Le città peggiori per trovare un lavoro


Le città peggiori per trovare un lavoro

Se stai cercando un lavoro, probabilmente non avrai molta fortuna a trovarne uno a Reno, Nev., nuovi spettacoli di dati.

Ricerche dalla comunità di carriere online CareerBliss ha rivelato che la Biggest Little City in World, Boulder, Colo. E Wichita, Kan., Sono al primo posto nelle classifiche delle 20 peggiori città per trovare lavoro. Le città sono state classificate in base ai dati di disoccupazione del Bureau of Labor Statistics, il numero di open lavori per un periodo di sei mesi nel 2012 e oltre 14.000 recensioni aziendali inviate a CareerBliss dagli attuali e ex dipendenti .

"L'elenco ha lo scopo di fornire una visione completa del mercato del lavoro", ha affermato CEO di CareerBliss Heidi Golledge.

Le altre 20 peggiori città in cui trovare lavoro sono:

  • Greensboro, NC
  • Birmingham, Ala.
  • El Paso, Texas
  • Lafayette, In d.
  • Greenville, SC
  • Augusta, Ga.
  • Oklahoma City, Okla.
  • Albuquerque, NM
  • Philadelphia, Pennsylvania.
  • Detroit, Michigan
  • Nashville, Tennessee.
  • New Orleans, La.
  • Palm Bay, Florida.
  • Columbus, Ohio
  • Baltimora, Maryland
  • Little Rock, Ark.
  • Raleigh, NC

"Mentre queste città può porre più difficoltà ai cercatori di lavoro, non è senza speranza ", ha detto Golledge. "Tutti i candidati al lavoro, ma soprattutto quelli in questi mercati di lavoro più difficili, devono andare oltre per ottenere un lavoro."


Vuoi un lavoro che ti renda felice? Lavoro per una piccola impresa

Vuoi un lavoro che ti renda felice? Lavoro per una piccola impresa

Se ti trovi insoddisfatto del tuo lavoro aziendale, prova a cercare lavoro in un'azienda più piccola. Il più felice i dipendenti lavorano per le imprese con meno di 10 dipendenti, secondo uno studio condotto dal personale Robert Half e dall'esperto di felicità e benessere Nic Marks. In particolare, su una scala da 0 a 100, i lavoratori nelle imprese con meno di 10 dipendenti hanno un punteggio di felicità pari a 76, mentre quelli che lavorano per le aziende con tra 10 e 50 dipendenti hanno un punteggio di 72.

(Carriera)

Una corretta comunicazione sul posto di lavoro nell'era della chat e del testo

Una corretta comunicazione sul posto di lavoro nell'era della chat e del testo

Gli strumenti di comunicazione hanno fatto passi da gigante negli ultimi 20 anni. Siamo passati da telefonate e fax a e-mail e testo. Con quei cambiamenti arrivò un nuovo linguaggio e nuove regole per l'etichetta della comunicazione professionale. Gli esperti consigliavano di eliminare l'umorismo dalle e-mail per evitare interpretazioni errate e gli argomenti seguiti sull'uso dei saluti e delle firme nelle risposte e in avanti, per non parlare della battaglia sulle citazioni personali nei blocchi delle firme.

(Carriera)