Ho bisogno di una carta di credito per piccole imprese?


Ho bisogno di una carta di credito per piccole imprese?

I giorni di facilmente ottenere un prestito d'affari sono ormai lontani. Secondo un'indagine condotta nel 2008 dalla National Small Business Association, le aziende più piccole d'America stanno affrontando periodi più difficili, con oltre il 35% delle aziende con quattro o meno dipendenti che affermano di non poter ottenere il finanziamento di cui avevano bisogno. Sempre più spesso, le carte di credito si rivelano essere l'opzione di finanziamento di ultima istanza.

Gli emittenti di carte di credito commerciali, in competizione per l'attenzione delle piccole imprese, presentano un assortimento di scelte in programmi di ricompensa e sconti per gli utenti di carte di credito di piccole imprese. Queste carte di credito, utilizzate in modo responsabile, possono aiutare le piccole imprese a rimanere in rotta.

Opzioni di biglietti da visita

Emittenti di carte di credito come Chase, Visa, Discover, MasterCard e Open Network presso American Express, offrono carte su misura per proprietari di piccole imprese. I vantaggi offerti includono carte extra per dipendenti, miglia aeree, sconti gas, punti premio e risparmi sulle forniture aziendali.

Le società di carte di credito offrono anche tassi di interesse bassi o inesistenti sulle nuove carte. Nessuna carta di credito di interesse offre un'opportunità di tempo limitato per finanziare la tua attività senza pagare un centesimo di interesse. Ma, mancare una data di scadenza del pagamento o non pagare il totale prima della fine dell'accordo potrebbe comportare forti commissioni di interesse - su tutto il bilancio, non solo il resto di ciò che devi.

L'autore di finanza personale Eric Tyson ha detto che se un il proprietario di una piccola impresa decide di utilizzare una carta di credito aziendale, dovrebbe essere sicuro di sapere in che cosa sta entrando.

"Assicurati di confrontare diversi e capire i tassi di interesse e altri termini di finanziamento che portano", ha detto Tyson Mobby Business.

Tyson, che in generale non è un fan dell'utilizzo di carte di credito come mezzo per finanziare una startup, ha detto che se si ottiene una carta di credito aziendale è necessario assicurarsi di separare il suo uso dalle carte di credito personali. Mescolare gli acquisti di credito personali e aziendali rende difficile ordinare le spese aziendali al momento dell'imposta o se vieni sottoposto a revisione da parte dell'IRS. Mantenere separati i dati personali e le carte personali ti consentirà inoltre di trarre vantaggio dalle dichiarazioni trimestrali e annuali fornite dalla società emittente della carta di credito. Queste affermazioni suddividono le spese in categorie e possono essere molto utili quando si monitorano le spese.

Al ribasso

Mentre le carte di credito aziendali possono essere un modo allettante per tenere a galla un'azienda, usandole come pratica regolare non è sempre consigliabile Usarli per acquistare oggetti di grandi dimensioni quando i soldi sono temporaneamente stretti è una cosa, ma il loro uso scorretto può portare giù l'attività.

"Raccomandiamo sempre contro l'utilizzo delle carte di credito da parte dei nostri clienti per finanziare la loro impresa in quanto è un ' bandiera rossa "per fallimento", ha detto John Hunter, consulente aziendale di SCORE, in un'intervista via email. Hunter ha ricoperto incarichi esecutivi e di consulenza presso le principali banche nazionali e straniere di New York.

Un modo per garantire che non si estenda il debito della carta di credito dell'azienda è impegnarsi a utilizzare una sola carta. L'utilizzo di più carte, una dopo l'altra per pagare tutte le fatture e i fornitori, può essere finanziariamente rischioso. Mantenersi in uno aiuta a mantenere un controllo di realtà sullo stato del credito e sul tracciamento delle spese.

  • Opzioni finanziarie per l'avvio di un'attività
  • Quanto denaro ho bisogno per iniziare una nuova attività?
  • Equifax offre assegni di credito alle piccole imprese


I nativi digitali diventano irrequieti

I nativi digitali diventano irrequieti

Quelle persone che sono cresciute con la tecnologia mobile, giustamente soprannominate "nativi digitali", sono più inquiete delle generazioni precedenti nel loro consumo dei media, suggerisce una nuova ricerca. Passano tra dispositivi e piattaforme ogni pochi minuti e usano i media per regolare il loro stato d'animo.

(Attività commerciale)

Smart Hiring: strumenti tecnologici utili per il reclutamento

Smart Hiring: strumenti tecnologici utili per il reclutamento

Le piccole imprese hanno molta concorrenza. Non solo competono con le più grandi imprese per le vendite, ma c'è anche competizione quando si tratta di reclutamento e assunzione. Le grandi aziende possono investire più denaro nelle loro strategie e pacchetti di reclutamento offerti ai potenziali dipendenti.

(Attività commerciale)