Factoring: cosa è e come scegliere un servizio


Factoring: cosa è e come scegliere un servizio

Il factoring della fattura è una forma di finanziamento alternativo in cui un'azienda vende alcune o tutte le fatture in sospeso a un servizio, noto come fattore, per una percentuale anticipata del valore totale. Quindi, quando il fattore raccoglie i pagamenti in sospeso, restituisce il resto (chiamato il rimborso) al business, meno una commissione predeterminata. I servizi di factoring lavorano principalmente con aziende che forniscono beni o servizi ad altre imprese o al governo e utilizzano la fatturazione per fatturare i loro clienti.

Il factoring si differenzia dal credito tradizionale in quanto è più accessibile alle imprese con credito e non ci sono restrizioni su come usi i soldi. È anche più veloce: le applicazioni sono più brevi e richiedono meno documentazione, le approvazioni sono più rapide, i finanziamenti vengono forniti tempestivamente e il finanziamento viene rimborsato entro settimane o mesi (in genere da 30 a 90 giorni) anziché in anni.

Mentre le tariffe sono relativamente basse i clienti remettono rapidamente i pagamenti delle fatture, il factoring può essere più costoso di altre opzioni di finanziamento se i termini di rimessa sono lunghi, i tuoi clienti sono lenti a pagare o hai bisogno di finanziamenti a lungo termine. Mentre valutate se un servizio di factoring può aiutare la vostra azienda a migliorare il flusso di cassa, considerate le seguenti domande:

  • Questo tipo di finanziamento aiuterà la vostra azienda a crescere?
  • Quanto costa lavorare con un fattore?
  • C'è un contratto? Ci sono dei minimi? Cosa dovresti cercare in un servizio di factoring?
  • Quale tipo di servizio di factoring dovresti usare?

Ti aiuteremo a rispondere a queste domande, ma se sai già di cosa hai bisogno e vuoi solo vedere i nostri consigli per il miglior servizio di factoring, visita la nostra pagina delle migliori scelte.

Il factoring può aiutarti ad accedere rapidamente al capitale ed è la soluzione migliore come soluzione a breve termine che ti aiuta a mantenere la tua attività in esecuzione mentre attendi che i clienti paghino fatture in sospeso o ti consentano di sfruttare le opportunità in termini di tempo per far crescere la tua attività. Ad esempio, se stai aspettando di ricevere il pagamento su diverse fatture di grandi dimensioni ma hai bisogno di soldi ora perché uno dei tuoi fornitori offre uno sconto significativo se acquisti una certa quantità di dollari di prodotti entro un determinato periodo di tempo, un anticipo di factoring può essere un buona soluzione. Ecco un esempio di come la fatturazione delle fatture ha aiutato una piccola azienda a crescere:

Eco Nuts, un rivenditore di noci di sapone biologico apparso nella quarta stagione di "Shark Tank" della ABC, non è stato in grado di assicurarsi un investimento, ma è ancora aveva un grosso ordine di acquisto da un importante rivenditore sulla linea. La società ha scelto di collaborare con la società di factoring BlueVine per completare l'ordine.

"Quando [Eco Nuts] ci è arrivato, erano limitati dal capitale circolante che avevano a disposizione per soddisfare tale richiesta", ha detto Edward Castaño, ex vicepresidente marketing di BlueVine. "Hanno ricevuto così tante fatture da TJX (la società madre di TJMaxx, Marshalls, HomeGoods e Sierra Trading Post) che ha reso difficile per loro eseguire gli ordini."

Secondo Castaño, Eco Nuts no avere i soldi per acquistare le scorte e coprire gli stipendi per riempire i nuovi ordini, mettendo a rischio la propria traiettoria di crescita.

"[Eco Nuts] ha utilizzato la nostra soluzione di finanziamento delle fatture per sbloccare i contanti intrappolati nelle loro fatture per soddisfare nuovi ordini e mantenere la loro traiettoria di crescita ", ha detto.

Nota del redattore: Cerchi informazioni sui servizi di factoring? Utilizza il questionario qui sotto e i nostri fornitori ti contatteranno per fornirti le informazioni necessarie:

Per soddisfare i requisiti di idoneità per la maggior parte dei servizi di factoring, i conti dei tuoi clienti devono essere in regola. Alcuni servizi di factoring considerano anche altri qualificatori, come le entrate annuali e la durata della tua attività.

Il fattore conduce due diligence per determinare l'affidabilità creditizia dei vostri clienti e se sono in grado di pagare le loro fatture in tempo. Questo è un passaggio essenziale, poiché i fattori in genere non funzionano come agenzie di raccolta.

Dopo aver approvato i clienti, il fattore esamina le fatture in sospeso e le controlla per accuratezza e completezza, verificando con i clienti che le fatture sono autentiche, i prodotti o i servizi sono stati ricevuti e accettati e le date della fattura sono corrette. Se tutto è in ordine, il fattore richiede in genere il pagamento da parte dei clienti inviando loro una notifica di incarico che li incarica di inviare i pagamenti delle fatture direttamente al fattore.

Dopo aver selezionato le fatture che si desidera fattorizzare , il servizio ti fa guadagnare denaro, in genere tra il 70 e il 90 percento del valore della fattura. La maggior parte delle aziende trasferisce il denaro sul proprio account tramite un trasferimento ACH, che può richiedere circa due giorni lavorativi. I bonifici sono spesso disponibili, anche se pagherai una commissione per la comodità di ricevere i tuoi soldi lo stesso giorno in cui lo richiedi.

Dopo che il cliente paga la fattura, il fattore ti inoltra il resto, meno il costo del servizio.

"La conclusione è che [l'imprenditore] vuole essere pagato per il proprio lavoro subito", ha affermato Kevin Gowen Sr., fondatore, presidente e CEO di AmeriFactors Financial Group. "L'accordo non è finito finché il cliente non ha pagato la fattura e il controllo ha cancellato la banca."

Le commissioni di factoring variano in genere dal 2 al 6 percento del totale della fattura. Questa tariffa è nota come tasso di sconto e la tua tariffa specifica sarà determinata dalla solvibilità, dal volume e dalle dimensioni della fattura, dalla base clienti, dal rischio del settore, dalla cronologia dei crediti dei clienti e dalla struttura di fatturazione. Come con altre opzioni di finanziamento, maggiore è il rischio che il mutuante assume, più pagherai in commissioni.

Le tariffe possono maturare settimanalmente o mensilmente. Quando chiedi un preventivo, ti consigliamo di chiedere se si tratta di un tasso settimanale o mensile e con quale frequenza aumenta il tasso. Alcuni fattori citano una tariffa mensile o di 30 giorni che aumenta ogni 15 giorni aggiuntivi, ma molti citano una tariffa settimanale che aumenta ogni sette giorni.

Le tariffe possono essere basate sull'anticipo o sull'intero importo della fattura. Quando chiedi preventivi, devi anche chiedere se la commissione si basa sull'importo totale della fattura o solo sull'importo del tuo anticipo. Poiché la maggior parte delle aziende anticipa tra il 70 e il 90 percento del valore della fattura, la scelta di un'impresa che addebita solo sull'anticipo consente di risparmiare un po 'sulle commissioni.

Il factoring è costoso se si hanno lunghi termini di rimessa o clienti che pagano lentamente. Se hai lunghi termini di rimborso o i tuoi clienti tendono a pagare in ritardo, i finanziamenti a lungo termine, come un prestito bancario, potrebbero essere più convenienti del factoring. Anche se dal 2 al 6 percento suona molto basso, tieni presente che questo è solo per la settimana o il mese, a seconda dei termini del fattore. Se viene indicata una commissione dell'1% che si accumula settimanalmente e i termini di rimessa della fattura sono di 30 giorni (circa quattro settimane), si paga dal 4 al 5%, se i clienti pagano in tempo. Se i tuoi termini sono più lunghi o i tuoi clienti pagano le fatture in ritardo, il factoring diventa costoso. Ad esempio, per una rimessa di 60 giorni, pagheresti l'8 o il 9 percento e per 90 giorni pagheresti dal 12 al 13 percento.

Alcuni fattori addebitano costi aggiuntivi. Anche se solo i fattori migliori carica una percentuale dell'anticipo della fattura, alcuni addebita una varietà di tasse. Quando si richiede un preventivo, si desidera chiedere al rappresentante di vendita se la società di factoring addebita una delle tariffe elencate di seguito. Inoltre, si desidera leggere il contratto o i termini di servizio e verificare le tariffe che l'azienda addebita prima di registrarsi per un servizio. Le tariffe possibili sono le seguenti:

  • Quota di iscrizione: Questa commissione copre i costi di revisione della domanda, impostazione del tuo account e screening dei tuoi clienti.
  • Bonifico bancario (ACH) o bonifico bancario: La maggior parte dei fattori prevede trasferimenti ACH gratuiti ma la commissione di bonifico bancario viene addebitata a te.
  • Commissione di controllo del credito: A volte inclusa nell'applicazione o nella tassa di dovuta diligenza, può essere addebitata questa commissione per controllare il credito dei tuoi clienti separatamente o quando porti nuovi clienti (questo può essere chiamato un nuovo costo del cliente).
  • Commissione di due diligence: Simile alla tassa di iscrizione, le aziende possono addebitare questa commissione per i costi relativi alla verifica del credito e
  • Commissione di estinzione anticipata: Se si firma un contratto e si decide di chiudere l'account prima della fine del termine, è possibile che venga addebitata una penalità.
  • Tariffa Lockbox: Se il servizio di factoring imposta un lockbox per i clienti per l'invio dei pagamenti delle fatture, è possibile che venga addebitata una commissione.
  • Tariffa di servizio: Questa commissione può essere addebitata mensilmente e copre costi associati alla gestione del tuo account.

Oltre alle tariffe a commissioni, vorrete chiedere al servizio di factoring i suoi termini, inclusi i seguenti:

  • Quanto è lungo il contratto? Anche se alcuni servizi di factoring sono disposti a lavorare con voi in base alle necessità, altri richiede di firmare un contratto. In questo caso, chiedi quanto è lungo il termine, quali sono i tuoi obblighi, se si rinnova automaticamente alla fine del termine, quali sono le procedure di cancellazione e quali costi dovrai sostenere se chiudi il tuo account in anticipo.
  • Esiste un conto di riserva? Per mitigare il rischio, alcuni fattori mantengono una parte dei pagamenti delle fatture in un conto di riserva. Ad esempio, il fattore può riservare dal 10 al 15 percento del limite di credito.
  • Qual è il minimo mensile? Alcune aziende richiedono di calcolare un determinato importo in dollari o il numero di fatture ogni mese. Se non si riesce a farlo, la società addebita una commissione per compensare i soldi che si prevede di effettuare dal proprio account.

Mentre si valutano i servizi di factoring, è necessario decidere quale tipo di factoring di cui hai bisogno. Ad esempio, è necessario un servizio che influenzi tutte le fatture in sospeso o desideri scegliere quali fatture considerare? Preferisci continuare a ricevere pagamenti dai tuoi clienti, o sei a tuo agio nel consegnare le collezioni alla società di factoring? Vuoi essere ritenuto responsabile nei confronti della società di factoring se i clienti non pagano? Tieni a mente i seguenti tipi di factoring mentre valuti i servizi di factoring.

Fattore di massa o di factoring integrale: Con questo tipo di factoring, si trasformano tutte le fatture in il servizio di factoring per un periodo prestabilito. Di solito è necessario sottoscrivere un contratto e in genere ci sono minimi mensili e costi aggiuntivi associati a questo tipo di servizio. Tuttavia, le tariffe sono generalmente inferiori.

Fatture spot o fatture singole: È possibile scegliere le fatture che si applicano a questo tipo di servizio. Normalmente non esiste un minimo mensile o un requisito contrattuale, ma i tassi sono più alti. Se si prevede di utilizzare un servizio di factoring solo in modo intermittente, o se si desidera solo fatture fatture da determinati clienti, questo è il tipo di servizio da cercare.

Factoring Recourse: This è il tipo di servizio più comune, facilmente disponibile ed economico. In questa configurazione, il fattore somma le fatture ma richiede di fornire un rimborso per tutte le fatture che rimangono non pagate dopo un certo periodo di tempo. Dal momento che si assume il rischio, le tariffe sono inferiori.

Factoring non commerciale: Questo tipo di factoring ti libera da ogni responsabilità per fatture insolute. Tuttavia, poiché il fattore presuppone il rischio di fatture non pagate, questo tipo di fattorizzazione costa di più e l'affidabilità creditizia del roster del cliente sarà esaminata più attentamente.

factoring di notifica: La maggior parte dei servizi di factoring richiede di inviare ai clienti un avviso di incarico che li imponga di rimettere i pagamenti delle fatture direttamente al fattore.

Factoring non di notifica: Alcuni fattori non richiedono un avviso di assegnazione, quindi i tuoi clienti non devono mai sapere che stai utilizzando una società di factoring. Questi fattori ti consentono di continuare a ricevere pagamenti dai clienti come se nulla fosse cambiato; quindi inoltrare i fondi, oltre alle commissioni, per rimborsare l'anticipo.

Tuttavia, i servizi di factoring che offrono servizi di factoring non di notifica possono funzionare in modo leggermente diverso da quelli che comunicano ai clienti. Le tue tariffe potrebbero essere più alte, potrebbe esserci un piano di rimborso e potrebbero essere applicate tariffe tardive al tuo account se non riesci a rimborsare l'anticipo in tempo.

Ad esempio, Fundbox, la nostra scelta per il miglior servizio di factoring per molto piccolo aziende, anticipa il 100 percento del valore totale della fattura. Ripaghi l'anticipo, più una quota settimanale, per un periodo di 12 o 24 settimane. Il vantaggio è che si mantiene il controllo dei crediti e, se è possibile rimborsare anticipatamente l'anticipo, è possibile risparmiare denaro, poiché non vi è alcuna penalità di rimborso anticipato. Tuttavia, il rimborso proporzionale e la quota settimanale vengono automaticamente prelevati dal conto bancario della tua attività, il che può essere problematico se stai ancora aspettando un pagamento con fattura e il denaro è stretto.

Factoring può o non può essere la giusta opzione di finanziamento per la tua attività. Tuttavia, se le tue operazioni quotidiane stanno soffrendo a causa di fatture in sospeso di grandi dimensioni, non sei idoneo per prestiti bancari o linee di credito, o hai bisogno di contanti in fretta e non hai tempo per richiedere finanziamenti tradizionali, dovresti Considerare il factoring.

Il potenziale svantaggio del factoring è che le tasse possono aumentare rapidamente, e potrebbe finire per essere più costoso di un prestito o di altri tipi di finanziamento. È necessario valutare se l'accesso immediato al capitale circolante vale il prezzo più alto e se il factoring aiuterà la tua azienda ad espandersi o a recuperare, raggiungendo specifici obiettivi a lungo termine o se esacerbererà i problemi esistenti.

Il factoring è più vantaggioso per quelli con una base di clienti affidabile e una struttura di pagamento netta 30 o netta 60. Il factoring non è una soluzione per le aziende in gravi situazioni finanziarie. Se la tua azienda ha sostanzialmente più debiti da pagare dei crediti, il factoring non è probabilmente una buona idea.

Una volta stabilito che il factoring è la giusta opzione di finanziamento per la tua azienda, è È tempo di cercare il fornitore di servizi che si adatta meglio.

"Vuoi lavorare con qualcuno di cui ti fidi e che è trasparente", ha dichiarato a Mobby Business Einat Steklov, presidente di Coral Capital Solutions. "È bello fare domande. Vuoi lavorare con un'azienda che ha esperienza".

Steklov suggerisce di chiedere ai contatti all'interno della tua comunità aziendale di fornire riferimenti per aiutarti a trovare una grande società di factoring.

"Devi fidarti la persona che fa l'introduzione per te, non diversamente dalla ricerca di un fornitore che è fondamentale per la tua attività ", ha detto Steklov. "Nel caso del fornitore, ti piace vedere il prodotto quando lo scegli. Quando si sceglie una società di factoring, è necessario assicurarsi di aver fattorizzato prima.

" Nel complesso, il factoring è una semplice transazione finanziaria, "Steklov continua. "I fattori vogliono che i loro clienti crescano e abbiano successo. Il loro successo è anche il nostro successo. Cresciamo insieme ai nostri clienti. "

Pronti a scegliere un servizio di factoring? Ecco una ripartizione della nostra copertura completa:

  • Factoring: cosa è e come scegliere un servizio
  • I migliori servizi di factoring per le piccole imprese 2018
  • American Receivable Review: miglior servizio di factoring per le piccole imprese
  • recensione Fundbox: miglior servizio di factoring per piccole imprese
  • recensione BlueVine: miglior servizio di factoring B2B

Nota del redattore: ricerca di informazioni sui servizi di factoring il questionario qui sotto e i nostri fornitori vi contatteranno per fornirvi le informazioni necessarie:


Guida alla scelta del giusto prestito per le piccole imprese

Guida alla scelta del giusto prestito per le piccole imprese

Se hai bisogno di un prestito d'affari nel 2018, trovare il giusto finanziatore e il tipo di prestito può essere un processo di confusione. Per indirizzarti nella giusta direzione, devi prima rispondere ad alcune domande critiche: Quanti soldi hai bisogno? A cosa ti servono i soldi? Quanto velocemente hai bisogno dei soldi?

(Soluzioni)

Scelta del software CRM: una guida all'acquisto

Scelta del software CRM: una guida all'acquisto

Il software CRM è stato originariamente progettato per aiutare le aziende a costruire e mantenere relazioni con clienti nuovi ed esistenti. Da allora, il software CRM si è evoluto da un semplice sistema di gestione dei contatti a uno strumento robusto che aiuta gli utenti a gestire vendite, marketing, POS (point-of-sale), contabilità, fornitore e altri tipi di dati operativi, il tutto in un'unica soluzione facilmente accessibile Da un punto di vista della crescita, CRM viene utilizzato per trovare contatti, seguire i potenziali clienti e nutrirli attraverso la pipeline di vendita.

(Soluzioni)