Come essere un buon mentore


Come essere un buon mentore

Ci vuole un certo tipo di chimica per un mentore-mentee relazione al lavoro, una nuova ricerca rileva.

Uno studio di Sharon Straus, un ricercatore del St. Michael's Hospital di Toronto, ha rivelato i cinque ingredienti chiave necessari per un rapporto di mentoring di successo: reciprocità, rispetto reciproco, chiare aspettative, connessioni personali e valori condivisi.

Come parte della sua ricerca, Straus ha esaminato le relazioni mentore-allievo in due grandi centri di salute accademici, l'Università della California, la Scuola di Medicina di San Francisco e la Facoltà di Medicina dell'Università di Toronto. Ha scoperto che i buoni mentori erano ascoltatori onesti, affidabili e attivi che si concentravano sui problemi identificati dal mentee.

Inoltre, i migliori mentori hanno accesso a una rete di colleghi e collaboratori che possono aprire le porte ai loro allievi, aiutare a saltare inizia la carriera di questi protetti o spiega semplicemente come funziona il sistema.

"Una delle sfide chiave per i mentori e gli allievi è la mancanza di tempo ei partecipanti hanno dichiarato che i mentori efficaci hanno assicurato che rimanessero accessibili ai loro allievi anche se erano situati a una certa distanza ", ha detto Straus. "Anche se potrebbero non essere in grado di incontrarsi di persona regolarmente, i mentori efficaci hanno usato contatti e-mail e telefono per garantire l'accessibilità."

Mentre Straus si concentrava sull'insegnamento degli ospedali, ha affermato che molte delle sue scoperte potrebbero essere applicate ad altre professioni.

Lo studio ha rivelato che, oltre a fornire consigli di carriera, i migliori mentori hanno aiutato i loro allievi a raggiungere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata e avvertito gli alunni delle potenziali insidie ​​che potrebbero incontrare.

I mentori, tuttavia, costituiscono solo una parte dell'equazione. La ricerca dimostra che anche i mentee devono fare la loro parte per rendere il rapporto un successo.

Straus ha detto che le persone con un mentore dovrebbero essere ascoltatori attivi che sono aperti al feedback e rispettosi del tempo del loro mentore. Per dimostrarlo, gli allievi dovrebbero venire alle riunioni preparati e in orario.

Inoltre, i mentee devono essere disposti a prendere sul serio il consiglio dei loro mentori. Straus ha detto che i protégés non devono accettare ogni parola, ma ignorare la maggior parte dei consigli rende inutile il rapporto.

Straus indica studi precedenti, che hanno scoperto che un mentoring efficace produce docenti universitari più produttivi, promossi più rapidamente e più propensi a rimanere nelle loro istituzioni. Questi risultati, dice, mostrano l'importanza di un mentoring positivo.

"Il mentoring di successo è vitale per il successo e la soddisfazione della carriera sia per i mentori che per i mentee", ha detto.

La ricerca ha scoperto che le relazioni mentore-allievo mancate erano caratterizzate da scarsa comunicazione, mancanza di impegno, differenze di personalità, competizione percepita o reale, conflitti di interesse e inesperienza da parte del mentore.

Lo studio di Straus è stato recentemente pubblicato online sulla rivista Academic Medicine.


4 Modi divertenti per migliorare la comunicazione con i dipendenti

4 Modi divertenti per migliorare la comunicazione con i dipendenti

La comunicazione di qualità sul posto di lavoro può prevenire problemi inutili e incoraggiare prestazioni migliori. È fondamentale che i leader riconoscano l'importanza di una comunicazione forte e la prioritino sopra ogni altra cosa. Il lavoro viene svolto in modo più efficiente ed efficace quando c'è una comunicazione chiara e convincente all'interno di un'organizzazione, ha affermato Todd Kemp, executive coach ICF e principale e fondatore di NorthWise Group.

(Comando)

7 Cose importanti Leader efficaci Ogni giorno

7 Cose importanti Leader efficaci Ogni giorno

Tutti sanno cosa fa un capo. Questa è la persona che assume e licenzia, supervisiona le operazioni quotidiane e dà istruzioni ai dipendenti per svolgere i loro compiti. Mentre un leader spesso occupa questo tipo di posizione dirigenziale, non tutti i capi sono leader. Invece di vedere il loro ruolo in termini di quanta autorità hanno sugli altri, i veri leader guardano come possono ispirare i dipendenti a fare il loro lavoro migliore, raggiungere obiettivi comuni e rendere l'azienda complessivamente migliore.

(Comando)