Come i polizze di congedo retribuito possono aiutare le piccole imprese


Come i polizze di congedo retribuito possono aiutare le piccole imprese

Gli Stati Uniti sono soli tra i paesi industrializzati in quanto non mantiene alcuna politica di ferie retribuite federali. La legge federale sulla famiglia e il congedo per malattia (FMLA) impone alle società con 50 o più dipendenti di fornire tempo libero non retribuito a determinati dipendenti, ma non ci sono norme per le piccole imprese.

In molti casi, ciò significa che i lavoratori che hanno bisogno di prendersi una pausa per prendersi cura di se stessi o dei loro familiari devono farlo senza stipendio o la protezione del lavoro che molti regolamenti di ferie pagate offrono . Tuttavia, negli ultimi anni, è cresciuto un movimento nelle giurisdizioni locali e nelle legislature statali per attuare un patchwork di politiche di congedo retribuito.

Mentre i sostenitori delle politiche di congedo retribuito hanno in fin dei conti gli occhi su una politica federale uniforme, molti si sono stabiliti lentamente riempiendo le lacune ai livelli più bassi. Ma cosa significano queste politiche per i lavoratori e le piccole imprese? Stanno andando a gonfiare insopportabilmente il budget degli imprenditori, o rendono il loro personale più soddisfatto e produttivo, riducendo così il fatturato?

Le politiche di congedi retribuiti, come suggerisce il nome, sono norme che estendono la protezione del lavoro e tempo libero retribuito ai lavoratori per determinate situazioni, come malattie o emergenze familiari. Esistono diversi tipi di polizze di ferie retribuite, compresi i congedi per malattia retribuiti e i congedi familiari retribuiti. Data la natura patchwork della loro implementazione negli Stati Uniti, una conseguenza di una politica non stabilita da Washington, D.C., le disposizioni esatte di queste leggi tendono a variare ampiamente a livello statale - o addirittura locale-località- base. Ecco una rapida occhiata a due dei più comuni tipi di polizze di congedo retribuito.

Congedo familiare retribuito: Le polizze di congedo familiare retribuite generano generalmente un fondo come estensione di un programma statale di invalidità temporanea, supportato dai pagamenti ritirato come una piccola percentuale dallo stipendio di ogni dipendente. Questi fondi assicurativi sono generalmente finanziati al 100% dai lavoratori e non richiedono alcun investimento aggiuntivo da parte dei datori di lavoro o dei contribuenti. Invece di offrire giorni di ferie retribuite, i fondi assicurativi per i congedi familiari pagano generalmente la sostituzione salariale, in genere circa due terzi del salario settimanale del dipendente.

Karen White, direttore dell'analisi politica e dell'impegno comunitario per il Rutgers Center for Women e Lavoro presso la School of Management and Relations Relations, ha detto che cinque stati offrono attualmente un programma di assicurazione invalidità temporanea che può essere ampliato per sostenere i congedi familiari retribuiti. La polizza di congedi familiari retribuiti del New Jersey richiede una deduzione dello 0,1 percento dagli stipendi dei lavoratori fino ai primi 33,700 dollari in salario per sostenere se stessa. Ciò significa che la detrazione massima da ciascun dipendente ammonta a un minimo di $ 33,70 all'anno.

"In cambio, i lavoratori ricevono una sostituzione salariale ad un tasso del 66,7% delle retribuzioni settimanali fino a un massimo di $ 637 [a settimana] nel 2018," White disse. Quella cifra, ha detto, sarà pagata ai lavoratori per un massimo di sei settimane ai sensi dell'attuale legge statale.

Sebbene la politica non costi nulla ai datori di lavoro, è spesso considerata favorevole, perché offre un ulteriore livello finanziario sicurezza per i lavoratori in congedo. La loro assenza, secondo White, era generalmente consentita dalla maggior parte delle piccole imprese; I datori di lavoro semplicemente non potevano permettersi di pagare il dipendente durante il loro tempo libero.

Congedo per malattia retribuito: A differenza del congedo familiare retribuito, il tempo di malattia obbligatorio è di solito una spesa sostenuta dal datore di lavoro richiesta dal governo. Le leggi sul congedo per malattia pagate sono progettate per richiedere una protezione di base per i lavoratori che si ammalano o che hanno familiari a casa che richiedono cure. In alcuni stati, il requisito legale è abbastanza basso, ha detto White

"La cosa su [assenze per malattia retribuite] è che si tratta di uno standard di base", ha detto. "Nel New Jersey, nei comuni che hanno approvato la legge, i lavoratori sono dotati di cinque giorni di ferie retribuiti, protetti dal lavoro, che non si accumulano nel tempo, ma sono utilizzabili nell'anno in cui vengono guadagnati. È uno standard minimo a un costo minimo per i datori di lavoro. "

Tuttavia, poiché le leggi sui congedi per malattia retribuita sono applicate a livello locale o statale, significa che sono diverse ovunque. Il New Jersey è sede di 13 comuni che hanno implementato una legge sul congedo per malattia retribuita, ha detto White, e la maggior parte ha cercato di creare una serie uniforme di politiche per facilitare l'adozione e con l'obiettivo finale di conseguire una politica statale. Un comune ha fatto la sua strada, tuttavia. La città del New Brunswick ha adattato la propria polizza di congedi per malattia retribuita con disposizioni leggermente diverse rispetto al resto. Questo è un esempio che si è replicato in altre giurisdizioni in tutto il paese.

L'implementazione ha molte parti mobili. "La chiave per elaborare una politica di ferie pagate in modo equilibrato è quella di garantire che la tua politica sia allineata con i requisiti obbligatori, quindi si tratta di valutare se tu come datore di lavoro vuoi aggiungere una copertura aggiuntiva per i tuoi dipendenti", ha affermato Dave Berndt, avvocato senior per i partner G & A. "Per le aziende che hanno attività in più stati, può essere complicato conformarsi a varie versioni delle leggi sui congedi per malattia pagata."

Spesso, quando un'azienda opera in più giurisdizioni con requisiti di ferie retribuite, potrebbe semplicemente scegliere adotta i requisiti più stringenti per garantire la conformità a tutti i livelli. Quelli che operano in entrambe le giurisdizioni con polizze di ferie retribuite, così come quelli che non hanno regolamenti, potrebbero adottare una politica aziendale solo dove è richiesto. In definitiva, è una questione di strategia. Tuttavia, Vasquez ha osservato che mentre le ferie retribuite potrebbero rappresentare un nuovo grado di difficoltà per i datori di lavoro, le modifiche dovrebbero anche essere considerate un'opportunità.

"Quando gli stati approvano leggi che prevedono permessi per malattia retribuiti, questo crea nuovi oneri normativi per i datori di lavoro" Vasquez ha detto. "Tuttavia, i datori di lavoro dovrebbero considerare queste nuove esigenze come un'opportunità per sostenere la propria forza lavoro, aumentare il morale e fornire un migliore equilibrio tra vita lavorativa e vita privata."

Finora, ricerca nelle politiche di ferie retribuite, laddove sono state attuate, si sostiene l'idea di Vasquez secondo cui anche le polizze di congedo retribuito sono utili ai datori di lavoro. Nel New Jersey, i ricercatori hanno scoperto che i lavoratori soggetti a protezioni per ferie retribuite vantavano maggiore morale e produttività, e le imprese che offrivano ferie pagate hanno registrato un tasso di turnover significativamente più basso, ha detto White

"In cambio, i benefici per le imprese ... superano di gran lunga i costi ", Ha detto White. "La ricerca dimostra che i lavoratori sono più motivati, sono più produttivi, hanno un morale più alto, i datori di lavoro sono meglio in grado di trattenere i lavoratori e riducono i costi di rotazione del personale."

Secondo una ricerca condotto nel 2012 dal Centro per le donne e il lavoro di Rutgers, i genitori che percepivano un congedo retribuito avevano più probabilità di rimanere occupati un anno dopo la nascita del loro figlio e avevano meno probabilità di richiedere l'assistenza pubblica in generale. Nelle loro conclusioni i ricercatori hanno formulato le seguenti raccomandazioni:

  • Espandi la politica nazionale sui congedi familiari protetti dal posto di lavoro per includere la sostituzione salariale per un più ampio gruppo di lavoratori idonei.
  • Documenta i potenziali risparmi sui costi per datori di lavoro e dipendenti attraverso una raccolta dati ampliata e migliorata
  • Fornire assistenza e formazione ai datori di lavoro e ai dipendenti sui benefici per la salute e la sicurezza del reddito delle polizze di congedo retribuito esistenti.
  • Arruolare i datori di lavoro negli sforzi per migliorare la conservazione e la competitività delle assunzioni attraverso l'adozione di politiche di congedi familiari retribuiti.

Secondo White, tuttavia, almeno nel New Jersey, mancano le relazioni esterne e molte persone sono in gran parte inconsapevoli delle politiche in generale o della piena estensione delle regole. Ci sono anche lacune più dirette nelle politiche esistenti, ha aggiunto. I lavoratori hanno spesso affermato che la sostituzione salariale e il periodo protetto dal lavoro non erano sufficienti per soddisfare i bisogni insoddisfatti e le tutele servivano solo ai dipendenti di aziende che mantenevano 50 o più dipendenti. Lo scorso anno la legislazione approvata dalla legislatura statale è stata bloccata dal veto governatore Chris Christie, ma avrebbe stanziato ulteriori fondi pubblici per la sensibilizzazione e l'istruzione, oltre che per affrontare altre lacune individuate dai ricercatori.

"La politica che è stata approvata lo scorso anno e che è arrivata alla scrivania del governatore è stata quella di aumentare il numero di settimane da 6 a 12, di aumentare la sostituzione salariale e di estendere la protezione del lavoro ai lavoratori delle imprese con 15 o più dipendenti" White ha detto.

Il sostegno per le politiche di ferie retribuite è misto. Tra la popolazione generale, specialmente i più giovani, il supporto è alto. Secondo un'indagine del Pew Research del 2016, oltre il 60% della popolazione ha sostenuto il congedo retribuito per i lavoratori che si prendevano cura di sé o dei familiari con gravi condizioni di salute, nonché per i genitori di neonati o bambini adottati di recente.

Tuttavia, il sostegno per i lasciare le politiche è inferiore tra gli imprenditori. Secondo un'indagine del 2018 condotta da Paychex, il 48% dei proprietari di piccole imprese ha affermato che sosterrebbe una qualche forma di legislazione che richiede un congedo familiare retribuito, mentre il 18% si oppone all'idea.

"Non importa quanto grande o piccola sia l'organizzazione, la maggior parte I datori di lavoro vogliono creare una cultura del posto di lavoro che supporti gli impiegati nei momenti di bisogno ", ha dichiarato Martin Mucci, presidente e CEO di Paychex. "Tuttavia, per le piccole imprese, il congedo retribuito obbligatorio può presentare delle sfide: che si tratti di avere un membro chiave di una piccola squadra fuori dall'ufficio per un lungo periodo di tempo o l'amministrazione back-end di tale programma, si introdurranno congedi retribuiti obbligatori nuove dinamiche i proprietari di piccole imprese dovranno navigare. "

Tra tutti gli intervistati al sondaggio Paychex, il 43% di coloro che sostenevano politiche di congedi familiari retribuiti riteneva che il governo federale avrebbe dovuto emanare le regole mentre il 40% sosteneva che le imprese dovrebbero essere responsabili

In generale, il sostegno popolare si sta traducendo in un'espansione delle politiche di ferie retribuite in tutti gli Stati Uniti. I datori di lavoro che vogliono anticipare il gioco dovrebbero considerare la stesura di una politica di ferie pagate in anticipo e modificarla per conformarsi agli standard locali man mano che si sviluppano.

"Per quanto riguarda il futuro, prevediamo che più Stati adotteranno leggi obbligatorie per il congedo parentale obbligatorie in quanto queste sono diventate così popolari da una prospettiva politica, "Ha detto Vasquez.


6 Domande da porre prima di accettare un'offerta di lavoro

6 Domande da porre prima di accettare un'offerta di lavoro

La ricerca di un lavoro può essere stressante, quindi è un sollievo quando arriva un'offerta. È facile volerlo accettare subito, specialmente se tu? sono stato senza lavoro Ma accettare un lavoro è una grande decisione - degna di un'attenta considerazione e auto-riflessione prima di firmare sulla linea tratteggiata.

(Carriera)

Stai perdendo i tuoi dipendenti per il burnout?

Stai perdendo i tuoi dipendenti per il burnout?

Se hai notato un flusso costante di dipendenti che lasciano la tua organizzazione per altre opportunità, potresti accumulare troppo lavoro su di loro. Un nuovo studio di Kronos Incorporated ha rivelato che il burnout dei dipendenti è un fattore importante per cui molti le organizzazioni lottano per mantenere i loro migliori lavoratori.

(Carriera)