Le migliori risposte a 6 domande comuni sull'intervista di lavoro


Le migliori risposte a 6 domande comuni sull'intervista di lavoro

Quando ti prepari per un colloquio di lavoro, alla maggior parte dei candidati viene detto di essere pronto a rispondere a domande del tipo: "Parlami di te", "Qual è il tuo più grande punto debole?" e "Perché hai ragione per questo lavoro?" Mentre alcune aziende possono porre domande ipotetiche inusuali per valutare le tue capacità di risoluzione dei problemi o la tua personalità, puoi quasi certamente contare su almeno un paio dei vecchi classici.

Ma una domanda standard non significa che devi dare uno standard risposta. In realtà, è spesso nel tuo migliore interesse rispondere in un modo che ti distingue dagli altri candidati. I responsabili delle assunzioni vogliono sapere cosa ti rende unico - e non lo apprenderanno da una linea in scatola e provata su come il perfezionismo è la tua più grande rovina.

Se vuoi davvero brillare nel tuo prossimo colloquio di lavoro, ecco alcuni intelligenti tattiche per aiutarti a rispondere alle domande più frequenti.

Parlami di te.
Domanda correlata: Quali sono i tuoi interessi al di fuori del lavoro?

Alcuni intervistatori si stanno allontanando da questa domanda relativamente aperta, ma arriva ancora in molte interviste di lavoro. Un infografica di questionari campione ha suggerito ai cercatori di lavoro di limitare la loro risposta agli articoli relativi al lavoro. Se ti vengono poste domande sugli hobby e gli interessi personali, fai del tuo meglio per collegare tali attività alle abilità della tua vita professionale.

Qual è la tua più grande debolezza?
Domanda correlata: Descrivi come hai gestito un difficile situazione.

I cercatori di lavoro sono spesso invitati a rispondere a questa domanda con una forza sotto mentite spoglie, come "lavorare troppo duramente" o "essere troppo orientati ai dettagli". Mentre queste possono essere legittime debolezze, spesso si presentano come risposte di riempimento vuote per i candidati che non vogliono ammettere le loro carenze. William Vanderbloemen, CEO e presidente di Vanderbloemen Search Group, ha detto che i responsabili delle assunzioni vogliono persone che non hanno paura di riconoscere i loro difetti, ma vogliono anche sapere che il candidato sta lavorando su quelle debolezze.

"Dai un esempio tangibile di Qualcosa che hai provato ma che non hai superato a ... e poi fai esempi di come hai [superato] quella debolezza sul posto di lavoro ", ha detto Vanderbloemen. "Forse hai seguito un corso o hai dedicato del tempo extra ad affinare una nuova abilità."

Perché stai cercando un nuovo lavoro?
Domanda correlata: Cosa ne pensi dell'ultima azienda / capo che hai lavorato per ?

Anche se le relazioni sul posto di lavoro tese portano spesso qualcuno a cercare un nuovo lavoro, è sempre in cattive condizioni a svaligiare un datore di lavoro attuale o precedente. In un altro articolo del Mobby Business, Sara Sutton Fell, CEO del sito di annunci di lavoro FlexJobs, ha detto di riformulare i problemi negativi intorno a te per evitare di parlare male del tuo vecchio capo. È importante discutere sul motivo della tua partenza, piuttosto che sul motivo per cui ritieni che il datore di lavoro ti stia allontanando: Spiega che sei pronto per crescere e sviluppare la tua carriera in modi nuovi, o ti senti pronto per qualcosa di nuovo, Sutton Fell

Che cosa ti rende qualificato per questa posizione?
Domanda correlata: Quali sono i tuoi punti di forza?

Se hai voglia di vantarti quando rispondi a questa domanda, probabilmente lo stai facendo destra. Un'intervista è un'opportunità per vendere te stesso e non vuoi essere autoironico o schivo, ha detto Jane Sunley, CEO della società di coinvolgimento dei dipendenti Purple Cubed e autrice di "Non è mai bello baciare l'intervistatore" (LID Publishing, 2014). È la tua occasione per distinguerti dalla folla in modo genuino e pertinente.

"Pensa attentamente al ruolo ... e come ciò che offri sarà prezioso per [la società]", ha detto Sunley a Mobby Business. "Mettiti nei loro panni - se fossi loro ciò che ti impressionerebbe? Fornisci esempi pratici per dimostrare il successo."

Michael "Dr. Woody" Woodward, coach psicologico organizzativo e autore di "The YOU Plan" (Keynote Publishing, 2012), consigliato di descrivere le tue qualifiche usando la "tecnica SAR", che sta per situazione, azioni e risultati.

"[È] un buon modo per mettere a punto le tue esperienze passate", ha detto Woodward. "[Dì al gestore assumente] quale fosse la situazione, le azioni che hai intrapreso per risolverlo e i risultati positivi che provenivano direttamente da quelle azioni."

Perché sei interessato a lavorare qui?
Domanda correlata: Che cosa sai della nostra azienda / del nostro lavoro?

La tua risposta a questa domanda è una grande opportunità per dimostrare quanto hai studiato l'azienda. Mentre il datore di lavoro può offrire un pacchetto salariale e vantaggi competitivo, non è quello su cui si vuole concentrarsi: mostrare invece una genuina passione per l'azienda e quello che fa.

"Trascorrere del tempo a ricercare l'azienda per scoprire i motivi per cui questa opportunità risuona con te ", ha detto Ed Donner, CEO e co-fondatore del sito di ricerca di lavoro di tecnologia finanziaria non stappato. "[Ad esempio]," Mi sono registrato sul tuo sito web più di un anno fa e ho adorato la piattaforma. Dopo un po ', volevo saperne di più sul team che l'ha creato e leggere i tuoi profili. e sapevo che volevo far parte di questa squadra. "

Vanderbloemen ha raccomandato di discutere di come la missione e la visione dell'azienda siano in sintonia con i tuoi valori personali. Se non entrano in risonanza con te, potrebbe non essere il lavoro giusto per te, ha detto.

Perché dovremmo assumerti?
Domanda correlata: Cosa puoi portare a questa azienda?

Questo è simile alla domanda precedente, ma invece di parlare del tuo interesse per l'azienda, puoi cambiare i tavoli e discutere perché il datore di lavoro dovrebbe essere interessato a te. Sunley ha detto che i cercatori di lavoro dovrebbero mostrare una comprensione degli obiettivi generali dell'azienda e spiegare perché sei tu quello che può aiutarli a raggiungerli.

"Vuoi farli iniziare a sentire che sei" nel business " 'già attraverso la comprensione della loro situazione', ha detto Sunley. "Usa i valori e la missione dell'azienda come base - cosa stanno cercando di ottenere? Poi, quando chiedono, dì loro che li aiuterai ad arrivare e [spiegherà] come".

Preparazione per il colloquio

È intelligente pensare in anticipo alle tue potenziali risposte a una qualsiasi di queste domande, ma il modo migliore per prepararsi a un colloquio di lavoro è conoscere e essere te stesso.

"Non preoccuparti di preparare per domande specifiche e altro ancora di conoscere la tua storia e cosa ti distingue dal candidato medio ", ha detto Woodward. "Un gran numero di punti di discussione insieme ad alcuni aneddoti potenti sui successi passati possono essere facilmente creati come risposte alla maggior parte delle domande: spetta a te ottenere i tuoi punti vendita nel modo più efficace possibile a prescindere dalle domande che ti vengono poste."

"Sii tu", aggiunse Vanderbloemen. "È sempre evidente quando un intervistato sta provando troppo o impreziosendo i suoi successi." La cosa migliore che puoi fare è dimostrare di conoscerti bene, di essere onesto sui tuoi punti di forza e di debolezza, nessuno è perfetto e tutti è cattivo alla finta perfezione. "


Sì, no, forse? Come ottenere il curriculum nella pila giusta

Sì, no, forse? Come ottenere il curriculum nella pila giusta

Scrivere un curriculum può essere nervoso È difficile trasmettere tutto ciò che vuoi dire sulle tue capacità e sulla tua esperienza di carriera in un paio di pagine, ma quello che metti su quelle due pagine può essere la differenza tra l'atterraggio di un colloquio e il lancio del tuo curriculum letterale o digitale cestino.

(Carriera)

Consigli sull'equilibrio vita-lavoro per gli imprenditori parentali

Consigli sull'equilibrio vita-lavoro per gli imprenditori parentali

Non è facile iniziare una nuova attività. Ci vuole un sacco di tempo e attenzione e impegno. Così fa i genitori e fa parte di una famiglia. Quindi, come fa un bilancio a iniziare un'impresa con l'aumento di una famiglia? Entrambi richiedono così tanto di una persona, e può essere difficile non perdersi in uno a scapito dell'altro.

(Carriera)