I dipendenti LGBT affrontano ancora discriminazioni sul posto di lavoro


I dipendenti LGBT affrontano ancora discriminazioni sul posto di lavoro

Nonostante i recenti progressi verso la parità di trattamento, è ancora rischioso per lesbiche, gay, bisessuali o transgender (LGBT) le persone a venire al lavoro.
Questo è il risultato della ricerca del Williams Institute della UCLA School of Law, che oggi (26 luglio) ha pubblicato un rapporto che riassume gli studi accademici e altre prove documentate di discriminazione occupazionale basata sull'orientamento sessuale e sul genere identità e l'impatto negativo che tale discriminazione ha sulle persone LGBT.
Questo rapporto mostra che le persone LGBT continuano a segnalare frequentemente discriminazioni e molestie sul posto di lavoro.
Il rapporto rileva che le prove di discriminazione occupazionale contro le persone LGBT sono state costantemente documentate negli ultimi 40 anni nel settore pubblico e privato . In particolare, lo studio si concentra su studi che sono stati condotti dal 2005 e presenta nuovi dati dal Social Survey del 2008, un sondaggio di probabilità nazionale rappresentante della popolazione degli Stati Uniti.
I risultati di quell'indagine del 2008 forniscono recenti prove di discriminazione riguardo l'orientamento sessuale. Tra gli intervistati LGB al sondaggio, il 42% ha subito discriminazioni sul lavoro a un certo punto della propria vita e il 27% ha subito discriminazioni sul lavoro durante il periodo di 5 anni prima dell'indagine.
I dati del sondaggio generale la discriminazione è più comune tra i dipendenti LGB che sono aperti sul loro orientamento sessuale sul posto di lavoro rispetto a quelli che non lo sono - il 38% dei dipendenti che erano fuori sul posto di lavoro aveva subito discriminazioni nei 5 anni precedenti al sondaggio, rispetto a 10 percentuale di coloro che non lo erano.
"Questi nuovi dati mostrano che è ancora rischioso venire a conoscenza dell'essere LGBT sul posto di lavoro", ha detto il coautore dello studio Christy Mallory. "Pertanto, non sorprende che i dati GSS dimostrino anche che un terzo dei dipendenti LGB non sono aperti sul loro orientamento sessuale a chiunque sul posto di lavoro."
Questi risultati sono coerenti con i risultati di altri recenti studi che rivelano un continuo
"Recenti studi dimostrano che la pervasività della discriminazione nei confronti delle persone transgender nelle assunzioni dimostra di avere un impatto devastante", ha affermato Brad Sears, direttore esecutivo del Williams Institute. "I risultati devastanti di questa discriminazione sono confermati dagli alti tassi di povertà e disoccupazione documentati dalle indagini sulla comunità transgender."
La ricerca non documenta solo la pervasività dell'orientamento sessuale e la discriminazione dell'identità di genere, ma anche l'impatto negativo di discriminazione sulle persone LGBT. A causa della discriminazione e della paura della discriminazione, molti impiegati LGBT nascondono la propria identità, sono pagati meno e hanno meno opportunità di lavoro rispetto ai dipendenti non LGBT.
"La ricerca mostra che i dipendenti LGBT che hanno subito discriminazioni sul lavoro o temono discriminazioni, hanno più alti livelli di disagio psicologico e problemi di salute, meno soddisfazione lavorativa e più alti tassi di assenteismo, e sono più propensi a smettere di licenziare i dipendenti LGBT che non hanno sperimentato o non temono discriminazioni ", dice Ilan Meyer, Williams Senior Scholar of Public Politica
"Al contrario, supervisore, collaboratore e supporto organizzativo per i dipendenti della LGB hanno avuto un impatto positivo sui dipendenti in termini di soddisfazione sul lavoro, soddisfazione della vita e disponibilità sul lavoro", ha detto Meyer.

  • 5 Miti su Gay People Debunked
  • Queen Bee Bosses Spesso vittime di posti di lavoro sessisti
  • Congresswoman Slam Progress on Gender Pay Gap


Occupati del tuo lavoro: lavoralo, ragazza

Occupati del tuo lavoro: lavoralo, ragazza

Le Girl Scouts sono diventate tutte rosa e scintillante sul gentil sesso e questo, secondo i ricercatori che hanno studiato il fenomeno, non è una buona cosa. Il problema, a quanto pare, è che le ragazze non ottengono lo stesso livello di istruzione orientata alla carriera come ragazzi Per esempio, invece di guadagnare un badge "Astronomo", i Girl Scout ottengono un badge "Sky Search".

(Generale)

3 Startup di grandi motivi non riusciti (e come evitarli)

3 Startup di grandi motivi non riusciti (e come evitarli)

In tutti i settori, la maggior parte delle startup fallirà nei primi anni. Qualche flop subito, mentre altri godono di pochi fugaci momenti di successo prima di schiantarsi e bruciarsi, ma resta il fatto che qualsiasi nuova impresa è più probabile che affondi che nuotare. Mentre i social media e le campagne di crowdfunding hanno reso più facile mai iniziare un'impresa in questo momento, il futuro sembra piuttosto triste per i nuovi imprenditori.

(Generale)