Dai fratelli ai business partner: perché la famiglia fa i migliori colleghi


Dai fratelli ai business partner: perché la famiglia fa i migliori colleghi

Crescendo con un fratello più giovane, ho imparato l'arte della leadership e del compromesso in tenera età. Sia che offra consigli o che finalmente condivida quel giocattolo che adoravo più della vita, crescevo e imparavo costantemente come un bambino più grande.

Il mio fratellino Steve mi ha insegnato che puoi combattere con qualcuno, andare veramente testa a testa testa, pur amandoli ancora con tutto il cuore. I disaccordi sono destinati a succedere, ma siamo una famiglia. Abbiamo portato questa mentalità per tutta la vita adulta e per tutta la nostra relazione come partner commerciali.

Nel corso della mia carriera, ho sempre avuto un talento nello sviluppo del business e nella crescita dei marchi. Prima di diventare CEO di Cherry Blow Dry Bar, ho lavorato come dirigente a Maaco per 20 anni. Durante il mio incarico presso il franchising di auto-verniciatura e riparazione collisioni, sono cresciuto in franchising da 300 unità a 550 unità. Sono stato anche un franchisee della Goddard School per 15 anni.

Dopo il mio tempo trascorso con entrambe le società, sapevo di voler espandere il mio curriculum imprenditoriale. Mentre cominciavo a pensare alla mia prossima impresa, non avevo dubbi che volevo mio fratello al mio fianco. Nel 2008, abbiamo realizzato questa partnership e abbiamo lavorato come sviluppatori regionali per Hand & Stone Massage e Facial Spa. Insieme, siamo cresciuti di oltre 30 sedi, di cui tre possediamo e gestiamo noi stessi.

Il successo che abbiamo visto con il nostro primo concetto di bellezza e stile di vita ci ha motivato a portarne un altro. Dopo un viaggio a Orange County, in California, ho iniziato a notare il mercato di nicchia dei bar soffiati. Il concetto di servizi glam alla moda sembrava essere in risonanza con le donne di tutto il mondo. Dopo la ricerca, Steve e io abbiamo firmato come sviluppatori regionali per il marchio Cherry Blow Dry Bar.

Quando abbiamo aperto il nostro primo salone a Cherry Hill, nel nord, sapevamo di voler portare l'azienda al livello successivo. Armato con quasi 50 anni di esperienza combinata in franchising e competenza nei modelli di appartenenza, io e mio fratello abbiamo visto l'opportunità di creare un modello unico nel settore; e questo è esattamente quello che abbiamo fatto. Abbiamo acquisito il marchio Cherry Blow Dry Bar nel maggio 2015.

Uno dei motivi per cui io e Steve lavoriamo così bene insieme è perché ci bilanciamo l'un l'altro. Dopo essere cresciuti nella stessa casa, capiamo i punti di forza e di debolezza degli altri. Questo ci consente di dividere strategicamente le nostre responsabilità.

Steve è l'ampio destinatario del business. È la ragione per cui i nostri affiliati sono addestrati ad aprire le loro porte del salone; e, naturalmente, una nuova apertura è sempre un touchdown per noi. È anche responsabile della supervisione delle operazioni, degli allenamenti e delle nuove aperture di Cherry Blow Dry Bar, che mantiene l'uniforme aziendale.

Il mio ruolo è come il quarterback. Sono responsabile della gestione degli immobili, della mappatura delle planimetrie e della pubblicità.

Quello che faccio nel backfield influisce sul successo che Steve vede; e il modo in cui Steve esegue i suoi spettacoli influenza il progresso del marchio. Usiamo i nostri punti di forza per creare un business più forte e navigare senza crearsi uno contro l'altro. Tuttavia, mentre Cherry Blow Dry Bar è una piccola azienda, entrambi indossiamo molti cappelli per garantire che stiamo facendo tutto il necessario per portare a termine il lavoro.

Quando abbiamo deciso di acquisire il marchio, c'erano già sei punti vendita aperti e operativi - tutti con franchisee esistenti. La parte più difficile del processo di acquisizione è stata la sostituzione delle precedenti operazioni del proprietario per implementare le nostre strategie e tattiche. Tenendo presente che devi prendere il buono con il cattivo, Steve e io ci rendiamo conto che non puoi mollare quando le cose non vanno a modo tuo.

Sapevamo in che modo volevamo crescere e i passi che dovevamo compiere per vedere questi risultati. Abbiamo mirato a creare un ambiente in cui le donne potessero venire coccolate, sentirsi in salute e apparire belle mentre socializzano liberamente. Ancora più importante, volevamo fornire questo a un prezzo conveniente.

Usando le nostre precedenti esperienze e conoscenze del settore, abbiamo creato un modello di appartenenza unico. Le iscrizioni Cherry offrono i migliori prezzi e includono il 10% di sconto su tutti i punti vendita. I pacchetti di abbonamento partono da $ 59 per due scoppi al mese.

Dopo aver visto il successo nei nostri primi due anni, ora gestiamo 11 sedi Cherry Blow Dry Bar in sei stati. Quando cerchiamo partner in franchising, cerchiamo persone che credono nel nostro comprovato modello di business e nella nostra missione di fornire servizi di styling glam a prezzi convenienti.

Mentre continuiamo a crescere come azienda, sappiamo che le cose buone richiedono tempo. Alla fine della giornata, siamo soci in affari; ma soprattutto, siamo fratelli. Entrambi vogliamo che il marchio Cherry abbia successo, e siamo fiduciosi che questa nicchia di bellezza continuerà a fare proprio questo.

Informazioni sull'autore: Fred Vicario, presidente di Cherry Blow Dry Bar, è stato uno sviluppatore regionale per Marchio Cherry Blow Dry Bar insieme a suo fratello Steve Vicario. Armato con quasi 50 anni di esperienza combinata in franchising e competenza nei modelli di abbonamento, Fred e Steve hanno deciso di acquisire il marchio nel maggio 2015 dopo aver aperto la loro prima sede a Cherry Hill, NJ. I fratelli ora gestiscono 11 sedi Cherry Blow Dry Bar in sei stati. Per ulteriori informazioni su Cherry Blow Dry Bar, visitare www.cherryblowdrybar.com e seguire Cherry Blow Dry Bar su Facebook.


Il basso ROI della vittimalità: perché la cecità non ha mai fermato il mio successo

Il basso ROI della vittimalità: perché la cecità non ha mai fermato il mio successo

All'età di 16 anni, sdraiato nel mio letto d'ospedale dopo sei mesi di cinque interventi chirurgici agli occhi falliti, un medico mi ha detto che non c'era nient'altro che poteva fare per me - sarei cieco per il resto della mia vita. L'esplosione di razzi fatta in casa che, la primavera precedente, mi aveva preso per la vista, mi aveva anche preso la maggior parte delle dita.

(Attività commerciale)

Salire la scala: come le mie esperienze passate mi hanno portato a diventare un presidente multi-franchising

Salire la scala: come le mie esperienze passate mi hanno portato a diventare un presidente multi-franchising

Crescendo, ero uno dei cinque bambini di una famiglia militare. Mio padre era un ufficiale di fanteria e serviva come ranger aviotrasportato per l'esercito degli Stati Uniti. Come "marmocchio dell'esercito", mi sono trasferito spesso - quattro scuole superiori in tre diversi stati. Dopo il liceo, sono stato accettato a West Point dove ho studiato ingegneria aerospaziale.

(Attività commerciale)