L'istruzione prestigiosa non sempre eguaglia il successo del CEO


L'istruzione prestigiosa non sempre eguaglia il successo del CEO

Pensa due volte prima di assumere un candidato con una laurea in qualità di amministratore delegato.

Una nuova ricerca mostra che gli amministratori delegati con diplomi delle scuole più prestigiose non sono più bravi a migliorare le prestazioni a lungo termine delle aziende rispetto agli altri CEO.

"Questi risultati suggeriscono che sia i consigli di amministrazione che i ricercatori dovrebbero prestare attenzione nel porre troppa enfasi sulla formazione di un individuo quando cercano di valutare la propria capacità di guidare la società e massimizzare il valore per gli azionisti", ha scritto il co-autore dello studio Brian Bolton, un assistente professore di finanza presso la Whittemore School of Business and Economics presso l'Università del New Hampshire.

Bolton e altri ricercatori hanno analizzato il rapporto tra formazione dell'amministratore delegato, fatturato dell'amministratore delegato e performance aziendale per scoprire se l'istruzione influenza la decisione di un'azienda di sostituire il suo attuale CEO e selezionarne una nuova e se gli accademici influenzano significativamente le prestazioni.

I ricercatori hanno concluso che mentre le aziende attribuiscono importanza significativa all'educazione quando assumono i CEO, un'imponente formazione non impedisce alle aziende di sostituire

"Anche se l'educazione degli amministratori delegati non porta a prestazioni superiori da parte delle imprese, le imprese possono affidarsi all'educazione del CEO nelle decisioni di assunzione perché hanno pochi altri criteri identificabili e misurabili da utilizzare", ha affermato Bolton. "A parità di condizioni, fanno affidamento su ciò che credono essere i pedigree osservabili dell'esecutivo" come esperienza lavorativa, esperienza e istruzione.

"Le abilità interpersonali, la capacità di leadership e la visione strategica sono tra i tratti che i CEO dovrebbero Possedere ", ha detto Bolton, ma" questi possono essere difficili da identificare e ancora più difficili da misurare ".

I ricercatori hanno utilizzato circa 15.000 anni di dati di esperienza dell'amministratore delegato e più di 2.600 casi di turnover del CEO dal 1992 al 2007 per condurre la loro ricerca .

  • Meditazione mobile: l'allenamento mentale ha un'app per quella
  • La retribuzione mediana del lavoro aumenta, ma c'è una cattura
  • Stati Uniti Non più il numero 1 nella performance imprenditoriale


Obamacare: 10 cose che ogni piccola impresa dovrebbe sapere

Obamacare: 10 cose che ogni piccola impresa dovrebbe sapere

Dopo mesi e mesi di dibattito, in questa settimana è stata introdotta una riforma dell'assistenza sanitaria. Mentre la copertura ai sensi dell'Affordable Care Act non entrerà in vigore fino al primo dell'anno, a partire da questa settimana le piccole imprese e gli individui possono iniziare a iscriversi attraverso il nuovo mercato dell'assicurazione sanitaria del governo federale.

(Generale)

Domande e risposte con l'editore principale di Knot Carley Roney

Domande e risposte con l'editore principale di Knot Carley Roney

La tecnologia ha avuto un enorme impatto sul modo in cui le piccole imprese commercializzano, operano e comunicano. Il business del matrimonio non fa eccezione. Un recente sondaggio di TheKnot.com e WeddingChannel.com ha rivelato che il 93% delle spose utilizza Internet regolarmente per la pianificazione del matrimonio e ha visitato una media di quattro diversi siti nuziali durante il processo di pianificazione.

(Generale)