Sicurezza dello smartphone insufficiente per i dipendenti, ricerca trova


Sicurezza dello smartphone insufficiente per i dipendenti, ricerca trova

Porta il tuo dispositivo (BYOD) portare qualche mal di testa alle aziende. Una nuova ricerca ha rilevato che l'84% dei dipendenti utilizza lo stesso smartphone per lavoro e piacere, ma solo il 53% dichiara di avere un codice di protezione che protegge il telefono.

I dipendenti, tuttavia, non possono essere incolpati solo per i potenziali rischi per la sicurezza associati con BYOD. La ricerca ha rilevato che il 49 percento degli intervistati ha dichiarato che il proprio dipartimento di tecnologia dell'informazione non ha discusso con loro la mobilità o la sicurezza informatica. Inoltre, lo stesso numero di intervistati, il 37 percento, ha dichiarato che la propria azienda ha adottato una politica di sicurezza come no. Più di un quarto dei lavoratori ha dichiarato di non essere sicuro che la propria azienda abbia adottato una politica.

Senza istruzione sui pericoli del BYOD, i lavoratori stanno commettendo diversi errori che possono potenzialmente portare a attacchi informatici e vulnerabilità della sicurezza. Sei lavoratori su 10 hanno dichiarato di scrivere ancora le password su un pezzo di carta, mentre il 36% dei lavoratori ha dichiarato di riutilizzare la stessa password per account diversi.

Le aziende non stanno adottando le misure di protezione necessarie, nonostante il potenziale di mancanza di sicurezza esposto. Più della metà degli intervistati ha dichiarato che la propria azienda non è in grado di cancellare i dati da un telefono se viene persa, mentre il 28% ha dichiarato di non essere sicuro se la società fosse in grado di cancellare i dati da remoto. Ancora più inquietante è il fatto che i lavoratori non sono sicuri di cosa fare in caso di perdita di un dispositivo. La maggior parte dei lavoratori ha dichiarato di non essere sicuro di chi contattare se hanno perso il telefono, mentre il 15% ha dichiarato che chiamerebbe il proprio fornitore di servizi. Il 29% dei lavoratori ha dichiarato che chiamerebbe la propria azienda in caso di perdita del proprio dispositivo.

[Like It or Not, BYOD è qui per restare]

"La tendenza BYOD non sta rallentando, e mentre ha molti vantaggi, sta anche introducendo una serie di nuovi rischi per la sicurezza che potrebbero essere estranei a molte aziende ", ha affermato Rick Dakin, CEO e capo stratega della sicurezza di Coalfire, che ha condotto la ricerca. "I risultati di questo sondaggio dimostrano che le aziende devono fare molto di più per proteggere la loro infrastruttura critica mentre i dipendenti lavorano dai propri dispositivi mobili, come tablet e smartphone, sul posto di lavoro. dati su dispositivi personali. "

Le informazioni contenute in questa ricerca erano basate sulle risposte di 400 persone che non lavoravano nell'IT. La ricerca è stata condotta da Coalfire, una società di IT governance e servizi di conformità e rischi.


Avvio di un'impresa? 8 consigli per i nuovi imprenditori

Avvio di un'impresa? 8 consigli per i nuovi imprenditori

Il 2014 sarà l'anno di molti aspiranti imprenditori finalmente fare il salto e aprire la propria attività. E, mentre il pensiero di lasciare un lavoro a tempo pieno con una busta paga stabile per lanciare finalmente un'impresa può essere terrificante, Justin Beegel, un imprenditore che ha fondato Infographic World nel 2009, ha detto che ci sono passi che nuovi imprenditori possono prendere per aiutare a garantire Beegel ha offerto otto suggerimenti per coloro che sono pronti a lanciare la propria azienda: Assicurati di avere un sistema di supporto in vigore .

(Attività commerciale)

La nuova truffa di trasferimento di legami mira alle aziende

La nuova truffa di trasferimento di legami mira alle aziende

Le aziende dovrebbero essere alla ricerca di e-mail fraudolente che sembrano provenire da fornitori ma in realtà inviate da truffatori. Internet Crime Complaint Center (IC3) - una partnership tra il Federal Bureau of Investigation e il National White Collar Crime Centravano con la ricezione di reclami penali collegati a Internet e ulteriori ricerche su questi reclami penali - sta avvisando le aziende che gli scammer inviano email di aziende tramite account email di fornitori legittimi, chiedendo trasferimenti elettronici non autorizzati .

(Attività commerciale)