero scatenando la loro creatività e diventando "innovatori collaborativi", concentrandosi sulla loro competenza di base e costruendo le cose insieme, piuttosto che operando in modo proprietario e indipendente. Lo vedo tra le start-up nel programma SoftLayer Catalyst e più in generale tra le start-up ovunque.

Il cloud computing, le API aperte e lo sviluppo di applicazioni esplosive stanno rendendo possibile questo tipo di collaborazione su più vasta scala e ad un ritmo più veloce . Penso che le PMI innovative continueranno a mostrare la strada e dimostreranno che la tecnologia è uno strumento importante che consente nuove forme di collaborazione e coinvolgimento diretto con i clienti, che è davvero alla base di come operano le piccole imprese.

Questo è un momento così eccitante per i proprietari di piccole imprese che possono sfruttare la loro agilità e immaginazione per far funzionare la tecnologia per loro.

Originariamente pubblicato su Business News tutti i giorni .


Istantanea di piccole imprese: storie d'amore TV

Istantanea di piccole imprese: storie d'amore TV

La nostra serie di scatti aziendali di piccole imprese presenta foto che rappresentano, in una sola immagine, le attività commerciali di piccole dimensioni. Rachel Jo Silver, fondatrice e CEO di Love Stories TV, spiega come questa immagine rappresenti la sua attività. Love Stories TV è una società di comunicazione che sta costruendo la prima e la più grande libreria di video di matrimonio reali per ispirare donne e fidanzate millenarie.

(Attività commerciale)

Come far funzionare la posta diretta per la tua azienda

Come far funzionare la posta diretta per la tua azienda

Mentre l'email e il social media marketing stanno aumentando di popolarità, la maggior parte delle piccole imprese non ha abbandonato le campagne di direct mail. La ricerca dimostra che la spesa per posta diretta ha raggiunto quasi $ 45 miliardi nel 2013 e genera ancora più consumatori reazione rispetto al marketing elettronico.

(Attività commerciale)