Cosa rende un grande imprenditore?


Cosa rende un grande imprenditore?

Mentre la politica e l'esercito hanno prodotto alcuni dei più grandi leader della storia, così ha la comunità degli affari. Nel corso del tempo, leggende della leadership come Henry Ford, Walt Disney, Ray Kroc e Sam Walton hanno dimostrato che con una combinazione di duro lavoro, determinazione e - sì - un po 'di fortuna, un grande successo è raggiungibile.

I risultati di Ford e la Disney ha spianato la strada agli imprenditori di oggi, come Bill Gates, Steve Jobs e Warren Buffett, il cui successo è stato determinato non solo dai risultati del loro lavoro, ma dai miliardi di dollari guadagnati facendolo.

Anche se i loro gli stili e le caratteristiche di leadership potevano essere diversi, i leader più famosi e di successo della comunità imprenditoriale avevano almeno una cosa in comune: un talento per ottenere il meglio dagli altri.

Bill Gates

Bill Gates scoprì il suo interesse per software e ha iniziato a programmare computer all'età di 13 anni. Mentre studiava all'Università di Harvard, ha sviluppato una versione del linguaggio di programmazione BASIC per il primo microcomputer. Il nativo di Seattle abbandonò il college nel 1975 per dedicare tutta la sua attenzione alla sua nuova società di sviluppo software, Microsoft. Sotto la guida di Gates, Microsoft è cresciuta fino a impiegare circa 100.000 dipendenti e guadagnare oltre $ 60 miliardi all'anno. Nel 2008, Gates ha lasciato il suo ruolo quotidiano nell'azienda per dedicare più tempo al suo lavoro globale in campo sanitario e scolastico. Continua a servire come presidente di Microsoft e come consulente per i principali progetti di sviluppo.

Warren Buffett

Nato nel 1930, Warren Buffett gestiva la sua prima attività consegnando giornali e vendendo foglietti per cavalli a 13 anni. Quando raggiunse i suoi vent'anni, Buffett lavorava nel settore degli investimenti come venditore e analista di titoli. Nel 1970, ha fondato la Berkshire Hathaway, Inc., una holding multinazionale americana conglomerata con sede a Omaha, Nebraska. Buffett ha utilizzato l'azienda per finanziare i suoi investimenti, che nel tempo gli hanno fruttato più di $ 60 miliardi. Buffett, che vive ancora nella sua originale casa con cinque camere da letto a Omaha, ha ottenuto il titolo di uomo più ricco del mondo nel 2008.

Steve Jobs

Nato nel 1955, Steve Jobs si interessò all'elettronica in tenera età. Dopo aver abbandonato il college dopo due anni nel 1974, Jobs è entrato a far parte di un gruppo noto come Homebrew Computer Club. Fu lì dove incontrò Steve Wozniak, che stava cercando di costruire un piccolo computer. Nel 1976, i due lanciarono la loro attività denominata Apple Computer Company. Vendettero il loro primo personal computer, l'Apple IIe, nel 1977, e nel 1980 l'era dei personal computer era ben avviata. Jobs lasciò Apple nel 1985 e alla fine acquistò la società di animazione per computer Pixar. Sotto la sua direzione, Pixar ha prodotto numerosi successi, tra cui Toy Story, A Bug's Life, Monsters Inc., Alla ricerca di Nemo, Incredibili e Wall-E. Nel 2006 Jobs ha venduto Pixar a Disney, che ha impostato il suo eventuale ritorno ad Apple. Durante il suo secondo mandato con la società di computer, a Jobs viene attribuita la creazione di numerosi nuovi prodotti tra cui iMac, iPod, iPhone e iPad. Dopo una serie di problemi relativi alla salute, Giobbe si dimise da Apple nel 2011. Morì sei settimane dopo.

Ray Kroc

Nato nella periferia di Chicago nel 1902, Ray Kroc ebbe un certo numero di posti di lavoro prima di diventare un veloce gigante alimentare. Kroc ha lavorato come pianista, venditore di bicchieri di carta e commesso multi-mixer, ma non è stato fino a quando non si è imbattuto in un ristorante californiano specializzato in hamburger e patatine fritte che la sua carriera è decollata. Nel 1955, fondò la McDonald's Corporation, e nel giro di tre anni la catena di ristoranti aveva venduto più di 100 milioni di hamburger. Kroc ha espanso rapidamente la catena, instillando un approccio semplificato all'operazione che è stata utilizzata in ciascuno dei suoi ristoranti. Nel 1963, McDonald's aveva venduto tre miliardi di hamburger e aperto il suo 500 ° negozio. Cinque anni dopo, la catena è diventata internazionale. Durante i suoi quasi tre decenni con McDonald's, Kroc ha accumulato $ 500 milioni. Ha continuato a lavorare presso McDonald's fino alla sua morte nel 1984.

Martha Stewart

Martha Stewart ha iniziato la sua carriera come agente di cambio di successo a Wall Street, ma ha lasciato la sua vita nella corsia di sorpasso nel 1973, quando l'economia si è inasprita. Ha iniziato a concentrare i suoi talenti sulla ristrutturazione di una vecchia fattoria nel Connecticut e sulla costruzione di un'attività di catering. Quella attività di catering alla fine generò un'intera collezione di lifestyle che ora include riviste, programmi televisivi, siti web, prodotti per la casa, articoli per la casa, prodotti per animali domestici e artigianato. Il suo marchio raggiunge 66 milioni di consumatori ogni mese e vende 8.500 prodotti in più di 38.000 punti vendita.

Walt Disney

Nata nel 1901, Walt Disney ha avuto un precoce interesse per l'arte. Nei primi anni '20, la Disney fondò una piccola compagnia d'arte commerciale chiamata Laugh-O-Grams. Alla fine la compagnia fallì e spinse Disney e il suo animatore Ub Iwerks a trasferirsi a Hollywood. È stato lì che Disney ha trasformato i suoi disegni di un topo di cartone animato di nome Mickey in un'icona americana. Mickey fece il suo debutto sul grande schermo nel 1928 in Steamboat Willie, il primo cartone animato completamente sincronizzato al mondo. Nel 1932, il film intitolato Fiori e alberi vinse Disney il primo dei suoi 32 premi Oscar personali. Tra il 1937 e il 1942, la Disney ha prodotto film classici come Biancaneve ei sette nani , il primo lungometraggio animato a figura intera, nonché Pinocchio , Fantasia , Dumbo e Bambi . Disney espanse il suo impero dei cartoni animati nel 1955 quando aprì il parco divertimenti Disneyland in California. Disney morì nel 1996 mentre lavorava ai piani per un secondo parco a tema, Disney World, che alla fine si aprì cinque anni dopo in Florida e oggi è visitato da milioni di famiglie ogni anno.

Debbi Fields

Debbi Fields aveva solo 20 anni vecchio quando aprì il suo primo negozio di biscotti, la signora Fields Chocolate Chippery, a Palo Alto, in California, nell'agosto del 1977. Più di vent'anni dopo, il suo ruolo si era espanso dalla gestione di un negozio a operazioni di supervisione, gestione del marchio, pubbliche relazioni e sviluppo prodotto della sua azienda più di 600 negozi di proprietà della signora Fields negli Stati Uniti e in 10 paesi stranieri. Nel 1989, Fields ha introdotto un sistema informatico di ultima generazione per semplificare le operazioni e i programmi di produzione dei suoi cookie. Nei primi anni '90, Fields vendette la catena di biscotti a una società di investimento. Da allora è rimasta con la società come consulente, mentre creava diversi libri e si esibiva come speaker motivazionale in tutto il paese.

Henry Ford

Henry Ford ha avuto due tentativi infruttuosi di produrre automobili sotto la sua cintura prima di co-fondare il Ford Motor Company nel 1903. Mentre la società iniziò lentamente, iniziò a lasciare il segno nel 1908 con la presentazione del Modello T, che inaugurò una nuova era nel trasporto personale. Dieci anni dopo, la metà di tutte le auto negli Stati Uniti erano di Model Ts, contribuendo a rendere Ford la più grande casa automobilistica del mondo. Mentre dirigeva l'azienda automobilistica, Ford istituì diverse polizze progettate per migliorare la vita dei suoi dipendenti, compreso il giorno lavorativo di $ 5, che all'epoca raddoppiarono gli standard del settore per gli stipendi giornalieri. Nel 1945, Ford cedette il controllo della compagnia a suo nipote, Henry Ford II. Morì due anni dopo.

Sam Walton

Dopo il suo servizio nell'esercito, Sam Walton iniziò la sua carriera nella vendita al dettaglio. Dopo un lavoro con J.C. Penney, ha lasciato per aprire il proprio negozio di varietà in Arkansas. A caccia di qualcosa di più grande, Walton aprì il suo primo negozio Wal-Mart a Rogers, Ark. La popolarità del negozio portò ad una rapida espansione in tutto il paese. Nel 1970 Wal-Mart impiegava 1.500 dipendenti in 38 negozi, con vendite superiori a 44 milioni di dollari. Quindici anni dopo, Wal-Mart impiegava 104.000 soci in 882 negozi con vendite di $ 8,4 miliardi. Nel 1991, la rivista Fortune nominò Walton "Il commerciante di maggior successo in America". Morì l'anno seguente, ma non prima di essere onorato con la Presidential Medal of Freedom.

Marshall Field

Marshall Field ha iniziato la sua carriera all'età di 17 anni lavorando come impiegato in un negozio del Massachusetts. Un paio di anni dopo, Field si trasferì a Chicago e trovò lavoro presso il negozio di prodotti secchi di Potter Palmer. Alla fine ha rilevato lui stesso il negozio, e nel 1880 aveva ribattezzato il business, che si occupava delle donne, dopo di sé, generando Marshall Field's. È stato Field a coniare i termini di vendita al dettaglio "il cliente ha sempre ragione" e "dare alla signora quello che vuole". Oltre al suo negozio di successo, ha anche investito nel settore immobiliare e nel settore ferroviario. Quando Field morì nel 1906, lasciò una proprietà del valore di quasi $ 120 milioni.


Priorità e compromesso: come negoziare come un professionista

Priorità e compromesso: come negoziare come un professionista

A volte, per ottenere ciò che vuoi, devi negoziare. Questo è particolarmente vero nel mondo degli affari, quando si tratta di personale, clienti, venditori e simili. "I buoni approcci e le capacità di negoziazione sono fondamentali per far crescere un'azienda e aumentare il suo valore, ma poche aziende danno molta importanza a questo, perdendo considerevoli dollari ogni anno ", ha dichiarato Daniel Duty, co-fondatore e CEO di Conlego.

(Comando)

Assumere? Evita questi 7 errori comuni

Assumere? Evita questi 7 errori comuni

Assumere nuovi talenti può essere complicato ed estenuante. Mentre conduci interviste e valuta i meriti di ciascun candidato, i candidati stanno valutando anche te e la tua azienda. Il processo di assunzione è più complesso della scelta della persona giusta per il lavoro; attira e protegge i migliori candidati, i cui valori sono in linea con la mission ei principi della tua azienda.

(Comando)