5 Strategie di ricerca di lavoro che funzionano


5 Strategie di ricerca di lavoro che funzionano

La ricerca di un lavoro è praticamente un lavoro a tempo pieno. Devi trovare lavori che corrispondono alle tue abilità e ai tuoi interessi, creare curriculum e lettere di presentazione, pianificare e preparare interviste e seguire vari potenziali datori di lavoro.

Anche se cercare lavoro può essere travolgente, puoi renderlo più facile per te stesso dominando il processo di ricerca e applicazione, che, a sua volta, ti aiuterà a trovare - e in definitiva, la terra - migliori opportunità. Ecco cinque strategie di ricerca di lavoro che funzionano.

Non puoi applicare al lavoro dei tuoi sogni se non sai che è disponibile. Il primo passo dovrebbe essere quello di esplorare e iscriversi a una varietà di siti web di ricerca di lavoro. Tuttavia, per sfruttare al meglio il tuo tempo, concentrati su quelli che elencano i tipi di lavori che stai cercando. Ad esempio, se desideri un posto di lavoro in risorse umane, consulta una piattaforma specializzata come ihireHR.com, oltre a siti più ampi come LinkedIn, Indeed e CareerBuilder.

"Concentrati sui luoghi chiave che avrebbero più senso per il tuo carriera e non si distraggono dagli altri ", ha detto Claire Bissot, SPHR, e Managing Director presso CBIZ Human Resources Services.

Mentre Internet offre una vasta gamma di offerte di lavoro, è ancora possibile ottenere la posizione dei sogni attraverso altri mezzi . Molti cercatori di lavoro di successo utilizzano una varietà di tecniche di ricerca, come parlare con amici, familiari e contatti di lavoro di diversi datori di lavoro, e partecipare a eventi di networking di persona, conferenze e incontri di settore.

"Spargi la voce che tu" sto lavorando a caccia di parenti e amici ", ha detto Bissot. "Questo offre molteplici vantaggi, tra cui l'aiuto nell'individuazione di qualcosa che altrimenti non avresti potuto conoscere e una raccomandazione personale all'interno dell'azienda per portarti in cima allo" stack "."

Ulteriori informazioni: Migliore App per la ricerca di lavoro

Potresti essere tentato di inondare il mercato del lavoro con applicazioni e curriculum, ma è meglio essere selettivi con la tua ricerca. Non applicare a qualsiasi azienda: scegli una posizione con un'azienda di cui ti senti appassionato o entusiasta.

"Spesso trovo le persone ... non voglio limitare le loro possibilità di approdare a un'opportunità e hanno avuto una preziosa esperienza quindi, quando sono in rete, descrivono più lavori che considererebbero ", ha affermato Breuer. "Il problema è che finisce per non essere memorabile per l'ascoltatore e il potenziale difensore ..."

Breuer ha suggerito di essere chiaro e semplice quando descrive il lavoro che desideri. In questo modo, quando parli con un responsabile delle assunzioni, ti concentri su una posizione prestabilita che ti rende particolarmente sicuro piuttosto che fare un salto di fiducia con uno di cui non sei tanto abile.

Se esprimi interesse in qualsiasi posizione aperta in un'azienda, il gestore assumente non prenderà sul serio gli altri candidati.

Ulteriori informazioni: Come trovare il miglior lavoro per te

Una volta trovata la posizione che ti interessa, scrivi una lettera di accompagnamento personalizzata per la società specifica. Sebbene i responsabili delle assunzioni vogliano conoscere le tue capacità ed esperienze, si preoccupano di più di ciò che puoi fare per loro e per l'azienda rispetto a quello che vuoi dal lavoro. Concentrati meno sul parlare di te stesso (lascia che il tuo curriculum lo faccia) e di più su come le tue abilità si adattano al lavoro.

Potresti anche considerare di iniziare un blog o un sito web personale focalizzato sulle tue aree di competenza. Non solo ti dà l'opportunità di vedere un settore da una prospettiva diversa, ma forse più importante, ti dà l'opportunità di mostrare le tue conoscenze in una data area mentre costruisci il tuo status sociale online.

Ulteriori informazioni: Come scrivere una grande lettera di presentazione

Dopo aver ottenuto un colloquio, è fondamentale dedicare del tempo alla preparazione specifica per ogni riunione. Dovrai assicurarti di aver svolto i compiti e di essere pronto a rispondere a qualsiasi domanda ti venga richiesta.

"Il gioco di ruolo con qualcuno che ha esperienza di interviste e vedere come si fa", ha detto Shannon Breuer, presidente di Wiley Group. "Potresti essere sorpreso da ciò che pensavi di sapere ma non lo facevi e, se hai davvero fatto i compiti, lo mostrerà: è un buon modo per aumentare la tua fiducia."

Breuer ha raccomandato di chiedere in giro qualsiasi connessione a la compagnia con cui stai intervistando. Se ne trovi uno, puoi ottenere informazioni privilegiate che potrebbero aiutarti nell'intervista.

Successivamente, lavora sugli aspetti fisici di un'intervista. Concentrati a dare la migliore impressione di persona, essendo attraente, ben vestito e autentico, ha detto Bissot. Dovresti anche concentrarti su altri segnali non verbali, come la tua stretta di mano e mantenere il contatto visivo con il tuo intervistatore.

Mentre si discutono alcuni dettagli personali su se stessi può aiutare un gestore assumente a conoscerti, Bissot ha consigliato a chi cerca lavoro di essere cauto, poiché

"Mantieni le conversazioni personali limitate e concentrati su argomenti neutri", ha aggiunto.

Invece, condividi nuove idee che hai per un'azienda in modo da non allontanarti dall'argomento. Ciò ti aiuterà a distinguerti dagli altri candidati e mostrerà esattamente come ti integreresti nell'organizzazione.

Ricorda anche di ascoltare. Il tuo potenziale datore di lavoro avrà molto da dire sulla società e su ciò che si aspetta da te e vorrà assorbire quante più informazioni possibili.

"Porta un taccuino e pensa di prendere appunti", disse Breuer. "Racconta all'intervistatore che non sei solo preparato, ma che ti aspetti che l'intervistatore dica qualcosa di importante: inizia l'intervista con la giusta apparenza."

Scopri di più: Surefire Ways to Impression a Hiring Manager

Potrebbe sembrare una sciocca formalità, ma l'invio di una nota di ringraziamento può significare la differenza tra ottenere il lavoro dei tuoi sogni e perdere il tuo posto in un altro - più riconoscente - candidato.

Secondo un sondaggio di CareerBuilder, il 22% dei datori di lavoro ha meno probabilità di assumere un candidato se non invia una nota di ringraziamento dopo un colloquio di lavoro. Può sembrare una piccola percentuale, ma considera anche che lascia una cattiva impressione per la maggior parte dei datori di lavoro. In effetti, l'86% dei datori di lavoro ha detto di non aver inviato una nota di ringraziamento mostra una mancanza di follow-through, e il 56% ha detto che non inviare uno indica che il candidato non è serio riguardo alla posizione per cui ha intervistato.

"Invia un'e-mail nota di ringraziamento che spiega perché pensi che il lavoro sia una buona idea a causa di ciò che hai appreso durante l'intervista", ha detto Breuer.

Sia Breuer che Bissot hanno suggerito di mandare email all'intervistatore più tardi quel giorno o la mattina seguente. Assicurati che il tuo messaggio trasmetta il tuo apprezzamento e che il tono sia rispettoso e non disperato. L'invio di questo messaggio potrebbe essere l'ultimo passaggio per garantire la tua carriera.

Ulteriori informazioni: Esempi di ringraziamenti per l'intervista successiva

Alcune interviste su fonti sono state condotte per una versione precedente di questo articolo.


Cosa devono sapere chi cambia carriera torna a scuola

Cosa devono sapere chi cambia carriera torna a scuola

Per alcuni cambiavalute, l'unico modo per ottenere un lavoro nel loro nuovo campo è tornare a scuola. Sia che tu stia seguendo un corso di certificazione o conseguendo una laurea completamente nuova, aggiungere la tua nuova realizzazione alla sezione "educazione" del tuo curriculum sarà il primo passo per perseguire la tua carriera da sogno.

(Carriera)

È Questo il lavoro giusto per te? 7 domande da porre

È Questo il lavoro giusto per te? 7 domande da porre

Ci vuole molto più delle giuste competenze per avere successo con un nuovo datore di lavoro. Oltre il 60% dei manager delle risorse umane ha giudicato male l'idoneità di un candidato all'ambiente di lavoro della propria azienda, mentre due terzi hanno dichiarato che le proprie organizzazioni hanno perso un dipendente perché lui o non era adatta alla cultura aziendale, secondo uno studio della società di ufficio OfficeTeam.

(Carriera)