7 Servizio clienti Sabotatori da evitare


7 Servizio clienti Sabotatori da evitare

Se ho mai avuto un pasto rovinato da un bambino rumoroso o aspettato su una lunga fila mentre un cliente cavilli sopra il prezzo di una libbra di prodotti, quindi sei stato vittima del sabotaggio del servizio clienti. Anche se sono gli altri clienti a essere disturbati da acquirenti difficili, le aziende sono quelle che finiscono per essere maggiormente colpite dai clienti che si trasformano in sabotatori.

"I clienti non vanno in un ristorante solo per gustare un hamburger", ha detto Joel Anaya, una studiosa di McNair e una specializzazione senior nella gestione degli affari dell'ospitalità presso la Washington State University. "Vanno per divertirsi, per godersi l'atmosfera dell'establishment.Se questo è mai influenzato, se mai lasciano il tuo hamburger gradito ma dicendo che hanno avuto un brutto momento, non è una vittoria per il ristorante."

[ 5 Frasi del servizio clienti per bandire]

I ristoranti, tuttavia, non sono l'unico luogo in cui si verifica il sabotaggio del servizio clienti. Nella ricerca, Anaya ha esaminato tutti i diversi tipi di acquirenti che possono avere un impatto negativo sulle esperienze di acquisto degli altri. I sette tipi di sabotatori trovati da Anaya erano:

  • Badmouthers - Questi clienti sono i sabotatori più comuni che Anaya ha trovato. "È pazzesco quello che possono fare poche parolacce, quanto scomodo possono davvero rendere gli altri clienti nelle vicinanze", ha detto Anaya.
  • Grida paranoiche - Descritto come "clienti veramente irritati che non sanno come gestire se stessi, "Anaya ha scoperto che questi clienti iniziano a urlare non appena si verifica un problema.
  • I clienti con scarsa igiene - I clienti sono il terzo tipo più comune di sabotaggio del servizio clienti trovato da Anaya.
  • I clienti che fanno richieste stravaganti - Anaya ha trovato un esempio di questo tipo di sabotatore come una persona "che ha insistito per pagare in un negozio di alimentari in pochi centesimi mentre altri hanno dovuto aspettare."
  • Interruzioni delle regole di servizio - Questi clienti non seguono norme sociali, come aspettare il proprio turno invece di tagliare in linea.
  • Cattivi genitori con bambini cattivi - "Ho appena reso l'obiettivo," dice. "Questo tipo di cliente ha influito su questo tipo di esperienza di servizio."
  • Clienti non consapevoli - Anaya ha detto che questi clienti "stupiranno i lavoratori del servizio con domande infinite o cavilli minori mentre altri dovranno aspettare".

Per evitare di diventare vittima di sabotaggio, Anaya consiglia alle aziende di prestare particolare attenzione ai clienti che potrebbero diventare sabotatori, in modo che non influenzino l'esperienza di altri acquirenti.

"Tutto inizia con il riconoscimento come dirigenti da dire ai tuoi dipendenti, i tuoi front desk , i tuoi server: 'Tieni d'occhio per loro' ", ha detto Anaya. "Questi sono il tipo di persone che esistono. Questi sono i tipi di persone che possono influenzare la percezione della qualità del servizio da parte di altri clienti."


Quando si tratta di classificare le piccole imprese, le dimensioni contano

Quando si tratta di classificare le piccole imprese, le dimensioni contano

Se pensavate che la vostra azienda fosse troppo grande per entrare nella coda di le aziende che si avvalgono dei programmi e dei servizi Small Business Administration (SBA), potresti essere in grado di prendere una pausa se le modifiche alle regole proposte dallo SBA subiscono. Per la prima volta in oltre 25 anni, l'SBA propone di cambiare il modo in cui definiscono le piccole imprese.

(Attività commerciale)

9 Regole per l'utilizzo di Facebook sul lavoro

9 Regole per l'utilizzo di Facebook sul lavoro

Tutti abbiamo sentito le storie sulle notizie di persone che hanno condiviso solo un po 'troppe informazioni su Facebook e sono stati licenziati dai loro posti di lavoro. I social media sono una situazione spinosa e difficile per qualsiasi datore di lavoro. Ecco perché Janet Decker, un'assistente universitaria di Cincinnati, ha sviluppato un elenco di linee guida per la gestione dell'uso di Facebook da parte dei dipendenti.

(Attività commerciale)