'Gen Z' già preoccupato per le finanze


'Gen Z' già preoccupato per le finanze

Potrebbero non avere ancora il loro primo lavoro a tempo pieno o un diploma universitario, ma non fare errori su questo; La generazione Z è molto preoccupata per la loro situazione finanziaria. Questo è il risultato di una nuova indagine che ha esaminato le principali preoccupazioni finanziarie ed economiche di Gen Z, o di età compresa tra 13 e 22.

In quella ricerca, è stato riscontrato che il 39% degli intervistati di Gen Z erano i più preoccupati come permettersi l'università senza dover affrontare una montagna di debiti per prestiti studenteschi. Un quarto degli intervistati ha dichiarato di essere anche preoccupato per la situazione economica, in particolare per l'occupazione e la disoccupazione.

Non è una sorpresa che questa generazione sia preoccupata per tali questioni, soprattutto considerando il fatto che la maggioranza degli intervistati ha dichiarato di avere visto i loro genitori lottare con gli stessi problemi. In effetti, il 58 percento dei genitori di Gen Z affermava di aver stipulato prestiti agli studenti per pagare il college e il 43 percento li stava ancora rimborsando. Inoltre, i genitori condividevano le stesse preoccupazioni economiche per l'economia dei loro figli.

[Gen Y Cerca l'equilibrio tra lavoro e vita privata al di sopra di tutti]

Aumento dei costi delle tasse scolastiche e una brutta prospettiva lavorativa possono essere motivo di preoccupazione per alcuni Gen Z adolescenti, giovani adulti e i loro genitori, ma essere proattivi e proporre una strategia di risparmio in anticipo possono contribuire ad alleviare alcune di queste ansie finanziarie, ha affermato Carrie Braxdale, amministratore delegato dei servizi per gli investitori di TD Ameritrade Inc., che ha condotto la ricerca.

Sebbene Gen Z sembri concentrarsi sulla propria situazione finanziaria, la ricerca ha anche scoperto che non stanno necessariamente praticando ciò che predicano. Tre quarti degli intervistati hanno affermato che risparmiare denaro è importante per loro e il 41% ha dichiarato di avere un budget da seguire attentamente. Nonostante ciò, il 56% ha dichiarato di avere un saldo sulla propria carta di credito per più di sei mesi e più del 40% degli intervistati di età compresa tra 16 e 18 anni non aveva un conto di risparmio o controllo che potesse aiutarli ad acquisire competenze di gestione del denaro. > La soluzione a questo può essere semplice come i genitori che discutono con i loro figli di soldi. Secondo la ricerca, gli intervistati che avevano discusso con i loro genitori sul risparmio erano migliori rispetto a quelli che non lo facevano.

"Abbiamo scoperto che i genitori sono ancora la variabile più influente quando si tratta di educare i bambini sulle abilità finanziarie di base", Braxdale disse. "I genitori che lavorano presto con i loro figli per sviluppare un piano finanziario e stabilire chiaramente aspettative finanziarie possono aiutare a prepararli meglio per il successo finanziario più tardi nella vita."

La ricerca si è basata sulle risposte di 1.001 intervistati nati tra il 1990 e il 1999> e 1.000 intervistati che hanno bambini di età compresa tra 13 e 22. La ricerca è stata condotta da Head Research per TD Ameritrade.


Social Mamme Ricerca Elettronica prima dell'acquisto

Social Mamme Ricerca Elettronica prima dell'acquisto

Prima c'erano le mamme di calcio, quindi Mamme di sicurezza e mamme di hockey. Ora ci sono le mamme dei social media. Questo nuovo sviluppo ha grandi implicazioni per i marketer. Un nuovo studio della Consumer Electronics Association (CEA) rivela che la maggior parte delle mamme usa i social media per condividere e rivedere le opinioni dei prodotti tecnologici e dei rivenditori per prendere decisioni informate sugli acquisti.

(Generale)

Going 'Green' fa appello ai gusti dei clienti del ristorante

Going 'Green' fa appello ai gusti dei clienti del ristorante

Paul Damico è il presidente di Moe's Southwest Grill, una catena di ristoranti di 426 unità con sede ad Atlanta. Sotto la direzione di Damico, Moe's è migrata verso un nuovo prototipo eco-compatibile che ha comportato un aumento delle vendite e minori costi di manutenzione. Damico dice a MobbyBusiness come 'andare verde' è stato buono per gli affari.

(Generale)