Tragedia per trionfare: 7 imprenditori che superano le probabilità


Tragedia per trionfare: 7 imprenditori che superano le probabilità

L'avvio di un'impresa è, per sua stessa natura, un'impresa impegnativa e il raggiungimento del successo imprenditoriale in qualsiasi circostanza è un grande risultato. Ma alcuni fondatori di startup hanno più ostacoli da superare rispetto a richiedere un prestito bancario o imparare a commercializzare un prodotto. Questi sette imprenditori hanno sfidato incredibili probabilità personali - tra cui gravi malattie, ferite estreme e persino cecità - per avviare le loro aziende.

Patrick Bet-David (agenzia PHP)

Come la maggior parte degli imprenditori, l'infanzia di Patrick Bet-David ha fortemente influenzato le sue opinioni nel perseguire l'opportunità - ma non nel modo in cui ci si potrebbe aspettare. Nato nell'Iran devastato dalla guerra, Bet-David fuggì dal paese con sua madre alla fine degli anni '80. Trascorsero due anni in un campo profughi in Germania prima di emigrare negli Stati Uniti quando Bet-David aveva 12 anni.

Dopo aver lottato in ogni materia scolastica ma in matematica, Bet-David si arruolò nell'esercito dopo il liceo. È stato membro della 101a divisione aviotrasportata per diversi anni, poi ha fatto il giro di diversi posti di lavoro fino a quando non ha ottenuto una posizione presso la società finanziaria Morgan Stanley. Nonostante abbia una testa per i numeri, non è riuscito a ottenere un'intervista basata sulle sue capacità o esperienze.

"Non ho una laurea di quattro anni", ha detto Bet-David. "Sono stato assunto da Morgan Stanley perché il mio curriculum aveva una battuta che faceva ridere [il direttore del ramo]." Se riesci a farmi ridere del tuo curriculum, voglio incontrarti [tu]. " Poi l'ho venduto nell'intervista. "

Nonostante abbia lavorato in questa società finanziaria, Bet-David ha dichiarato di non essere soddisfatto. Era annoiato e sembrava che mancasse qualcosa, disse. Quel pezzo mancante andò a posto quando iniziò la propria attività, PHP Agency (abbreviazione di People Helping People), nell'ottobre 2009. Ora, la sua società di servizi finanziari ha più di 5.500 rappresentanti in 33 stati.

L'agenzia PHP offre servizi come come assicurazione sulla vita, rendite, fondi comuni di investimento e 401 (k) s e ha trattato transazioni per un totale di miliardi di dollari. La compagnia è una delle aziende di servizi finanziari con la crescita più rapida del paese.

"Non avrei mai potuto prevedere questo", ha detto Bet-David. "Ero il bambino che i genitori dicevano ai loro figli di stare lontano, perché pensavano che non sarei mai arrivato a nulla."

Isaac Lidsky (ODC Construction)

Immagina di iniziare e far crescere un business di successo, ma non riuscire mai per vedere i frutti del tuo lavoro. Questo è esattamente quello che è successo a Isaac Lidsky, che a 13 anni era stato diagnosticato con una malattia che gli aveva completamente tolto la vista a 25 anni.

"Inizialmente ero depresso e terrorizzato", ha detto Lidsky a Mobby Business. "Avevo dei malintesi preconcetti su disabilità e limitazioni e mi sentivo impotente: la famiglia, gli amici e diversi angeli nella mia vita mi hanno aiutato a sviluppare la visione per superare la cecità quando ho perso la vista."

Anche se la sua visione stava fallendo, Lidsky si è laureato all'università di Harvard prima di compiere 20 anni, ha fondato e venduto un'azienda tecnologica e ha conseguito una laurea in giurisprudenza che gli è valsa un impiego come avvocato del Dipartimento di Giustizia. Oggi Lidksy è l'amministratore delegato della società di costruzioni edili ODC Construction, che ha costruito decine di migliaia di case in Florida e che ha prodotto oltre 68 milioni di dollari di entrate lorde lo scorso anno.

Lidsky attribuisce il suo successo alla sua capacità di lascia andare le sue paure interiori e prendere il controllo della sua situazione.

"Ho avuto immagini mentali sulla cecità e sui limiti che avrebbe imposto a me e alla mia capacità di raggiungere", ha detto. "Ho scoperto che quelle immagini mentali erano una finzione autolimitante, non una verità naturale sul mondo.

" Allo stesso tempo, ho imparato che la responsabilità ultima della mia vita e dei miei limiti inizia e finisce con me " Lidsky ha continuato: "È mia responsabilità identificare in modo proattivo ... ostacoli sulla mia strada e cercare soluzioni. Non c'è limite alla capacità umana di adattarsi o all'immaginazione umana da creare. Ci sono soluzioni pratiche per sfide discrete. È nostra responsabilità trovarli e usarli per realizzare ciò che decidiamo di realizzare per noi stessi. "

Chad Mureta (App Empire)

Chad Mureta gestiva un'impresa immobiliare quando accadde l'impensabile: un devastante incidente automobilistico lo lasciò legato all'ospedale, quasi prendendolo per un braccio. I suoi affari non potevano continuare senza che lui fosse presente fisicamente, ma le crescenti spese mediche di Mureta significavano che doveva trovare una fonte di reddito alternativa.

Dopo aver letto un articolo di rivista sulle app mobili durante il suo ricovero, Mureta decise di provare la sua mano a produzione di applicazioni mobili. All'epoca, il settore era relativamente nuovo, ma riteneva che il potenziale di crescita valesse il rischio, ha detto.

"Giacendo nel mio letto d'ospedale, ho deciso di prendere un colpo di Hail Mary e entrare in questo settore," Mureta disse. "Avevo bisogno di un nuovo business e ho deciso di saltare con entrambi i piedi, ho iniziato subito a disegnare idee per le mie app su fogli di carta, subito dopo ho trovato una società di sviluppo e esternalizzato tutto il lavoro per creare la mia prima app".

Mureta ha ottenuto un prestito di $ 1,800 per produrre la sua prima app, Fingerprint Security - Pro. Ben presto divenne una delle 50 app più popolari nell'App Store, guadagnandosi $ 140.000 nel processo. Da lì, Mureta ha fondato e venduto tre aziende app: Empire Apps, Best Apps e T3 Apps e attualmente gestisce un blog chiamato App Empire. Ha prodotto 46 app fino ad oggi e ha scritto "App Empire: fare soldi, avere una vita e lasciare che la tecnologia lavori per te" (Wiley, 2012).

Mureta ha consigliato ad altri imprenditori di non lasciarsi intimidire dalla loro mancanza di esperienza in un settore se vedono un'opportunità. Con una sete di conoscenza e la volontà di trovare e connettersi con le persone giuste, chiunque può iniziare a ritagliarsi un percorso imprenditoriale per se stesso, ha detto.

"Non sono ancora un tecnico", ha detto Mureta . "Non saprei dirti come programmare un'app, ma posso dirti come farcela, ho fatto ricerche sul mercato [e] sui consumatori e ho visto opportunità per persone come me, ho continuato a fare ricerche e ho continuato ad espandere il mio Conoscenza per far crescere la mia azienda e il mio reddito. "

William Nobrega (CQS International)

Un'alta percentuale di startup finisce in fallimento. Che cosa succede agli imprenditori dietro di loro, agli individui che hanno affondato tutto il loro tempo, energia e denaro in aziende che alla fine sono finite sotto? Mentre alcuni imprenditori atterrano, altri, come William Nobrega, hanno difficoltà a riprendersi.

All'inizio del 2014, l'imprenditore americano era al verde e viveva in una piccola stanza senza finestre ad Hong Kong dopo che la sua startup aveva fallito. Aveva una nuova idea imprenditoriale, ma con tutte le opzioni di finanziamento esaurite, non sembravano esserci molte opportunità per rendere la sua nuova idea una realtà. Ma questo non ha impedito a Nobrega di perseverare e di lavorare verso il suo sogno.

"Come ex membro delle forze speciali dell'esercito americano, vivevo secondo il motto:" Il fallimento non è un'opzione ", ha detto Nobrega. "Così ho fatto quello che gli imprenditori di maggior successo hanno fatto in passato - ho continuato a portare avanti un impegno costante per la missione, abbiamo portato i membri del team con la stessa passione e dedizione, e sono stati la spina dorsale del nostro successo. che hanno affrontato molte nuove iniziative possono percepire la forza intestinale, che è stata fondamentale per assicurare finanziamenti per la nostra nuova impresa. "

CQS International, una compagnia di assicurazioni e-commerce che utilizza la tecnologia proprietaria mobile e basata sulla posizione per generare vendite istantanee , è stato fondato meno di un anno fa ed è già valutato per oltre $ 170 milioni. Nobrega ammette che ci sono stati "alcuni miracoli lungo la strada" che lo hanno aiutato a ottenere finanziamenti per gli investitori e far funzionare il business, ma nessuno di questi sarebbe successo se avesse rinunciato al suo sogno.

"Non smettere mai", Nobrega disse. "Se credi e hai davvero bisogno di credere, allora sei disposto a sacrificare tutto per raggiungere la missione.Se sei abbastanza fortunato da servire con la squadra giusta, avranno la stessa mentalità. lungo la strada, ma come gestirli e come li supererai determinerà il tuo successo: una squadra coesa farà miracoli ".

Jason Pinchoff (PINCH NYC e The Linda B. Pinchoff Foundation)

Affrontare una crisi di salute o la morte di un familiare non è mai facile, ma per Jason Pinchoff la tragedia ha colpito tutto in una volta. Nel 1992, Pinchoff ha perso suo padre e sua sorella in un incidente d'auto. Più tardi quell'anno, ha perso sua madre per cancro al seno. Questa serie di disavventure personali spinse Pinchoff a fondare la Linda B. Pinchoff Foundation, un'organizzazione chiamata per sua madre e impegnata a sostenere e "portare voce" alle famiglie colpite dal cancro.

"Il mio primo approccio fu di lavorare per 80 ore una settimana e non dire a nessuno cosa stava succedendo ", ha detto Pinchoff. "Mi sono reso conto che così tante persone sono diventate silenziose a causa di problemi legati alla malattia, che è uno dei motivi principali per cui ho lanciato le basi. Mi ha dato la possibilità di usare la mia storia per aiutare gli altri."

Attraverso il suo viaggio guarigione, Pinchoff ha ricordato le lezioni che ha imparato dalla sua famiglia. È stato allevato per continuare a combattere e non permettere mai a nessuna situazione di fermarlo, ha detto. Questo ha instillato la perseveranza, aiutandolo a superare le sue paure ea seguire la sua passione - che alla fine lo ha portato a fondare un'azienda di abbigliamento, PINCH NYC, per sostenere la Linda B. Pinchoff Foundation.

"Essere un imprenditore è uno dei più grandi alti, ma viene fornito con un sacco di stress e molte preoccupazioni ", ha detto Pinchoff. "Devi essere pronto per il bene e il male ... e non lasciare mai che tutto ciò fermi ciò in cui credi e quello che stai facendo. Vedo troppe persone che vogliono avviare una piccola impresa ma [falliscono] perché non lo fanno hai davvero quel cuore, che nessun libro può insegnarti. Devi essere disposto a rischiare diversi anni difficili per i prossimi anni. "

Barry Shore (Dlyte.com)

Quando l'imprenditore e imprenditore Barry Shore aveva 55 anni, gli fu diagnosticata la sindrome di Guillain-Barré (GBS), una rara malattia neurologica che lo rese paralizzato dal collo in giù. Una volta che un uomo forte e vibrante, Shore si è improvvisamente trovato in grado di fare qualcosa di più che girare la testa da un lato all'altro. Sebbene la maggior parte delle persone con il disturbo si riprenda completamente, Shore ha lottato per sconfiggere il GBS dalla sua diagnosi nel settembre 2004.

"Posso camminare con l'aiuto di un bastone e nuotare ... ma non posso più vivere il trambusto "E 'la vita frenetica di gestire le operazioni quotidiane di un'impresa", ha detto Shore. "Così, invece, uso la mia passione, lo spirito e la creatività per ispirare quelli con cui lavoro."

È stata la passione, lo spirito e la creatività che hanno portato Shore a fondare Dlyte.com, un'azienda di e-commerce di carte regalo, nel 2012. Ha attirato oltre 20 anni nel settore delle carte regalo per creare un'attività che consenta ai consumatori di guadagnare punti riscattabili in contanti per ogni carta regalo che acquistano dal sito.

Durante la sua lotta decennale, Shore è rimasta ottimista e ha rifiutato di lasciare che la sua malattia gli impedisse di pensare, pianificare e sognare.

"Hai bisogno di perseveranza", disse. "Resta sempre positivo e pensa sempre: se continui a provare, le risposte saranno imminenti.", Dice Nike, "Fallo e basta." "

Gigi Stetler (RV Fun Club e SoLongPain)

La vita non è stata facile per Gigi Stetler, una madre single che non ha completato il liceo. All'inizio della sua carriera, il suo fidato mentore padre-figura l'ha tradita, e per di più è stata attaccata, pugnalata e lasciata morta nel suo appartamento. Stetler non solo ha vissuto per raccontare la storia, ma ha anche ricavato una nicchia come imprenditrice di successo.

Una donna d'affari di successo e autrice di "Unstoppable: Surviving Is Just The Beginning" (JAS Literary Publishing, 2009), Stetler è l'unico proprietario di un concessionario di camper, che lavora in un settore fortemente dominato dagli uomini. Di recente, ha fondato il primo e unico club di appartenenza al RV, l'RV Fun Club, e ha anche lanciato una linea di integratori tutto naturale chiamata SoLongPain.

"È stato molto presto nella mia vita che ho dovuto imbattersi in ostacoli ", Ha detto Stetler. Era "affondare o nuotare, e affondare non era un'opzione." Quello che mi ha trattenuto è stato un impulso interiore, una fame interiore per dimostrare a me stesso e agli altri che tutto è possibile Sì, ci sono stati molti ostacoli, ma non ho mai smesso. Ho sempre trovato un modo per aggirare l'ostacolo. "

Stetler ha detto che molte persone, specialmente quelle che subiscono tragedie personali o perdono il lavoro o le imprese, si sentono sconfitte e vogliono smettere di sognare. Ma questo, ha detto, è l'approccio sbagliato da prendere.

"Non arrenderti, non arrenderti - torna indietro e inizia a ricostruire la tua vita il più velocemente possibile", ha detto Stetler. "Se hai una brutta giornata, prendi la mano destra e mettila nel tuo cuore. Se sta ancora battendo, sii grato e fallo accadere".


Fai ciò che ami: l'astrofisico di Hubble

Fai ciò che ami: l'astrofisico di Hubble

Hai mai sognato di trovare un modo per fare ciò che ami per vivere? Nella mia colonna "Do What You Love", chiedo alle persone che l'hanno fatto di raccontarmi i loro segreti. Spero che ti ispirino a fare lo stesso. Mario Livio è nato in Romania, è cresciuto in Israele e dal 1991 è stato astrofisico presso lo Space Telescope Science Institute (STScI) di Baltimora.

(Attività commerciale)

I social media e il mobile rimangono primari I driver di crescita dell'e-commerce

I social media e il mobile rimangono primari I driver di crescita dell'e-commerce

Aspettarsi che il tuo business di e-commerce cresca da ora alla fine dell'anno? Non sei solo: il novanta percento dei proprietari di piccole imprese online intervistati in un recente sondaggio di BigCommerce prevede un aumento delle entrate nel 2017. Ma la crescita non avviene semplicemente magicamente o durante la notte.

(Attività commerciale)