Walmart aggiunge la realtà virtuale alla formazione dei dipendenti


Walmart aggiunge la realtà virtuale alla formazione dei dipendenti

Walmart porta sul posto le cuffie per la realtà virtuale. I dipendenti del più grande datore di lavoro degli Stati Uniti utilizzeranno la realtà virtuale durante il loro processo di formazione, collaborando con STRIVR.

La nuova iniziativa consentirà agli addetti ai negozi di sperimentare virtualmente cose come il Black Friday prima di accadere o di tenere il passo con le esigenze degli alimenti freschi area su base giornaliera. Oppure i gestori dei negozi possono visitare virtualmente altre località per vedere come vengono gestiti i negozi, offrendo loro una nuova prospettiva. Idealmente, la realtà virtuale aiuterà tutti a essere meglio preparati per i potenziali disastri al dettaglio e a migliorare il servizio clienti. Il programma uscirà per la prima volta in 30 centri di formazione Walmart Academy e sarà entro le 200 strutture entro la fine dell'anno. Quella formazione raggiungerà più di 140.000 associati quest'anno.

In una dichiarazione, Walmart ha dichiarato: "In definitiva, tutto ciò che fanno gli associati è orientato a offrire ai clienti la migliore esperienza. Attraverso la VR, gli associati possono vedere come le loro azioni influenzano questo. per i soci vedere gli errori in un ambiente virtuale e sapere come gestirli prima che li sperimentino nella vita reale e non sanno cosa fare. "

Brock McKeel, direttore senior delle operazioni centrali di Walmart, ha ottenuto il idea di incorporare la VR in allenamento dopo aver visto come la squadra di football dell'Università dell'Arkansas lo stava usando. Il team ha confermato che la tecnologia ha migliorato le prestazioni della squadra sul campo. Nei test preliminari della formazione Walmart, il rivenditore riferisce che gli associati che fanno esperienza dell'addestramento VR mantengono più di ciò che apprendono rispetto a quelli che non lo fanno. E i gestori di negozi sembrano entusiasti dell'opportunità.

"Quando hanno detto che avremmo utilizzato la VR per l'allenamento, ho pensato che fosse geniale", ha dichiarato Sean Gough, facilitatore dell'Accademia Broken Arrow, in Oklahoma. "Dalla cassiera all'erba e al giardino, all'elettronica o al fresco, ci sono così tante aree in cui ritengo che questa formazione sarebbe così utile."

L'allenamento delle prestazioni di STRIVR è utilizzato da aziende Fortune 100 come Verizon, Visa e Google per portare i dipendenti in molti settori a velocità più elevate. L'azienda vanta che il suo programma VR porta a ritmi di apprendimento fino al 75%, contro solo il 10% per leggere o guardare una conferenza. Dice anche che il suo programma può ridurre del 20% i tempi di reazione in una situazione stressante.

La tecnologia proietterà ciò che un dipendente vede all'interno di un headset di realtà virtuale su un televisore in modo che altri membri della classe possano vedere cosa sta succedendo. Gli attuali moduli di allenamento hanno una durata compresa tra 45 secondi e 5 minuti. Presentano scelte interattive che richiedono un rapido processo decisionale. Ma essendo la realtà virtuale stessa è così nuova, non è ancora chiaro quanto tempo è troppo lungo per una sessione o quanto resto dovrebbe essere tenuto tra le sessioni in una cuffia VR. Indipendentemente da ciò, con un roll out di queste dimensioni, sembra chiaro che la realtà virtuale è qui per rimanere ed è solo pronta per espandersi.


Come creare un programma di riferimento per i dipendenti>

Come creare un programma di riferimento per i dipendenti>

I candidati per le offerte di lavoro possono provenire da un'ampia varietà di fonti. Potrebbero candidarsi tramite il sito web della tua azienda o una bacheca di lavoro, potrebbero essere cacciati da una società di reclutamento o potrebbero essere collegati a uno dei tuoi attuali impiegati. Poiché i loro membri del personale possono avere una forte rete professionale, molte aziende hanno implementato programmi di riferimento, in cui i dipendenti esistenti possono consigliare una persona che conoscono per una posizione aperta e ricevere una ricompensa se quella persona viene assunta.

(Attività commerciale)

Big Data: che cosa ha davvero bisogno della tua azienda?

Big Data: che cosa ha davvero bisogno della tua azienda?

Come imprenditore nel mondo moderno, hai probabilmente sentito parlare molto dei Big Data negli ultimi anni. Forse hai persino iniziato a usarlo per informare le tue decisioni di business. Ma a causa dell'enorme volume di dati generati ogni giorno, è difficile sapere se lo si sta effettivamente utilizzando in modo efficace.

(Attività commerciale)