Come far funzionare la posta diretta per la tua azienda


Come far funzionare la posta diretta per la tua azienda

Mentre l'email e il social media marketing stanno aumentando di popolarità, la maggior parte delle piccole imprese non ha abbandonato le campagne di direct mail.

La ricerca dimostra che la spesa per posta diretta ha raggiunto quasi $ 45 miliardi nel 2013 e genera ancora più consumatori reazione rispetto al marketing elettronico. Secondo la Harvard Business Review, la posta diretta ha un tasso di risposta del 25% rispetto al 23% per le email.

Per aiutare le piccole imprese, il servizio postale statunitense offre ora il programma Every Door Direct Mail, che offre alle aziende un modo per raggiungere ogni indirizzo in un quartiere senza bisogno di nomi o indirizzi. I programmi aiutano le piccole imprese a trovare dati demografici per specifici percorsi di consegna; rivedere e ispezionare le dimensioni degli invii, per assicurarsi che soddisfino gli standard;

Tom Foti, manager di direct mailing e periodici per la USPS, ha detto che con la famiglia media bombardata da più di 150 e-mail pubblicitari al giorno, la posta diretta è un modo per le aziende di distinguersi la folla.

"La posta diretta crea una connessione one-on-one difficile da eguagliare per gli altri canali multimediali", ha detto Foti, aggiungendo che la famiglia media riceve solo due pezzi di direct mail ogni giorno. "Ti consente di incorporare coupon, carte di risposta, codici a barre mobili - come codici QR - URL e altri meccanismi di risposta."

La posta diretta offre alle aziende l'opportunità di indirizzare i dollari pubblicitari su quelli che più probabilmente risponderanno, ha detto Foti, aggiungendo che possono essere utilizzati per una serie di scopi, tra cui la promozione di un prodotto o ulteriori informazioni sul cliente.

"La posta diretta è un cavallo di battaglia per generare lead, traffico e vendite", ha detto.

Foti offre diversi suggerimenti per aziende che cercano di avere successo con la posta diretta.

  • Metti in primo piano un'offerta in primo piano per aumentare il numero di lettori e la risposta. Scegli il formato, l'elenco e l'offerta per il massimo ritorno sull'investimento, piuttosto che il costo più basso. Quindi traccia le risposte per misurare l'efficacia del mailing.
  • Includi codici a barre mobili, certificati e immagini del prodotto per coinvolgere il destinatario. Usa il mailing per chiedere ai clienti cosa vogliono o di cui hanno bisogno. Tuttavia, fai attenzione a non sovraccaricare il lettore con troppa copia o grafica.

Nota del redattore: considerando l'utilizzo di un servizio di direct mailing per la tua azienda? Se stai cercando informazioni che ti aiutino a scegliere quello giusto per te, usa il questionario qui sotto per far sì che il nostro sito gemello, Zona acquirente, ti fornisca gratuitamente informazioni di vari venditori:

  • Visualizza la posta diretta come uno strumento di gestione delle relazioni con i clienti in corso che riprende da dove altri media si allontanano. Comprendere che i clienti si sentiranno ingannati e probabilmente ignoreranno i messaggi in futuro, se il pezzo è contrassegnato come "urgente" quando non lo è.
  • Utilizzare gli invii per raggiungere obiettivi di business quali acquisizione, creazione di relazioni e comunicazioni con gli stakeholder.

Ogni Door Direct Mail può essere utilizzato con una vasta gamma di formati, dalle cartoline oversize ai volantini. I permessi di spedizione non sono necessari e, con un costo di spedizione di 17,5 centesimi per pezzo, Every Door Direct Mail è un modo economico per mettere coupon, menu e calendari promozionali nelle mani dei clienti e dei potenziali clienti, dice USPS.


Venmo per le imprese? Proprietari SMB Sound Off

Venmo per le imprese? Proprietari SMB Sound Off

Venmo, il portafoglio digitale, è tradizionalmente noto per pagare i tuoi amici. Se ti trovi in ​​un bar o in un ristorante o fai shopping, Venmo ti consente di dividere un assegno con un amico o di pagare l'affitto al tuo compagno di stanza. Ma Venmo punta a entrare nel mondo del business e alcune aziende hanno già iniziato a utilizzare il servizio.

(Attività commerciale)

La dipendenza da smartphone è reale ... e dilagante

La dipendenza da smartphone è reale ... e dilagante

Il nostro attaccamento ai nostri dispositivi mobili è sfuggito di mano? Critici come il professore di Harvard Leslie Perlow, autore di "Dormire con lo smartphone: come rompere l'abitudine 24/7 e cambiare il modo di lavorare" (Harvard Business Review Press, 2012), direbbero che la risposta è sì. Dopo tutto, i nostri telefoni sono le prime cose che molti di noi raggiungono quando ci svegliamo la mattina e spesso l'ultima cosa che controlliamo prima di andare a dormire la notte, mostra un nuovo studio.

(Attività commerciale)