I pro e contro del finanziamento di una startup con carte di credito


I pro e contro del finanziamento di una startup con carte di credito

Stai pensando di utilizzare la tua carta di credito per finanziare la tua startup? Per alcuni imprenditori, è l'unico modo per far decollare la loro nuova attività. Tuttavia, viene fornito con un sacco di rischi.

Odysseas Papadimitriou, ex direttore senior di Capital One, ha detto che ci sono molti pro e contro nell'usare le carte di credito per finanziare la tua attività. Papadimitriou, ora fondatore di Card Hub, uno dei principali mercati di confronto delle carte di credito, ci ha dato il lowdown.

I vantaggi del finanziamento con carta di credito

"I vantaggi dell'utilizzo di una carta di credito per finanziare una startup vanno ben oltre la convenienza, anche se questo è certamente un fattore importante ", ha detto. Alcuni degli altri vantaggi più importanti forniti da questo approccio sono:

  • La capacità di mantenere il massimo equità: Le persone disposte a correre i rischi associati all'avvio di una startup in genere credono di avere un'idea potenzialmente molto redditizia nelle loro mani. Più lontano puoi prendere la tua compagnia senza aiuto esterno, più la tua compagnia puoi tenere per te e meno supervisione dovrai affrontare.
  • 0% di offerte: L'ubiquità dei bassi tassi di interesse ha ha reso prassi comune per le banche offrire pacchetti estremamente interessanti. La possibilità di sfuggire agli interessi per oltre un anno in caso di acquisti imminenti o di spese di finanziamento già sostenute contribuirebbe sicuramente al risultato economico della vostra azienda. La migliore offerta attualmente disponibile è la carta di Noance Transfer Fee Slate di Chase, che offre lo 0% sugli acquisti e trasferimenti di saldo per 15 mesi e non applica alcuna commissione di trasferimento del saldo (la maggior parte delle carte richiede il 3%).
  • Mancanza di garanzie : Se vai in una banca e chiedi un prestito di lavoro o una linea di credito, vorranno garanzie. Se vuoi portare investitori, vorranno equità. Le carte di credito, d'altra parte, non sono protette.

Gli svantaggi del finanziamento con carta di credito

  • Nessuna separazione tra affari e personale: Quando si utilizza una carta di credito per finanziare un'impresa commerciale, la distinzione tra la propria attività e le finanze personali scompaiono in gran parte. Questo è importante per tre motivi:
  • Presenta la possibilità di danni al punteggio di credito personale : le startup sono intrinsecamente rischiose e quando si utilizza una carta di credito per finanziarne una, si gioca con il proprio punteggio di credito personale.
  • Sei personalmente a rischio per una causa : se il debito della carta di credito si rivela essere la rovina della tua azienda, gli esattori saranno probabilmente in grado di venire sia dalla tua azienda che dal tuo reddito / patrimonio personale per recuperare ciò che devi.
  • Le carte di credito potrebbero essere irraggiungibili: Il fatto che la sottoscrizione di una carta di credito commerciale abbia più a che fare con il tuo credito personale rispetto a quello della tua attività potrebbe aiutarti a ottenere una carta di credito migliore, ma potrebbe anche avere l'effetto opposto . I precedenti problemi di credito personale potrebbero impedirti di ottenere una carta di credito che ti aiuterà veramente a far crescere la tua attività.
  • Limiti potenzialmente bassi: Poiché le carte di credito non sono protette, generalmente forniscono limiti di spesa inferiori rispetto alle alternative garantite. Certo, potresti giocare fino a decine di migliaia di dollari con cui giocare, ma di solito c'è un soffitto invisibile intorno al segno di $ 50.000.
  • Sovraestensione: Il potenziale di spendere più di quello che puoi permetterti di ripagare non è un negativo unico per le carte di credito. L'uso improprio di qualsiasi veicolo di finanziamento di piccole imprese può metterti nel buco, motivo per cui dovresti gestirli con estrema cura.

In definitiva, indipendentemente dal metodo di finanziamento che decidi, il semplice lancio di denaro in una startup non garantisce il successo finale , Disse Papadimitriou. "L'uso efficiente di questi soldi, oltre a un sacco di duro lavoro e un po 'di fortuna sono anche essenziali", ha detto.

Odysseas Papadimitriou è un ex direttore senior di Capital One che ha lasciato quel posto per diventare un imprenditore nel 2008. È il fondatore di Card Hub, un importante mercato per il confronto delle carte di credito.


Come faccio a fare pubblicità su Internet con un piccolo budget?

Come faccio a fare pubblicità su Internet con un piccolo budget?

Una volta far decollare il tuo business, potrebbero non esserci molti soldi per la pubblicità. La tradizionale pubblicità stampata, la pubblicità diretta e persino la pubblicità della rubrica telefonica possono essere molto costose e difficili da personalizzare. Internet offre un vasto nuovo mondo di opportunità pubblicitarie poco costose che ti consentono di approfondire e concentrarti sul tuo cliente target.

(Attività commerciale)

Ritorno alle origini: Come ottenere il giusto SEO

Ritorno alle origini: Come ottenere il giusto SEO

L'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è particolarmente importante per ogni azienda, ma per le piccole imprese può essere un incubo tenere il passo con le normali modifiche agli algoritmi che regolano le migliori pratiche SEO. Ma non importa come ti senti riguardo alle regole e agli algoritmi in continua evoluzione dei motori di ricerca, una cosa è certa: se sei serio sul tuo sito web, SEO dovrebbe essere in cima alla tua lista di priorità.

(Attività commerciale)