Come scrivere una politica sui social media per la tua azienda


Come scrivere una politica sui social media per la tua azienda

Steve Nicholls è Autore di Social Media in Business, Esperto di Social Media e Speaker internazionale .

La maggior parte degli imprenditori è ora consapevole che avere una presenza sui social media è importante per successo delle loro imprese. Mentre i social media presentano imprevedibili opportunità di crescita, apre anche la società al rischio.

Pertanto, è fondamentale per un imprenditore creare e attuare una forte politica sui social media che dia all'azienda e ai suoi dipendenti la libertà di crescere attraverso social media, mettendo al contempo una serie di regole e linee guida concrete che manterranno le truppe in linea.

Tuttavia, quando si considera che non ci saranno due politiche sui social media saranno le stesse perché le diverse organizzazioni avranno i loro ambienti unici, è importante capire le migliori pratiche per assicurarti di aver capito bene. Vorrei offrire 10 suggerimenti per aiutare le aziende a scrivere una politica dei social media chiara e ben definita.

Creare una Task Force. Le opinioni e l'etica possono variare tra le diverse persone; è preferibile che tutti i membri della dirigenza superiore siano consultati nello sviluppo di una politica sui social media in modo che tutti raggiungano un accordo sul contenuto delle politiche.

Definisci un uso interno appropriato.
È importante delineare ciò che è accettabile e ciò che non lo è i tuoi dipendenti quando si tratta di utilizzare piattaforme di social media sul posto di lavoro. Quanta libertà avranno i dipendenti quando interagiscono sui social media deve essere chiarita in base all'ambiente di lavoro per evitare qualsiasi confusione.

Definisci appropriato uso esterno .
Come abbiamo visto più e più volte, una scivolata su Facebook o Twitter può rovinare una carriera o un'impresa. Pertanto, è importante definire chi sarà autorizzato a comunicare con il pubblico e mettere in atto un processo di approvazione.

Riservatezza. I contenuti pubblicati sulle piattaforme di social media devono essere conformi alla riservatezza e alla divulgazione di dati proprietari da parte dell'organizzazione

Responsabilità I dipendenti devono essere ritenuti responsabili per tutto ciò che scrivono sui social media.

Protezione della reputazione del datore di lavoro. I dipendenti hanno il dovere di proteggere la reputazione del loro datore di lavoro. Sarebbe anche utile rendere consapevoli i dipendenti che i concorrenti potrebbero leggere ciò che pubblicano e quindi che le informazioni sensibili non devono essere divulgate come conseguenza.

Sii chiaro sui problemi di copyright. È consigliabile includere una clausola che tratta con copyright, plagio, diffamazione e diffamazione dei problemi relativi ai caratteri.

Revisionare e aggiornare regolarmente la politica. È necessario organizzare e riesaminare le revisioni periodiche. Una politica non è sempre coerente con ciò che sta effettivamente accadendo e l'azienda deve prestare attenzione e adeguarsi di conseguenza per assicurarsi che sia una politica pertinente ed efficace che promuova la crescita e la sicurezza.

Lavora sodo, gioca meno. È importante sottolineare che i siti di social networking non possono interferire con le responsabilità di lavoro primarie in modo che i dipendenti non perdano la prospettiva

A chi si rivolge. La politica sui social media deve chiarire chi trattare come personale interno e quindi chi seguirà le regole dei social media quando vengono introdotte risorse esterne.

Le opinioni espresse sono quelle dell'autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Mobby Business.


25 Scuse divertenti (e reali) per uscire dal lavoro

25 Scuse divertenti (e reali) per uscire dal lavoro

I lavoratori diranno di tutto per uscire dal lavoro, ha scoperto una nuova ricerca. I dipendenti hanno dimostrato che la loro creatività nel creare scuse che andavano ben oltre la semplice chiamata di ammalati per la giornata, lo studio ha mostrato. Ecco alcune delle scuse più creative nel sondaggio condotto da Wakefield Research per Citrix: [Dipendenti 'Più scandaloso' tardi 'Scuse] "Sto facendo una dieta" "Ho bevuto troppo Sunkist ed ero troppo stanco per entrare" "Il mio numerologo mi ha detto di non entrare" "Tutti i miei vestiti sono nella lavatrice in questo momento, non ho nulla da indossare" "Inciampata sull'amore della mia vita" "Fuori è nuvoloso" "Il mio gatto ha nascosto le chiavi della mia auto" "Il mio gatto mi ha mangiato la cravatta" "Hai bisogno di una pausa" "Ho colpito una tartaruga che attraversa la strada e ho dovuto portarla dal veterinario" "Ho un atteggiamento" "Neve è troppo bello, bisogna sciare " " Manovella senza biancheria intima " " Il gas è troppo costoso " " Mio figlio ha dimenticato di indossare le scarpe " " Allergico in ufficio " " Non potevo indossare i miei sandali da lavoro perché i miei piedi erano troppo gonfiati " " La moglie ha mangiato il mio assegno " " Ho dovuto vedere dov'è il mio garde ner stava davvero piantando tutto ciò che volevo e pagato per " " Sensazione di boo-boo " " I miei abiti da lavoro erano negli addetti alle pulizie " " Il bambino ingoiato la chiave dell'auto " " è una vacanza nel mio paese " " Cane spruzzato da una puzzola " " È il compleanno di Elvis " Queste scuse si basavano sulle risposte di 1.

(Generale)

Uomini meno propensi ad acquistare un movimento

Uomini meno propensi ad acquistare un movimento "verde"

Se hai un il cosiddetto prodotto "verde" che stai cercando di vendere, potresti dover lavorare duramente per convincere determinati segmenti della popolazione che la tua attività è legale. Questo perché gli uomini e quelli oltre i 55 anni sono molto meno probabilità di acquistare nel movimento ecologico rispettoso dell'ambiente.

(Generale)