Nonostante entrate e benefici incerti, più lavoratori sono indipendenti per scelta


Nonostante entrate e benefici incerti, più lavoratori sono indipendenti per scelta

Sempre più freelance scelgono di lavorare in modo indipendente perché vogliono, non perché devono farlo, trovare nuove ricerche.

Lo studio di Upwork e l'unione dei liberi professionisti ha rivelato che il 63% dei lavoratori indipendenti ha iniziato la libera professione per scelta, in contrasto con la necessità. Si tratta di 10 punti percentuali dal 2014.

I lavoratori potrebbero scegliere di lavorare come freelance per migliorare la loro sicurezza del reddito, secondo lo studio. Avere un portafoglio diversificato di clienti fa sentire i liberi professionisti più sicuri di avere un solo datore di lavoro, ha dimostrato la ricerca. In particolare, quasi l'80% dei lavoratori indipendenti intervistati ha dichiarato di ritenere il freelance migliore rispetto a un lavoro tradizionale. Inoltre, metà degli intervistati ha affermato che non torneranno a un lavoro tradizionale, indipendentemente da quanti soldi siano stati offerti.

Nel complesso, i freelance rappresentano ora il 35% della forza lavoro totale degli Stati Uniti. La forza lavoro indipendente è cresciuta a 55 milioni quest'anno, in crescita di 1,3 milioni dal 2015.

"La forza lavoro indipendente è la componente dell'economia in più rapida crescita", Louis Hyman, professore associato e direttore dell'Istituto per gli studi sul posto di lavoro di Cornell La Scuola universitaria delle relazioni industriali e del lavoro, ha dichiarato in una nota. "Capire dove sta andando è la domanda più pressante della nostra era digitale."

La libertà e la flessibilità stanno guidando la crescita del freelance. I freelance a tempo pieno intervistati hanno dichiarato che i tre principali motivi per cui lavorano indipendentemente sono i loro capi, per avere flessibilità nel lavoro e per avere flessibilità nel loro lavoro. [Vedi storia correlata: 6 strumenti essenziali per il tuo Business freelance]

Nonostante il 54% degli intervistati stia facendo più di quanto abbia fatto nei loro lavori a tempo pieno, la prevedibilità del reddito è ancora una preoccupazione per i liberi professionisti. Lottare per essere pagati in maniera equa, avere entrate irregolari e affrontare problemi di debito erano i primi tre problemi dei freelance a tempo pieno.

I benefici per la salute sono anche un problema per molti liberi professionisti. Lo studio mostra che il 20% dei freelance a tempo pieno non ha un'assicurazione sanitaria e il 54% che l'ha acquistato da solo ha pagato di più quest'anno rispetto all'anno scorso.

Sapendo che il loro numero sta crescendo, i freelance apprezzerebbero i leader politici che pagano più attenzione ai loro interessi e preoccupazioni. Il settanta percento degli intervistati ha affermato che occorre discutere maggiormente su come potenziare la forza lavoro indipendente, una risposta che è aumentata di 7 punti percentuali rispetto al 2015.

"Ora è il momento per i leader aziendali, politici e candidati di alzarsi e Prendi nota dell'influenza potenziale dei freelance e inizia a sviluppare modi per aiutarli a superare i problemi più urgenti che incidono sulle loro vite ", ha detto Sara Horowitz, fondatore e direttore esecutivo della Freelancers Union.

Il CEO Upwork Stephane Kasriel ha detto che i freelancers vogliono per sapere che l'America li supporta.

"I professionisti indipendenti sono una parte sempre più integrante della forza lavoro statunitense", ha detto Kasriel. "Dovremmo affrontare i loro interessi, o l'America cadrà dietro i paesi che meglio equipaggeranno la loro forza lavoro in evoluzione."

Lo studio era basato su sondaggi di 6.002 adulti adulti. Di questi lavoratori, 2.049 erano liberi professionisti e 3.953 erano non-religiosi.


Relazione non salutare con la tua casella di posta? Come rompere le cattive abitudini email

Relazione non salutare con la tua casella di posta? Come rompere le cattive abitudini email

Mentre la posta elettronica esiste da decenni, le persone sono connesse ad essa più che mai, trova una nuova ricerca. Secondo un sondaggio di Reachmail, anche se il controllo della posta elettronica durante il giorno può ridurre la produttività, quasi l'84 percento degli intervistati lo fa spesso. Infatti, più della metà degli intervistati invia più di 10 email ogni giorno.

(Carriera)

Un piccolo passo: i grandi vantaggi del camminare al lavoro

Un piccolo passo: i grandi vantaggi del camminare al lavoro

I pendolari che scambiano la propria auto con un paio di scarpe comode faranno ben più che risparmiare denaro sul gas, nuove scoperte di ricerca. Uno studio condotto da ricercatori dell'Imperial College di Londra e University College London ha scoperto che le persone che vanno al lavoro hanno il 40% di probabilità in meno di soffrire di diabete rispetto a chi guida al lavoro.

(Carriera)