Successo sociale: come ho trasferito la mia attività da Instagram all'e-commerce


Successo sociale: come ho trasferito la mia attività da Instagram all'e-commerce

Nel 2013, mi sentivo perso. Vivevo a Brooklyn con mio marito e il nostro bambino di un anno; e mentre ero grato di essere un genitore casalingo, mi mancava di lavorare e di assaporare in uno sbocco creativo. Volevo trovare qualcosa per me stesso, così ho iniziato il brainstorming.

In quel periodo, mi sono imbattuto nel mondo del compro, della vendita, del commercio di abbigliamento per bambini su Instagram. Sono stato subito catturato. Quando ho avuto mio figlio, ho scoperto che mancava il mercato dell'abbigliamento per ragazzi. Volevo supportare le piccole imprese e mi sono reso conto che esistevano marchi di abbigliamento divertenti e di proprietà familiare su Instagram. Ho iniziato il mio "negozio Instagram" e venduto gli abiti di mio figlio e i marchi condivisi che amavo. Non sapevo che questo sarebbe stato l'inizio di un'idea più grande.

Quando siamo tornati a casa a Chicago, il mio seguito su Instagram stava davvero crescendo; e mi sono reso conto che avevo bisogno di aprire un negozio online - un sito web in cui i genitori potevano comprare tutti i vestiti dei loro figli preferiti in un unico posto, fidarsi della qualità e ricevere consigli sullo stile da un genitore all'altro.

Con la prospettiva di un acquirente e uno sfondo nel marketing e nei social media, sapevo cosa volevo vedere in un negozio online. Avevo stretto collegamenti con i marchi su Instagram e mi sono appassionato alla condivisione di vestiti per bambini alla moda ed ecologici.

Alcuni mesi e molte notti insonni dopo, è nato Half Pint Shop. Non era solo un business; era il mio sbocco creativo, qualcosa che potevo fare mentre mi occupavo ancora dei miei figli.

Durante il primo anno di attività, ho fatto affidamento su Instagram per la promozione. Un post potrebbe portare a dozzine di vendite, ed è stato il mio più grande autista di traffico all'inizio. Molti dei miei follower su Instagram sono diventati clienti fedeli; e conoscevo già le loro simpatie e antipatie. Ho rimbalzato idee dal mio seguito e sapevo che se non fossero diventati pazzi per un marchio, non sarebbe stato un buon investimento.

Usiamo ancora i social media ogni giorno per il marketing; ma è decisamente cambiato. Il capovolgimento dell'algoritmo di Instagram ha avuto un impatto su di noi, poiché la crescita del coinvolgimento e dei follower ha registrato un trend al ribasso. Questo ci ha costretti a essere creativi e dare la priorità agli annunci di Facebook, Google AdWords e all'e-mail marketing, dove abbiamo visto il maggior successo.

Nel 2016, abbiamo aperto uno studio a Lakeview, New York, dove abbiamo raggiunto un diverso mercato e avere la flessibilità di ospitare eventi e variare l'inventario. Ora facciamo tutte le nostre spedizioni fuori dalla stanza sul retro del negozio.

Mentre continuiamo a crescere, ho scoperto che sono appassionato di aiutare gli altri a lanciare le loro attività online. Amo condividere questa conoscenza e vedere gli altri avere successo.

Il consiglio più grande che posso dare è quello di rimanere fedele alla tua missione. Non mi sono mai allontanato troppo dalle radici del mio negozio Instagram e ho sempre tenuto a mente i valori fondamentali del negozio.

Informazioni sull'autore: Macaire Douglas vive con suo marito e due figli a Chicago, Illinois. Ha lanciato Half Pint Shop online nel 2014 e ha aperto uno studio di brick & morta nel 2016. Oltre a gestire il negozio, consulta anche altre aziende che desiderano creare o avviare la propria presenza online. Ulteriori informazioni su www.webinaide.com.


Apple Pay vs. Google Wallet: che è meglio per i pagamenti mobili?

Apple Pay vs. Google Wallet: che è meglio per i pagamenti mobili?

Apple Pay è finalmente arrivato. Dopo mesi di voci, Apple ha confermato questa settimana che l'iPhone avrà funzionalità di comunicazione near-field (NFC). Ora, tu ei tuoi clienti potete pagare gli acquisti in negozio usando un iPhone, eliminando così la necessità di portare in giro denaro e carte di credito.

(Attività commerciale)

Mobile Marketing: come raggiungere i consumatori ovunque

Mobile Marketing: come raggiungere i consumatori ovunque

I consumatori sono costantemente al loro telefono, anche quando fanno acquisti. Sia che stiano effettuando un acquisto o semplicemente ricercando articoli, negozi e venditori, i clienti si affidano ai dispositivi mobili per acquistare oggetti e le aziende dovrebbero concentrarsi sulla creazione di un'esperienza di acquisto personalizzata e basata sulla posizione per rimanere competitivi.

(Attività commerciale)